Basset Artésien Normand, a chi è adatto? Chi è il compagno umano con cui va più d’accordo

Quando prendiamo un cane in casa dobbiamo anche chiederci, magari preventivamente, quale sia il suo atteggiamento nei confronti dell'uomo. A chi è adatto il Basset Artésien Normand? Ecco qualche consiglio.

cane orecchie lunghe

Prima di adottare un cane e farlo vivere insieme a noi, è importantissimo capire come lui si pone nei confronti dell’uomo. Ad esempio, a chi è adatto un Basset Artésien Normand? Di chi si fida di più? Quanto è disponibile al dialogo e all’amicizia? Cerchiamo di conoscerlo meglio.

Bassert Artésien Normand: con chi si trova meglio?

Basset Artésien Normand, a chi è adatto? Chi è il compagno umano con cui va più d'accordo

Chi è il Bassert Artésien Normand? Da dove viene questo splendido esemplare dalle zampe corte e dal corpo tozzo? Qual è la storia delle sue origini? E soprattutto: qual è il suo temperamento? A chi è più adatto? Cerchiamo di rispondere a queste domande in sequenza.

Il Basset Artésien Normand è un cane non presente in natura di per sé, poiché frutto di vari incroci fatti da esperti. Essi scelsero di far accoppiare dei cani già esistenti al fine di ottenere un perfetto esemplare da caccia.

L’obiettivo era quello di creare un cagnolone di taglia media con una corporatura adatta anche alla caccia in mezzo alla vegetazione impervia, piena di rovi e nascondigli ottimi per le prede più leste.

Essendo la sua indole molto predisposta all’avventura e alla caccia anche in questo tipo di ambiente, il Basset Artésien Normand è da sempre stato abituato al contatto con l’uomo.

Nato e cresciuto per questo tipo di attività, dunque, ha un carattere vivace e testardo, determinato e grintoso. È sempre pronto a portare a termine ogni tipo di lavoro che gli viene proposto, senza indugiare. Il suo unico scopo, infatti, è quello di rendere il suo amico umano fiero di lui.

Cerchiamo ora di rispondere alla domanda in questione: a chi è adatto il Basset Artésien Normand? Qual è il compagno di viaggio ideale per lui? Con quale membro della famiglia si trova meglio?

Il Basset Artésien Normand può anche essere un cane d’appartamento, ma prima di portarlo in casa dobbiamo tener presente un aspetto determinante per il suo benessere.

Ha necessità di grandi spazi aperti, di luoghi, dunque, dove possa sfogare tutte le sue energie e tenere allenati e tonici i suoi muscoli. Qualora, insomma, decidessimo di adottare un Basset Artésien Normand dovremmo considerare l’obbligata possibilità di offrirgli tutto lo spazio di cui ha bisogno.

Se avesse tutto il necessario per correre, sfogarsi, tenersi in forze, il Basset Artésien Normand si sentirebbe tranquillo, sereno e si porrebbe in modo disponibile anche nei nostri confronti.

A quel punto, capirà che ci stiamo davvero impegnando per rendere la sua vita insieme a noi più confortevole e per prenderci cura di lui al meglio.

Infatti, oltre ad essere un perfetto amico da portare con sé nelle battute di caccia, il suo carattere dolce e affettuoso lo rende anche un ottimo compagno di vita. Il cagnolone, insomma, è anche adatto allo scambio di coccole e tenerezze e al relax sul divano.

Bambini e anziani: come si pone?

Basset Artésien Normand, a chi è adatto? Chi è il compagno umano con cui va più d'accordo

Esemplare di Basset Artésien Normand, fonte: Instagram, jegerenjens

Si può concludere quanto detto con la seguente affermazione: i Basset Artésien Normand può convivere benissimo con ogni membro della famiglia.

L’unica condizione è questa: che vengano rispettate tutte le sue esigenze e ogni suo bisogno. A quel punto, riesce ad essere molto socievole e dolce anche con i più piccoli.

Perciò, essendo un gran giocherellone, vede nei bambini dei potenziali amici con cui condividere momenti di divertimento e di gioco.

Però, c’è un patto da stringere necessariamente: come lui si impegnerà al massimo per rispettare gli altri, anche gli altri devono avere un occhio di riguardo nei suoi confronti.

Lui è ben disponibile a diventare un ottimo amico qualora ci sia la possibilità di essere trattato con amore, delicatezza e tranquillità.

Far crescere i nostri piccoli bimbi in compagnia di un Basset Artésien Normand può essere una bellissima idea. L’amicizia che si instaura è davvero duratura, perenne e divertente.

Questa razza, infatti, è pronta a scherzare e spassarsela per tutta l’intera giornata, senza mai stancarsi. I bambini, allora, saranno i suoi amici ideali: fare insieme delle belle passeggiate al parco, trotterellare e scorrazzare rincorrendosi, dare libero sfogo alle energie sono tutte attività che favoriranno il rapporto e lo renderanno sempre più solido.

Per quanto riguarda il rapporto con gli anziani, invece, c’è da fare una precisazione. Il Basset Artésien Normand, come già sottolineato, ha un grandissimo bisogno di camminare, correre, di essere portato a spasso e soprattutto di divertirsi e sfogarsi.

Sempre iperattivo h24, potrebbe non trovarsi a suo agio con delle persone anziane con difficoltà di movimento o che hanno degli ostacoli che impediscono di stare dietro alla sua grande vitalità.

Il Basset Artésien Normand, comunque, ha un carattere sempre dolcissimo e disponibile a fare amicizia con tutti. Il suo vigore non gli impedisce di essere felice né di godersi qualche momento di relax sul divano.

Essendo un cane scherzoso, divertente, a volte anche buffo, potrebbe essere di ottima compagnia anche per gli anziani nei momenti di condivisione all’interno della casa.

In questo caso, però, l’unico vincolo è questo: che ci sia qualcuno sempre disposto ad accompagnarlo fuori almeno una o due volte al giorno.

Come prendersi cura di un Basset Artésien Normand?

Basset Artésien Normand, a chi è adatto? Chi è il compagno umano con cui va più d'accordo

Esemplare di Basset Artésien Normand, fonte: Instagram, googlethebasset

In conclusione, a chi è adatto il Basset Artésien Normand? Fino ad ora abbiamo delineato il suo rapporto con l’uomo, stabilendo che questo cagnolone dall’aspetto simpatico può diventare un grande amico di tutta la famiglia (sempre tenendo presente le dovute riserve del caso).

Ora si farà una precisione che riguarda sempre il suo enorme bisogno di movimento. Oltre a divertirsi correndo e rincorrendo eventuali prede, oltre a sfogare tutte le sue energie alla ricerca di avventure sempre nuove, c’è dell’altro.

Il Basset Artésien Normand sente l’immensa necessità di camminare quotidianamente anche sulla base di un’esigenza fisica. Infatti, il suo corpo tozzo e ben piazzato deve essere mantenuto tale da un’ottima alimentazione, che possa fornire tutte le sostanze nutritive adatte a sostenere il suo peso e l’intero corpo.

Mangiare sano e ingerire la giusta quantità di cibo è fondamentale per il benessere fisico e psichico di qualunque animale. Ma, nel caso del Basset Artésien Normand, c’è un elemento importante da considerare: lui, per la natura propria della sua razza, tende ad ingrassare.

Dovendo già di per sé mangiare abbastanza per sorreggere il suo corpo, il Basset Artésien Normand deve cercare di mantenere la linea muovendosi il più possibile. Ecco, dunque, che quella di uscire non è solo una pretesa capricciosa o a scopo ricreativo, ma diventa un’occorrenza vera e propria che favorisce il suo stesso stato di salute.