Cane in baita: tutti i consigli per una vacanza sicura

Se avete deciso di trascorrere le vacanze estive in montagna, ecco tutti i consigli per portare con sicurezza e tranquillità il cane in baita

Con l’arrivo dell’estate, in molti decidono di passare le proprie vacanze nelle zone di montagna. Portare il cane in baita si rivelerà un’esperienza di viaggio davvero incredibile, sia per voi che per il vostro peloso.

Inoltre sarà possibile fare una serie di escursioni che vi daranno l’opportunità di tenere pure in movimento sia voi che Fido.

padrona e cane

In vacanza

Portare il cane in montagna è un’esperienza davvero entusiasmante; potete fare delle lunghe passeggiate ed escursioni, che permetteranno a voi e al vostro peloso di trascorrere delle giornate insieme. Esistono anche una serie di strutture che sono in grado di ospitare anche gli amici pelosi e che potranno garantire a voi e al vostro cane una vacanza indimenticabile.

escursione cane e padrone

Bisogna prestare particolare attenzione però al vostro peloso; questo perché i cani sono molto più sensibili degli uomini e sono più a rischio ad avere un colpo di sole nel cane che potrebbe provocare una serie di problematicità, più o meno gravi.

Le migliori baite sono collocabili nelle regioni del nord; infatti è consigliabile andare in vacanza con il cane in Valle d’Aosta o andare in vacanza con il cane in Trentino. Queste regioni, per il loro splendido e fresco clima, sono adibite di strutture e baite in grado di rendere la vostra vacanza e quella del vostro cane, assolutamente indimenticabile.

Prima di partire

Se avete deciso di portare il cane in baita e di andare in montagna in generale, è necessario che, prima che partiate, prendiate degli accorgimenti che potrebbero fare la differenza tra una vacanza entusiasmante e una da dimenticare.

cane coricato

È consigliabile che portiate tutto l’occorrente per il vostro amato peloso; i suoi giochi, guinzaglio, museruola, ciotole e tutte le medicine che gli necessitano, nel caso in cui il vostro cane dovesse soffrire di qualche determinata patologia.

Inoltre è preferibile che prepariate un kit pronto soccorso per cani, da utilizzare nel caso in cui dovessero sorgere delle problematicità legate alla salute del peloso.

Attenzioni particolari

Portare il cane in baita implica anche fare entrare a contatto il cane con un nuovo ambiente che può essere anche pieno di insidie. È possibile infatti che il cane entri a contatto con alcuni insetti che possono compromettere la sua salute. Inoltre anche la fauna può essere rischiosa per il peloso; anche un semplice incontro con una volpe può comportare una serie di problemi, come il cimurro nei cani o la rabbia, entrambe altamente pericolose.

È consigliabile che facciate bere spesso il cane; questo, per evitare che possa diventare un cane disidratato e possa stare male o addirittura morire a causa della disidratazione.

cane e padrone

In definitiva potete portare il cane in baita e in tutti i posti in cui desiderate andare; bisogna però prestare la massima attenzione, per garantire la salute del vostro peloso e per trascorrere insieme dei giorni meravigliosi. È consigliabile inoltre che informiate il vostro veterinario qualora decideste di partire, in modo tale da farvi consigliare su eventuali vaccini da fare per evitare l’insorgenza di alcune patologie gravi, legate all’ambiente che avete scelto per la vostra vacanza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati