Cosa sapere sul tuo cane di 17 anni: cure, attenzioni e bisogni

Un cane di 17 anni è senza dubbio un cane anziano e si deve ricordare che ci sono alcuni cani che neanche riescono ad arrivare a quest’età.

cane vecchio

Un cane di 17 anni è senza dubbio un cane anziano e si deve ricordare che ci sono alcuni cani che neanche riescono ad arrivare a quest’età. Trattandosi di un cane anziano, si dovrà cercare di rispettare i suoi tempi, di dargli modo di riposare, di non farlo stancare troppo.

Oltre a questo, senza dubbio c’è anche bisogno di fargli fare più controlli dal veterinario, in modo che si possa stare tranquilli riguardo la sua salute. Con il sopraggiungere dell’età infatti, è più facile che il cane possa contrarre alcune malattie o disturbi dovuti all’età.

Necessità

Tra le necessità di un cane di 17 anni ce ne sono diverse, prime fra tutti il fatto che deve cercare di avere diverso tempo per risposare e non stancarsi troppo. Questo non significa che non debba giocare e nemmeno praticare un minimo di movimento, ma solo che si tratta di un cane anziano.

Cosa sapere sul tuo cane di 17 anni: cure, attenzioni e bisogni

Avere un cane di questa età, è come adottare un cane anziano, che per alcuni può essere fin troppo impegnativo, ma in realtà non è così. Prima di tutto, un cane che ha 17 anni è senza dubbio meno impegnativo di un cucciolo. Quest’ultimo infatti, a causa della sua giovane età, avrà un temperamento più irrequieto e richiederà molte più attenzioni. Oltre a questo, non sarà autonomo.

Un cucciolo potrebbe aver bisogno di molte cure, di voler sempre giocare, combinerebbe più guai, mentre tutto questo non viene provocato da un cane avanzato con l’età. Quest’ultimo infatti, essendo più maturo, tende ad essere molto più silenzioso. Una delle sue necessità principali sarà quella di non sentire troppo chiasso, proprio come vorrebbe una persona anziana.

Altre cure

In casa un cane anziano, oltre a creare meno problemi e meno baccano, potrebbe anche obbedire molto dipiù al padrone, rispetto ad altri esemplari. Essendo ormai grande, può aver avuto più esperienze con gli esseri umani e aver imparato a capirli di più.

Cosa sapere sul tuo cane di 17 anni: cure, attenzioni e bisogni

Potrebbe persino essere più facile da addestrare o comunque ascolterebbe di più il padrone. Oltre a questo, avrebbe comunque voglia di giocare e di andare a passeggiare. Soprattutto in questo caso, non avrebbe la forza di tirare al guinzaglio come farebbe un cane giovane. Ricordarsi che tra le cure principali di un cane che ha 17 anni c’è quella di lasciarlo riposare, soprattutto se affaticato da una passeggiata.

Ulteriori attenzioni

Da sottolineare anche l’importanza dei controlli, che nel caso di un amico a quattro zampe di questa età, dovrebbero essere intensificati. Con l’aumentare dell’età infatti potrebbero sopraggiungere dei disturbi ed è bene andare regolarmente dal veterinario.

Cosa sapere sul tuo cane di 17 anni: cure, attenzioni e bisogni

Nessun accenno alle vaccinazioni: un cane anziano, se già era stato adottato, potrebbe già averle! Oltre a queste, il cane anziano tenderà anche a mangiare di meno, rispetto ad un cane giovane e una forma di attenzione importante è quella di non forzarlo a mangiare, se non vuole.