Ayurveda per cani: cos’è? Come funziona?

Ayurveda per cani: esiste? Che cos’è? E a cosa serve esattamente? Ecco tutti quanti gli utilissimi dettagli a riguardo!

cane e giardino

Ayurveda per cani: esiste? Che cos’è? Prima di tutto con il termine di ayurveda si indicano delle pratiche che rientrano in una branchia particolare della medicina. Si tratta di un insieme di azioni utili per migliorare alcuni funzioni dell’organismo o anche per cercare di guarire alcuni disturbi.

Questa pratica comprende sia rimedi naturali quali erbe e spezie soprattutto, ma anche l’uso di alcune pietre e metalli per cercare di portare alla guarigione di malattie o problemi di salute. Nel caso dei cani, di solito si considera soprattutto l’interesse che l’ayurveda dedica alle spezie ed erbe.

Rimedi naturali

Ayurveda per cani: di cosa si tratta? Si tratta di una pratica famosa soprattutto in India che mira a curare e ad ottenere un certo benessere fisico e morale usando spezie, erbe, rimedi naturali, minerali. Quando si parla di cani, si possono considerare soprattutto le spezie e le erbe che possono essere salutari, anche perché metalli e pietre possono servire ben poco.

Ayurveda per cani: cos'è? Come funziona?

Per favorire il benessere fisico del cane si possono usare assenzio, aglio, semi di zucca, carote, chiodi di garofano. Per quanto riguarda il primo, attenzione a non farne assumere troppo al cane, o rischia di danneggiare il suo stomaco. Di solito se ne consiglia un grammo, da inserire all’interno del pasto del cane.

Altri rimedi

È stato nominato anche l’aglio, senza da far mangiare al cane in poche quantità, o rischia di essere tossico per lui. Grattato un po’ insieme al finocchio, può essere molto utile persino per l’eliminazione di parassiti. Quest’ultimo fa parte infatti anche dei rimedi domestici per cani con la rogna.

Ayurveda per cani: cos'è? Come funziona?

Anche le carote sono un’ottima soluzione e hanno proprio il compito di raschiare via le parti mucose dell’intestino del cane e possono rientrare nella categoria dei rimedi dell’ayurveda. Se fatte mangiare al proprio cane, aiuteranno il suo sistema immunitario a rinvigorirsi e a essere protetto. Ottima soluzione è costituita anche dai chiodi di garofano, che puliscono l’intestino dell’amico a quattro zampe.

Altri consigli

Anche i semi di zucca possono essere perfetti per seguire la pratica indiana in questione, quando si parla di un cane. Questi inoltre lo aiutano anche a fornirgli zinco, potassio, ferro e magnesio.

Questa soluzione però, come l’intera pratica in generale, è bene indicarla anche al veterinario, perché nel caso si trovasse in disaccordo e la giudicasse sbagliata, andrebbe evitata. Altri rimedi sono olio di oliva e anche olio di mandorle. Questi infatti possiedono delle proprietà nutrienti che riescono anche a ristabilire il corretto ph della pelle del cane. In ogni caso tutti questi appena descritti sono rimedi naturali, che non possono nuocere al cane, se gli vengono dati nelle giuste dosi.