Insegnare al cane il comando “vai a”: ecco come

Come riuscire ad insegnare al cane il comando vai a. Avere un cane ben educato è importante per riuscire a mantenere un equilibrio stabile

cane di grossa taglia

Chi ha un cane, è bene che questo venga continuamente stimolato con nuovi giochi ed esercizi; in questo modo è sicuro che riuscirete a mantenere giovane e attivo il vostro peloso. Tra i nuovi insegnamenti da impartire al vostro cane, risulta importante riuscire ad insegnare al cane il comando vai a. Facendo inoltre in questo modo, potrete anche riuscire ad evitare situazioni particolarmente stressanti o pericolose per voi o per il vostro cucciolo.

Insegnare al cane il comando "vai a": ecco come

Cosa serve

Per insegnare al cane il comando vai a è necessario che vi muniate di alcuni strumenti utili per impartire questo nuovo comando. Ciò che vi serve è di facile reperimento e consiste in un nastro adesivo o un disco lucido e una corda.

Insegnare al cane il comando "vai a": ecco come

Per riuscire ad impartire questo nuovo comando al cane è di fondamentale importanza che portiate il vostro cane sempre nello stesso posto, in modo tale che possa comprendere cosa deve fare. Questo nuovo comando non richiede moltissimo tempo proprio per la sua facilità. Inoltre per cercare di incentivare il vostro cane, potrete utilizzare dei biscotti per cani che hanno la funzione di snack premio.

Cominciamo

Come accennato, insegnare al cane il comando vai a non è molto complicato, ma è necessario, per riuscire nell’intento, seguire alcuni step che risultano obbligatori per raggiungere l’obiettivo.
Innanzitutto è importante che il cane tocchi la corda, di cui vi siete muniti. Potete sostituire la corda anche con un bastone. Dopo di ciò è necessario mettere, in un punto preciso del pavimento, un pezzo di nastro o il disco; con la corda o il bastone segnate il nastro, in modo tale che il cane capisca che vi state riferendo a quel punto specifico della stanza. Infine è necessario che chiamiate per nome il vostro cane e che gli segniate con il bastone il punto dove deve sedersi.

Insegnare al cane il comando "vai a": ecco come

Con molta probabilità dovrete ripetere l’esercizio più volte, affinché il cane possa comprendere a pieno cosa gli state chiedendo di fare. Inoltre è bene precisare che determinati esercizi possono essere insegnati al cane, solo se il peloso ha già imparato i comandi base per cani. In caso contrario risulterà impossibile impartire nuove lezioni. Per quanto riguarda il tempo impiegato durante la fase di insegnamento, è consigliabile che apriate delle sessioni giornaliere di 15-20 min.

In questo modo il cane non solo non dimenticherà ciò che fino ad ora gli avete insegnato, ma comprenderà che gli richiederete di attuare tale atteggiamento più volte. Tuttavia è sempre bene cercare di non creare ulteriore stress nel cane; un cane stressato è un cane che non sta bene né psicologicamente, né fisicamente.

Conclusione

In definitiva non è molto complicato riuscire ad insegnare al cane il comando vai a; tuttavia una buona dose di costanza e pazienza possono fare in modo che il cane possa imparare moltissimo. Per qualsiasi altra informazione o se non riuscite in alcun modo ad insegnare qualcosa al cane, è consigliabile che vi avalliate dell’aiuto di un comportamentista. Questo cercherà di studiare sia voi che il vostro cane e a sua volta insegnerà sia a voi che al vostro cane tutto ciò che è necessario.