Linfoma epidermotromico del cane: che cos’è? Che fare?

Cosa comporta il linfoma epidermotromico del cane? Le cause restano sconosciute e i trattamenti palliativi. Scopriamo qualcosa in più.

Raramente è possibili curarlo. Le cause restano ancora sconosciute. Cosa è il linfoma epidermotromico del cane?

L’obiettivo del veterinario non è curarlo, ma far soffrire il meno possibile Fido. L’unica speranza risiede nella chemioterapia e nella radiografia ma, come sappiamo, non è certo il loro successo.

Cosa è

Il linfoma epidermotromico del cane è un tumore del sistema linfatico che si origina nella pelle a partire da cellule del sistema immunitario, chiamate linfociti.

I linfociti sono dei particolari tipi di globuli bianchi. Queste cellule hanno un ruolo fondamentale nelle difese dell’organismo.

linfoma pelle

Sono presenti principalmente negli organi linfoidi (linfonodi, milza, midollo osseo). Inoltre si trovano nel sangue, nel tubo digerente e anche in molti altri organi, inclusa la pelle.

Questo linfoma colpisce maggiormente i cani anziani, ma non sono da escludere totalmente quelli più giovani.

Cause

La causa esatta di questa forma di cancro della pelle è attualmente sconosciuta.

cane che piange

Non risultano studi portati a buon fine che abbiamo evidenziato alcuna causa.

Sintomi

I sintomi riscontrati in un cane affetto da questo genere di linfoma, sono numerosi ed evidenti. Ai primi segnali, bisogna chiamare il veterinario. Trascurare il problema, per Fido, potrebbe essere fatale. Di seguito, un elenco dei sintomi principali:

alopecia

  • Arrossamento della pelle
  • Pizzicore
  • Perdita totale del pelo in alcune parti del corpo
  • Pelle squamosa
  • Depigmentazione: schiarimento del colore della pelle o perdita di pigmento 
  • Ulcere cutanee, noduli o formazione di massa (le lesioni possono interessare labbra, palpebre, superficie nasale, vulva , cavità orale)

Diagnosi

Il veterinario, prima di controllare Fido, vorrà costruire un quadro clinico completo. Sarà necessario dare informazioni circa precedenti della stessa malattia, traumi e insorgenza dei sintomi.

Subito dopo, procederà con le analisi di routine. Le analisi di routine includono un emocromo completo ed un esame delle urine. Già gli esiti di questi esami dovrebbero presentare valori instabili.

alopecia linfoma

Si procederà poi con esami specifici in caso di accertamento della patologia. Gli studi radiografici sono utilizzati nelle fasi avanzate della malattia per confermare la fase avanzata del tumore.

Spesso una biopsia cutanea aiuta a fare una diagnosi definitiva. Ciò si ottiene rimuovendo un piccolo pezzo di lesione cutanea.

Trattamento

Poiché si ritiene che una “cura” sia altamente improbabile per i cani con linfoma epidermotropico, fornire una qualità di vita adeguata rimane l’obiettivo principale della terapia. 

cane debole

La chemioterapia e la radioterapia possono essere utilizzate per trattare la malattia, ma sono altamente variabili nella loro efficacia. Il veterinario può anche raccomandare l’asportazione chirurgica di noduli isolati.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati