Anemia e midollo osseo del cane: correlazioni e criticità

Anemia e midollo osseo nel cane camminano a braccetto. Se Fido è affetto dalla forma aplastica di questa patologia vuol dire che qualcosa non funziona

Anemia e midollo osseo nel cane: il midollo è indispensabile quando si parla di origine e rifornimento di globuli rossi, bianchi e piastrine. Infatti una volta che raggiungono la maturità vengono rilasciati nel sangue.

anemia aplastica nel cane

Considerate le quantità gestite e l’importanza di questo ruolo, ha una funzione di primissimo piano nel mantenimento del numero di queste cellule all’interno di un range di normalità.

L’anemia aplastica

Purtroppo è questo il caso in cui anemia e midollo osseo nel cane incrociano le loro vie. L’anemia aplastica nei cani è una malattia che deriva da una disfunzione del midollo osseo al momento di integrare le cellule nel sangue, questo provoca una conseguente mancanza di globuli rossi.

cane debilitato

È una condizione pericolosa che può portare anche alla morte. Si presenta quando il midollo osseo viene sostituito dal tessuto adiposo, meglio conosciuto come grasso. Così si impedisce il rilascio del numero richiesto di globuli bianchi, rossi e piastrine, e si provoca una diminuzione generale del valore di queste cellule nel sangue.

L’importanza di globuli rossi, bianchi e piastrine

I globuli bianchi hanno delle funzioni indispensabili all’interno del nostro organismo, trasporto di ossigeno e rimozione del biossido di carbonio compresi (un famosissimo cartone animato degli anni ’90, recentemente riproposto, ce lo insegna).

globuli rossi nel sangue del cane

I globuli bianchi sono essenziali per combattere le infezioni e le particelle estranee, mentre le piastrine sono necessarie per coagulare il sangue e prevenire l’emorragia. Ecco allora che una piastrinemia può avere delle conseguenze davvero gravi.

Tutti i sintomi osservati nell’anemia aplastica si riferiscono direttamente alle funzioni di queste cellule, nella maggior parte dei casi sono interessate tutte e tre. Anemia e midollo osseo nel cane provocano una reazione esplosiva. Se non trattata, questa condizione può portare alla morte.

I sintomi

Visto che globuli rossi, bianchi e piastrine hanno ruoli differenti, i sintomi varieranno a seconda del tipo di cellule maggiormente colpite e della gravità del problema. I segnali più ricorrenti sono:

  • Infezioni ricorrenti;
  • Febbre;
  • Emorragia petecchiale, con macchie rosse o viola sulla pelle;
  • Ematuria;
  • Epistassi;

muso del cane

Se notiamo uno o più di questi sintomi, indispensabile è l’intervento del veterinario. Solo lui ha gli strumenti necessari per arrivare a una diagnosi certa e precisa, e alla conseguente cura.

Le cause

Ci sono una varietà di cause che portano anemia e midollo osseo nel cane a creare una reazione dalle proporzioni inaspettate, se la malattia non viene diagnosticata e curata in tempo. Tra le possibili cause ci sono:

  • Le infezioni: da parvovirus canino o da rickettsia (ad esempio, l’ehrlichiosi);
  • Droghe e prodotti chimici: somministrazione di estrogeni, farmaci chemioterapici e radioterapici, per trattamento parassitario, alcuni tipi di antibiotici, fans.

analisi di laboratorio del sangue del cane

In casi del genere lo specialista terrà d’occhio la possibile insorgenza di malattie correlate alla cura di altre patologie e interverrà di conseguenza.

La diagnosi

Indispensabile è che il veterinario conosca i pregressi clinici di Fido e le sue caratteristiche fisiche. Noi avremo un ruolo fondamentale nella descrizione dell’anamnesi: più dettagliata sarà, più elementi daremo per l’individuazione di diagnosi e cura.

prelievo del midollo osseo nel cane

Verrà fatto un esame fisico con test di laboratorio completi – inclusi esami del sangue, profili biochimici e analisi delle urine -. I risultati di questi test forniranno preziose informazioni per la diagnosi preliminare.

Verrà accertata l’assenza di eventuali malattie infettive, ma il test più prezioso nella diagnosi di anemia aplastica è il prelievo di midollo osseo, attraverso aspirazione o biopsia. Gli studi microscopici riveleranno informazioni importanti relative all’architettura del midollo osseo e a tutti i problemi di sviluppo che portano all’anemia.

La cura

Il nostro amico a quattro zampe potrebbe dover essere ricoverato in ospedale per alcuni giorni, per essere monitorato e trattato. Con l’anemia aplastica ci sono numerosi problemi da affrontare e la terapia di supporto sarà avviata per fornire la nutrizione e l’energia necessarie ad arginare le conseguenze della malattia.

In casi di anemia molto grave, verranno prescritte delle trasfusioni di sangue intero. Il trattamento primario prevede la soppressione del sistema immunitario, per combattere la sovra-risposta del midollo osseo.
I farmaci che supportano le funzioni del midollo sono raccomandati anche per questi pazienti.

ago per trasfusioni sangue cane

Gli antibiotici vengono somministrati per trattare infezioni in corso e per prevenire ulteriori infezioni.
Sfortunatamente, anemia e midollo osseo nel cane provocano conseguenze importanti. Pochi pazienti sopravvivono nonostante le cure e il trattamento intensivi. I cani giovani hanno più possibilità di farcela, ma – anche se c’è un recupero iniziale – potrebbero essere necessarie diverse settimane o mesi interi per una completa guarigione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati