Polmonite batterica nel cane: sintomi, cause, trattamento

Polmonite batterica nel cane: Cause, sintomi, diagnosi e cure

cane con la polmonite

Il cane respira male, ha l’affanno, è debole. Iniziamo a preoccuparci, sembra polmonite. Cosa dire sulla polmonite batterica del cane?

Abbiamo paura che il nostro Fido stia veramente male. Cerchiamo di intervenire nel minor tempo possibile. Quali sono le mosse consigliate? Cosa si fa se Fido è affetto da polmonite batterica?

Cause

Non è detto che le cause della polmonite batterica nel cane siano da ricollegare necessariamente ad un singolo batterio. Non vi è infatti un batterio singolo e totalmente responsabile di questa infezione dei polmoni.

Nei cani, infatti, gli organismi batteri-causa presi in considerazione sono due: Bordetella bronchiseptica e Streptococcus zooepidemicus.

Polmonite batterica nel cane: sintomi, cause, trattamento

Essi, infatti, sono le principali cause batteriche della polmonite, ma non le uniche isolate. Altri tipi di batteri, ad esempio quelli anaerobici, in grado di vivere e crescere in assenza di ossigeno, possono causare l’infezione.

In alcuni casi, più rari, è possibile che la causa sia la degenerazione di un’infezione virale preesistente non curata.

Sintomi

I sintomi della polmonite batterica nel cane sono riconoscibili ad occhio nudo, basta osservare il nostro Fido. Tra i più diffusi troviamo:

  • Tosse
  • Febbre
  • Difficoltà respiratorie
  • Perdita di appetito con conseguente perdita di peso
  • Secrezione nasale
  • Disidratazione
  • Respirazione rapida, affanno.

Polmonite batterica nel cane: sintomi, cause, trattamento

L’intolleranza all’esercizio fisico a causa di difficoltà respiratorie può anche essere evidente. L’ascolto dei polmoni con uno stetoscopio può rivelare suoni respiratori anomali.

Diagnosi

La polmonite batterica non è l’unico genere di polmonite esistente. Nel caso in cui, però, quella riscontrata sia proprio quella batterica, esistono diverse procedure diagnostiche che possono essere utilizzate per il cane.

Un esempio potrebbe essere un lavaggio tracheale, eseguito per raccogliere parte del materiale (fluidi e cellule) che riveste la trachea per l’analisi e per ulteriori accertamenti.

Polmonite batterica nel cane: sintomi, cause, trattamento

Poiché non tutti i batteri risultano visibili al microscopio, tutti i campioni prelevati devono essere sottoposti a coltura per un ulteriore esame.

Altri test possono includere l’imaging visivo, in particolare i raggi X del torace e dei polmoni. Verranno inoltre condotte analisi del sangue e analisi delle urine.

Trattamento

Nel trattamento della polmonite batterica del cane, l’uso di farmaci è necessario. Tipo e dosaggio del farmaco dipende soprattutto dall’entità della polmonite.

In caso di difficoltà respiratoria, quindi in casi abbastanza significativi, potrebbe essere necessaria l’ossigenoterapia.

Polmonite batterica nel cane: sintomi, cause, trattamento

Per evitare la disidratazione, il veterinario può raccomandare la somministrazione di elettroliti mediante terapia fluida endovenosa.

Nonostante sia necessario un riposo rigenerativo intenso, si consiglia di mantenere in movimento costante il cane. I movimenti non devono essere esagerati, basta fargli cambiare posizione di tanto in tanto.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: