Perché il cane tira al guinzaglio?

Durante le vostre passeggiate venite trascinati in corse spericolate e vi chiedete perché il cane tira al guinzaglio? Ecco la spiegazione

tre cani al guinzaglio

Le passeggiate con i vostri cani sono un momento importante. Alcuni cani però non riescono a tenere un passo ordinato e rilassato, dunque viene spontaneo chiedersi perché il cane tira al guinzaglio? Come mai non riesce (o non vuole) stare al passo di noi bipedi?

Perché il cane tira al guinzaglio?

Questo comportamento può essere anche molto difficile da gestire. Ma comprenderne le ragioni può aiutarvi a mettere in atto qualche piccolo accorgimento per imparare a passeggiare piacevolmente insieme al vostro cane.

Cane che tira al guinzaglio: luoghi comuni

Erroneamente il desiderio di dominare viene indicato come la principale motivazione del perché il cane tira al guinzaglio. Il cane adotterebbe questo comportamento come sfida al proprio conduttore o addirittura come mancanza di rispetto.

Perché il cane tira al guinzaglio?

Queste convinzioni però sono sbagliate. In realtà bisogna riflettere sul fatto che la passeggiata è un momento molto atteso dal vostro cane, probabilmente il suo momento preferito della giornata. Per questo, quando si trova fuori, lui è entusiasta.

Sente molto forte l’impulso di proseguire il cammino e riceve molti stimoli, ad esempio tramite l’olfatto, che desidera fortemente indagare. Dovere reprimere costantemente questi stimoli può essere difficile e frustrante per lui.

La principale ragione per cui il cane cammina così velocemente è quindi la gioia della scoperta e della passeggiata.

Compagni di camminate

Un’altra spiegazione del perché il cane tira al guinzaglio è che l’essere umano non è il compagno di camminate più adatto a lui.

Il ritmo di una nostra camminata rilassata e piacevole non coincide con quella del cane che è per natura molto più veloce.

Perché il cane tira al guinzaglio?

Uno dei motivi per cui il cane passeggia così spedito è molto semplice: questo comportamento è molto funzionale per i cani. Infatti permette loro di ottenere quello di cui hanno bisogno in quel momento: spesso si è costretti ad accelerare il passo per sostenere la loro velocità, assecondando il loro bisogno di correre.

Cosa fare

È utile riflettere sul fatto che camminare al guinzaglio non è qualcosa di naturale per il cane ma  qualcosa che egli deve apprendere.

Perché il cane tira al guinzaglio?

Per questo è possibile imparare insieme al vostro amico a passeggiare in una maniera che risulti piacevole per entrambi. Vediamo quali accorgimenti possono essere d’aiuto in questi casi.

Sostituire il guinzaglio

Innanzitutto spesso è il collare a non permettere al cane di camminare in maniera agevole. Infatti tramite il collare esercitiamo una forza eccessiva sul collo che può essere fastidiosa e pericolosa per il cane.

Per questa ragione è consigliato usare un altro tipo di imbracatura durante le uscite insieme. Alcuni tipi di guinzaglio come il guinzaglio retrattile possono essere dannosi per il vostro amico.

Perché il cane tira al guinzaglio?

La pettorina è lo strumento più indicato infatti ricoprendo la cassa toracica del cane, ci permette di distribuire la nostra pressione in maniera uniforme su tutto il suo corpo.

Alcuni esercizi utili

Un altro accorgimento molto utile può essere quello di non accelerare il passo incalzati dalla corsa del  cane. Facendo così egli smetterà di pensare che tirando al guinzaglio può andare dove vuole.

Perché il cane tira al guinzaglio?

È possibile fare insieme alcuni esercizi che possono essere molto utili. Ad esempio quando il cane si slancia in avanti non corrette ma fermatevi, fino a quando non sentite che il guinzaglio non è teso e quindi anche il nostro amico si è fermato. Poi riprendete a camminare.

Si può ripetere più volte questo esercizio finché non si trova un ritmo di passeggiata equilibrato. Un altro esercizio utile può essere quello del cambiare direzione quando si sente che il cane comincia a tirare.

Il rinforzo

Interrompere la passeggiata più volte può renderla un momento noioso e lento, ci sono altri accorgimenti che possiamo mettere in pratica.

Un comportamento molto efficace da adottare con il nostro cane è quello di offrirgli dei biscotti o premiare un suo comportamento corretto con qualcosa che gli piace molto. Questo è il cosiddetto metodo del rinforzo.

Perché il cane tira al guinzaglio?

Il tuo cane sarà molto motivato ad ascoltarti e a camminarti accanto se quando lo farà verrà premiato con un bel biscotto.

Conclusioni

Camminare al guinzaglio è qualcosa che i nostri cani devono imparare ma anche noi possiamo imparare qualcosa per migliorare le passeggiate che facciamo insieme a loro. Si possono usare dei rinforzi, come degli ottimi biscotti per cani fatti in casa, o alcuni esercizi molto utili che renderanno il tempo insieme più piacevole.

Ma ricordiamo che l’amicizia con i nostri cani è basata sulla fiducia reciproca, anche camminare al guinzaglio si basa molto sulla fiducia. Più il cane si sentirà sereno e al sicuro camminando in tua compagnia, più sarà motivato a starti accanto.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: