American Akita e bambini: è il cane giusto per loro oppure no?

L'American Akita adora i bambini e con essi costruisce un rapporto speciale: li adora e li tiene d'occhio come una vera e propria balia

cane che gioca con un bambino

Se c’è una cosa su cui sono tutti concordi è che l’American Akita e i bambini sono un’accoppiata vincente.

Questa razza canina ha una particolare predilezione per i piccoli di casa con i quali è istintivamente protettivo, proprio come se fossero i suoi cuccioli.

Perciò se avete bambini e volete adottare un American Akita potete star certi che assisterete a scene di una dolcezza unica!

American Akita e bambini: un grande amore

L’American Akita è un ottimo cane da compagnia che adora vivere a contatto con la famiglia e trascorrere tanto tempo con essa.

Nonostante abbia un carattere forte e deciso e sia tendenzialmente diffidente con gli estranei, con i suoi umani si mostra affettuoso e dolcissimo.

American Akita e bambini: è il cane giusto per loro oppure no?

Un American Akita riempie la casa di amore e tenerezza, non perde mai occasione per lasciarsi andare a coccole, giochi ed effusioni.

E lo fa in particolar modo con i bambini che sono senza alcun dubbio i suoi esseri umani preferiti sotto molti punti di vista.

Del resto l’American Akita discende dall’Akita Inu giapponese, una razza canina dalla quale ha ereditato diverse caratteristiche.

Oltre all’aspetto da morbido orsacchiottone e al temperamento forte e deciso, il cane giapponese gli ha lasciato anche la naturale propensione a far da “baby sitter” ai bimbi.

Basti pensare che in passato gli Akita Inu spesso fungevano proprio da balia in casa e per le famiglie averne uno a guardia dei bimbi era una grande sicurezza.

Il carattere dell’American Akita

L’American Akita e i bambini sono un connubio vincente per via del carattere dolce e affabile di questo cane che in famiglia si ritaglia un ruolo davvero speciale.

American Akita e bambini: è il cane giusto per loro oppure no?

Da una parte l’American Akita è un cane forte, coraggioso e indipendente che ama avere i propri spazi.

Si comporta come ottimo cane da compagnia ma è perfetto anche come cane da lavoro e da guardia, sempre attento e vigile nei confronti dei suoi umani.

Se l’American Akita viene addestrato bene sin da quando è cucciolo riesce ad integrarsi in famiglia alla perfezione e ne diventa parte a tutti gli effetti.

Essendo un cane dal carattere forte, però, ha bisogno di un padroncino che sappia prenderlo per il verso giusto e che abbia a sua volta una forte personalità.

Una volta educato, addestrato e socializzato l’American Akita riesce a convivere con i suoi umani senza alcun problema e costruisce con essi un rapporto speciale, soprattutto con i bambini.

Si mostra amorevole, tenero e dolcissimo, diventa il cane più fedele che ci sia ed è sempre pronto a difendere la famiglia a qualsiasi costo.

American Akita e bambini: qualche consiglio

Anche quando leggiamo di razze canine che vanno d’accordo con i bambini, come l’American Akita appunto, dobbiamo sempre stare all’erta e mai prendere la convivenza tra essi sotto gamba.

Non dimentichiamo che un cane resta un cane e va trattato come tale, non va mai “umanizzato” ed è giusto non soffocare la sua natura e i suoi istinti.

American Akita e bambini: è il cane giusto per loro oppure no?

L’American Akita ha un ottimo rapporto con i bambini e con loro costruisce un rapporto molto speciale fatto di coccole e tenerezze.

Tuttavia resta un cane di grossa taglia, forte e potente fisicamente perciò non è mai consigliabile lasciarlo da solo con i bimbi.

Prima di tutto perché per via delle sue dimensioni potrebbe inavvertitamente far del male ai piccoli di casa, cosa che dobbiamo assolutamente evitare.

E poi perché l’American Akita non perde mai il suo temperamento forte e il suo desiderio di indipendenza e il contatto con bimbi poco educati o particolarmente monelli potrebbe infastidirlo non poco, facendolo reagire di conseguenza.

Come sempre l’American Akita e i bambini devono avere il supporto e la supervisione di almeno un adulto.

Possono giocare insieme, anzi ciò rende la convivenza in famiglia ancora più stimolante per il cane che può esserne soltanto felice.

Tuttavia cani e bambini non vanno mai e poi mai lasciati incustoditi e soprattutto i bimbi devono essere educati al rispetto degli animali.

Non deve passare il concetto per cui il cane va trattato come un giocattolo, non c’è niente di più sbagliato.

I cani non sono né giocattoli né tanto meno persone e vanno trattati com’è giusto che sia: come cani e basta!

Conclusioni

L’American Akita e i bambini possono pacificamente convivere nella stessa casa, soprattutto se il cane è abituato alla loro presenza sin da cucciolo.

È un ottimo animale da compagnia naturalmente predisposto nei confronti dei più piccoli e li ama come se fossero suoi cuccioli.

Tuttavia è un cane di taglia grande e potrebbe accidentalmente fargli del male: non perdiamolo mai di vista quando gioca coi bimbi.

L’American Akita ama la compagnia degli esseri umani e dei bambini ma ha bisogno dei suoi spazi e della sua tranquillità.

L’educazione svolge un ruolo fondamentale per la civile convivenza in casa e deve riguardare sia il cane che i bambini che in essa vivono.

Stabiliamo delle regole ben precise sia per l’uno che per gli altri, soltanto così renderemo la nostra casa un ambiente sano e piacevole per tutti.