Il cane percepisce le anime dei defunti?

Vi siete mai chiesti se un cane percepisce le anime dei defunti? Per chi crede in spiriti e fantasmi ci sono ottime possibilità che sia vero

Fantasmi, spiriti e presenze paranormali da sempre continuano a causare polemiche e dibattiti: c’è chi ci crede e chi no. Il cane percepisce le anime dei defunti o è tutto frutto dell’immaginazione?

Prima di intraprendere una simile riflessione dobbiamo tenere a mente una premessa: non possiamo affermare con certezza che gli spiriti esistano.

Chi ci crede veramente spesso dice di averne visti con i propri occhi oppure di averli percepiti. Non suona strano perciò che credano che i cani siano in grado di vederli.

I sensi del cane

Dati alla mano, l’unica cosa di cui possiamo essere davvero certi è che i cani hanno dei sensi estremamente sviluppati che gli consentono di percepire cose che noi umani non riusciamo a sentire.

La ricerca da anni studia l’olfatto del cane che è stato dimostrato come possa consentire ai nostri amici a quattro zampe di percepire cose incredibili.

Naso del cane

I cani sentono la polvere da sparo, percepiscono le tracce di sangue anche quando sono praticamente invisibili e addirittura riescono a fiutare la presenza dei diamanti e delle gemme preziose.

Se vogliamo spostarci su un piano più “metafisico”, i cani riescono anche a percepire il nostro umore, sentono la tensione e l’ansia, capiscono se siamo felici o tristi, e così via.

Con queste premesse non appare dunque così assurdo credere che il cane percepisce le anime dei defunti proprio come qualsiasi altra emozione o sostanza.

Il cane ha un comportamento “strano”

Chi è fermamente convinto dell’esistenza dei fantasmi presta molta attenzione a certi comportamenti anomali del cane quando entra in alcuni ambienti.

cane sul letto

Non è insolito vedere un cane che si ferma a guardare un punto fisso, dove in realtà non c’è niente di visibile.

Oppure che, entrato in una stanza, cominci ad essere agitato e nervoso, a camminare avanti e indietro proprio come se ci fosse qualcosa che lo disturba.

È questo insieme di comportamenti insoliti che per molti è segno che il cane percepisce le anime dei defunti.

Come reagisce il cane a uno spirito

Ogni cane ha il suo carattere, perciò quando un cane percepisce le anime dei defunti può avere reazioni diametralmente opposte.

Ci sono cani che quando avvertono la presenza di un fantasma diventano vigili e si eccitano, come se la cosa li divertisse.

cane sotto il letto

Altri, al contrario, possono reagire nascondendosi perché hanno paura oppure mostrando i denti e diventando molto aggressivi.

Questi diversi comportamenti, secondo chi crede agli spiriti, sarebbero una conseguenza del fatto che i cani riescono a capire se una persona è buona o cattiva.

I nostri amici a quattro zampe, dunque, farebbero la stessa cosa con gli spiriti riuscendo a distinguere se si tratta di spiriti buoni o di spiriti dall’energia negativa.

Studi e ricerche

Nel tempo sono stati condotti numerosi studi sulle capacità sensoriali dei cani e sappiamo quanto il loro udito e il loro olfatto siano molto più sviluppati rispetto ai nostri.

Chi si occupa di spiriti e fantasmi ha condotto delle ricerche anche in tal senso, sulla capacità cioè dl cane di sfruttare i propri sensi per individuare delle presenze invisibili a occhio nudo.

I cosiddetti investigatori paranormali, che si occupano di ricercare e scovare i fantasmi nei luoghi infestati, credono che i sensi di Fido siano addirittura più efficaci di certi strumenti altamente tecnologici di cui si servono nelle ricerche.

Come può il cane percepire uno spirito

Se il cane percepisce le anime dei defunti non dipende tanto da un presunto “sesto senso”, che spesso attribuiamo a cani, gatti e altri animali.

Piuttosto dobbiamo considerare che i cani riescono a percepire i suoni ad alta frequenza, quelli che noi non possiamo sentire, oltre a odori e profumi che potrebbero essere associati a una presenza.

Cosa fare se il cane si comporta in modo “strano”

Chi non crede ai fantasmi non si pone neanche il problema che il cane percepisca o meno le anime dei defunti e gli spiriti.

chihuahua spaventato

Ma chi ci crede rischia di spaventarsi parecchio quando Fido improvvisamente comincia a comportarsi in modo strano, come se vedesse qualcosa di invisibile.

Un consiglio: se credete ai fantasmi prima di allarmarvi inutilmente sulla presenza o meno di fenomeni paranormali in casa, considerate che il cane può percepire mille cose a noi invisibili.

Non andate nel panico perché in quel momento il cane potrebbe aver sentito un particolare suono o anche la presenza di una persona che non gli va particolarmente “a genio”.

Articoli correlati