American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

Cosa mangia un American Eskimo Dog dipende dall'età, dalla taglia e dalle esigenze specifiche del cane: scopriamo insieme la dieta ideale

cane che prende il sole in balcone

Se avete intenzione di adottare un American Eskimo Dog è importante che sappiate cosa mangia e qual è la sua dieta ideale.

Questa nuvoletta di candido e morbido pelo è una vera gioia per gli occhi e per il cuore, sempre allegro, energico e bisognoso di attenzioni.

L’American Eskimo Dog è un cane di piccola taglia e mediamente attivo perciò per scegliere cosa mangia dobbiamo considerare in primis il fattore peso.

Un cane di taglia piccola ha esigenze alimentari diverse rispetto a cani più grandi che devono necessariamente introdurre più calorie.

Oltre al peso e alle dimensioni del cane dobbiamo tener conto dell’età e del suo stato di salute, dello stile di vita che conduce e di eventuali esigenze specifiche.

Come sempre la parola d’ordine è “veterinario“, con il suo consiglio possiamo stabilire cosa mangia il nostro American Eskimo Dog, il tipo di dieta e le quantità dei pasti.

Cosa mangia un cucciolo di American Eskimo Dog

Per stabilire un piano alimentare adeguato dobbiamo tener conto prima di tutto dell’età del cane, perciò la dieta di un cucciolo non sarà mai uguale a quella di un cane adulto.

American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

Con l’aiuto del veterinario scegliere cosa mangia un cucciolo di American Eskimo Dog è semplice, oltre che sicuro.

Tenendo conto dell’età, del peso e di eventuali problemi di salute non potremo sbagliare grazie ai consigli del medico.

Per prima cosa sin dai primi mesi di vita dobbiamo stabilire se propendere per una dieta industriale o per una dieta casalinga con pasti preparati in casa.

Ciò è importante per un semplice motivo: il cane che si abitua fin da cucciolo a un certo tipo di alimenti deve proseguire con quel regime alimentare anche da adulto per evitare problemi di digestione.

Un cucciolo è ancora in fase di sviluppo perciò è fondamentale che alla base della sua alimentazione vi siano le proteine e tutti i nutrienti necessari per la crescita di ossa e muscoli.

Bastano tre pasti giornalieri in minime quantità in modo tale che mangi più di frequente e soddisfi il suo bisogno di cibo senza arrivare mai al limite della fame.

Esistono in commercio croccantini adatti ai cuccioli di taglia piccola come l’American Eskimo Dog, con questi andiamo sul sicuro perché sono alimenti completi a cui non vanno aggiunti integratori.

Per la dieta casalinga il discorso cambia e dobbiamo utilizzare ingredienti appropriati e bilanciati esclusivamente sotto consiglio del veterinario.

Gli alimenti che fanno male ai cani possono essere molto pericolosi, specialmente per un cucciolo che ancora deve sviluppare e crescere.

Cosa mangia un American Eskimo Dog adulto

Per gli adulti si cambia registro, i pasti non devono più essere tre al giorno ma ne bastano due, più abbondanti e con le calorie sufficienti a dargli le energie necessarie per affrontare le attività giornaliere.

American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

L’American Eskimo Dog adulto deve nutrirsi principalmente di proteine, quindi di alimenti a base di carne come manzo, vitello, pollo, tacchino e di tanto in tanto anche pesce.

A queste dobbiamo sempre affiancare una parte di origine vegetale che gli conferisca nutrienti di base come le vitamine, i sali minerali e i carboidrati (in minima parte).

Con i croccantini il problema non si pone perché troviamo in commercio alimenti completi di tutte queste sostanze specifici proprio per le razze di taglia piccola.

American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

Quindi si tratta di prodotti di ottima qualità, realizzati con ingredienti scelti e già bilanciati per soddisfare il fabbisogno energetico giornaliero del cane.

La dieta di tipo casalingo, al contrario, deve essere ponderata e con l’aiuto del veterinario dobbiamo scegliere con accuratezza ogni singolo ingrediente.

Per un cane adulto in genere si consiglia una dieta “mista”, vale a dire che sia in parte a base di croccantini e in parte a base di cibo umido, a scelta tra scatolette o pasti preparati con le nostre mani.

I rischi di un’alimentazione sbagliata

L’American Eskimo Dog non è un cane particolarmente attivo, vive per lo più in casa e svolge una quantità di attività fisica inferiore rispetto a razze di taglia più grande.

American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

Perciò non deve mai mangiare pasti troppo abbondanti né alimenti che siano ricchi di grassi o carboidrati, pena lo sconvolgimento del suo stato di salute.

I problemi legati al sovrappeso e all’obesità sono tanti e hanno delle ripercussioni maggiori in cani di piccola taglia.

Possono compromettere la funzionalità dell’apparato digerente, danneggiare i denti e la bocca e rendere difficili per il cane anche i movimenti più naturali e comuni.

L’American Eskimo Dog è piccolo e non ha una struttura fisica particolarmente robusta quindi fargli mettere su chili di troppo lo potrebbe appesantire al punto di danneggiare le articolazioni, per fare un esempio.

Come se non bastasse l’aumento patologico del peso può provocare gravi disturbi come il diabete nel cane.

American Eskimo Dog, cosa mangia? Dieta, snack e consigli alimentari

Altro punto da tenere in considerazione è la propensione dell’American Eskimo Dog a sviluppare allergie e intolleranze alimentari: scegliere con cura cosa mangia è fondamentale!

Perciò sarebbe meglio evitare ingredienti come grano, mais o soia oppure alimenti che contengano zuccheri e aromi artificiali, ai quali sono particolarmente sensibili.

Per i cani di taglia piccola come l’American Eskimo Dog, inoltre, si consiglia di scegliere cibi arricchiti di sostanze antiossidanti che aiutino a prevenire i cosiddetti radicali liberi.

È una condizione comune ai cani di piccola taglia o toy che si sviluppa in età avanzata e danneggia irrimediabilmente le cellule, causando l’invecchiamento della pelle e dei tessuti degli organi interni.

Infine, dato che l’American Eskimo Dog è un cane a pelo lungo, per mantenere il mantello lucido e in salute si consiglia di integrare alla dieta l’Omega 3 che rende il pelo più forte e aiuta a contrastarne l’eccessiva perdita.