Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Addestrare il cane a salutare educatamente gli altri cani è importante per evitare che la passeggiata si trasformi in un vero incubo. Ecco come fare

cani che si salutano

Quando portiamo Fido a fare la consueta passeggiata, che sia sotto casa oppure al parco, è probabile incontrare altri padroncini con i loro amici a quattro zampe. Per questo è importante addestrare il cane a salutare gli altri cani in maniera educata e senza scatenare scenate ma soprattutto evitando comportamenti pericolosi.

I cani sin da cuccioli devono imparare a socializzare non solo con le persone ma anche tra di loro e a non reagire male ogni volta che incontrano un proprio simile.

Gli altri cani non devono essere visti come una minaccia da Fido, né tanto meno deve lanciarsi in loro direzione rischiando di spaventarli.

Non sappiamo come gli altri padroncini hanno educato i propri pelosetti perciò non possiamo avere la certezza sul comportamento di cani che non conosciamo.

Addestrare il cane a salutare gli altri cani è un modo per evitare situazioni spiacevoli sia per il nostro Fido che per gli altri amici a quattro zampe e trascorrere le nostre passeggiate in totale tranquillità e sicurezza.

Perché è importante addestrare il cane a salutare gli altri cani

Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Per evitare che ogni passeggiata o uscita possa trasformarsi in un vero incubo dobbiamo addestrare il nostro cane a salutare e interagire con gli altri cani nel modo appropriato.

Capita di vedere scene in cui dei cani che non si conoscono hanno un approccio totalmente sbagliato: tirano al guinzaglio per fiondarsi sopra l’altro, sono agitati e nervosi oppure abbaiano a più non posso.

Tutti questi comportamenti sono assolutamente da evitare perché altrimenti portare fuori il cane diventa un’impresa impossibile.

Con calma e pazienza dobbiamo addestrare il cane a salutare gli altri cani e ad approcciarsi a loro in maniera tranquilla e pacifica, senza scatenare un putiferio!

La buona riuscita dell’addestramento dipende innanzi tutto dalla nostra capacità di insegnare qualcosa a Fido.

Dobbiamo essere dei padroncini dal polso fermo ma con un atteggiamento sereno e in grado di mettere il cane a proprio agio, senza stressarlo.

D’altro canto gioca un ruolo importante anche la personalità del cane. Non dimentichiamo che i nostri amici a quattro zampe non sono tutti uguali, alcuni sono di per sé tranquilli mentre altri sono più facilmente eccitabili.

L’obiettivo di questo addestramento è molto importante e potrebbe fare la differenza. Riuscendo nell’impresa di addestrare il cane a salutare gli altri cani in modo educato gli consentiamo anche di fare amicizia più facilmente!

Saluto tra cani: quando possiamo stare tranquilli

Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Osservare il comportamento dei cani ci aiuta a comprendere quando la situazione è tranquilla e quando, al contrario, c’è da stare attenti.

In genere i cani si salutano in maniera pacata muovendosi l’uno verso l’altro e annusandosi, perché è sull’olfatto che fanno affidamento per captare tutte le informazioni sull’amico a quattro zampe che incontrano.

Dapprima si soffermano ad annusare il muso e poi passano all’area dei genitali, perché è lì che si trovano le ghiandole dalle quali ciascun cane emette feromoni, quindi il proprio marchio olfattivo.

Quando i cani si comportano così quando si incontrano non c’è assolutamente nulla di male, stanno facendo conoscenza in modo del tutto sereno e sono a proprio agio.

Il problema nasce innanzi tutto quando i cani appaiono visibilmente agitati e iniziano a fare delle cose che potrebbero intimorire o peggio far del male all’altro.

È il caso in cui, ad esempio, un cane corre in direzione dell’altro cane oppure gli salta addosso, come se volesse sopraffarlo.

Un cane che si comporta così non è “amichevole”, anzi si mostra invadente e maleducato perché assume degli atteggiamenti che possono mettere a disagio gli altri cani, spaventarli e persino scatenare delle reazioni violente.

Addestrare il cane a salutare gli altri cani nel modo giusto

Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Per addestrare il nostro cane a salutare e approcciarsi agli altri cani in maniera tranquilla ed educata possiamo usare alcuni semplici accorgimenti.

Quel che ci occorre sono degli snack (magari i suoi preferiti) oppure un bel giocattolo, qualcosa insomma che riesca ad attirare la sua attenzione.

Occorre anche che il cane abbia imparato a passeggiare al guinzaglio, che conosca i comandi base (e quindi ci dia ascolto) e possibilmente una location spaziosa che non lo faccia sentire “in trappola”.

Per evitare problemi in fase di addestramento sarebbe utile coinvolgere un amico che abbia un cane già ben addestrato, anziché iniziare direttamente con cani e persone che non conosciamo.

L’addestramento fase per fase

Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Per addestrare il nostro cane a salutare gli altri cani possiamo utilizzare un metodo molto semplice.

Dapprima passiamo qualche minuto a passeggiare tranquillamente con Fido al nostro fianco, premiandolo con uno snack ogni volta che fa il bravo e resta tranquillo e al nostro passo.

Dopo qualche minuto chiediamo al nostro amico di avvicinarsi lentamente con il suo cane, restando a una distanza sufficiente per consentire al cane di vedersi ma evitando il contatto diretto.

Se il cane resta calmo al nostro fianco ricompensiamolo con un altro snack e proseguiamo con la passeggiata avvicinandoci un pochino all’altro cane.

Ripetiamo lo stesso schema e di volta in volta accorciamo sempre più la distanza tra i due amici a quattro zampe.

Quando Fido si distrae e perde la calma non dobbiamo rimproverarlo, limitiamoci semplicemente a restare fermi nello stesso punto cercando di farlo tornare tranquillo al nostro fianco.

Ci vogliono un po’ di tempo e tanta pazienza ma alla fine arriveremo al punto che i due cani potranno toccarsi.

A questo punto dobbiamo allentare leggermente il guinzaglio in maniera da non trasmettere a Fido alcuna sensazione di tensione.

Lasciamo che i cani si annusino per conoscersi e, dopo qualche momento, diamo al nostro Fido il comando per riprendere la passeggiata e allontanarci.

Qualche consiglio utile

Come addestrare il cane a salutare gli altri cani durante la passeggiata

Come abbiamo visto addestrare il cane a salutare educatamente gli altri cani non è affatto difficile, richiede solo un po’ di tempo e il giusto metodo.

Per insegnare ai cani qualsiasi cosa serve anche un approccio tranquillo e mai aggressivo improntato al rinforzo positivo (vedi snack o giocattoli).

Per evitare spiacevoli reazioni è importante scegliere la giusta location perché i cani non devono sentirsi intrappolati.

È lo stesso motivo per cui il guinzaglio non deve mai essere teso. In questo modo trasmettiamo a Fido una sensazione negativa.

I cani devono sentirsi al sicuro e avere la libertà di allontanarsi ogni volta che lo vogliano, specialmente se si sentono a disagio oppure in pericolo.

Per questo l’ideale è che l’addestramento avvenga in spazi aperti come i giardinetti o il parco, ma c’è anche un altro motivo.

Il saluto tra cani è molto rapido: si notano, si avvicinano, si annusano, se ne vanno. Il parco gli consente di continuare a conoscersi anche senza toccarsi perché hanno la possibilità di annusare le urine.

Alla luce di ciò non dobbiamo mai dimenticare che è proprio l’indugiare accanto a un altro cane che potrebbe scatenare reazioni sbagliate.

I cani si salutano velocemente e per questo non dovremmo perderci in chiacchiere con l’altro padroncino!

Fido e l’altro cane rischiano di agitarsi inutilmente perché non si sentono liberi di allontanarsi l’uno dall’altro.

A questo punto la conoscenza tra cani non sarebbe più qualcosa di piacevole, piuttosto un’imposizione che non fa altro che provocare ansia e disagio nel nostro amico a quattro zampe.