Cani in pericolo: cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

Parliamo di alcune cose che magari ognuno di noi ha in casa ma che potrebbero mettere in serio pericolo la salute dei nostri cani

Cani in pericolo cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

Quando decidiamo di prendere un cucciolo, dobbiamo essere ben consapevoli dei rischi che possono correre. Esistono, infatti, alcune cose per noi insospettabili, che però potrebbero mettere in pericolo la salute dei nostri cani.

A proposito di questo, oggi vi indichiamo alcune cose che magari potreste avere in casa, ignorando il fatto che potrebbero essere davvero molto pericolose per il vostro cane. Dalle piante agli alimenti, ecco alcune cose da eliminare da casa vostra se avete deciso di prendere un cane.

Cani in pericolo: cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

Ecco alcune cose che potrebbero mettere in pericolo la vita dei vostri cani

Cominciamo dalle piante. Tra le piante più pericolose per i nostri amici a quattro zampe c’è sicuramente la Stella di Natale. Anche se adesso non è proprio periodo, ricordatevi che può essere davvero molto nociva per il vostro cane. Questa pianta, infatti, secerne un latte biancastro, che può essere dannoso anche per la salute dell’uomo.

Cani in pericolo: cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

Un’altra delle piante comuni che può essere pericolosa per il vostro Fido è sicuramente l’Oleandro. Può essere coltivata sia in giardino che in vaso e soprattutto può essere mortale sia per i cani che per i gatti. Attenzione anche ai Gigli e all’Aloe, anche se sono molto più dannose per i gatti.

Passando al cibo, parliamo di uno dei nemici numero uno dei cani: la cioccolata. Può sembrare una banalità, ma non sottovalutate mai il pericolo di questo alimento nei confronti dei vostri cani. La cioccolata, infatti, è in assoluto il cibo che ogni cane o gatto deve evitare di mangiare.

Cani in pericolo: cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

Nè i cani nè i gatti, infatti, possiedono gli enzimi necessari per il metabolismo della cioccolata, in particolare della teobromina, una sostanza contenuta in questo alimento. Anche piccole quantità di cioccolata possono causare nei cani convulsioni, tremori, danni al fegato e addirittura la morte.

Stesso principio per il caffè, a causa ovviamente della caffeina. Tra gli altri alimenti che i nostri animali non dovrebbero mai mangiare rientrano anche l’aglio e la cipolla. Entrambi questi cibi, infatti, potrebbero causare nei cani una forte forma di anemia emolitica, che potrebbe anche portarli alla morte.

Cani in pericolo: cose che abbiamo in casa che potrebbero essergli nocive

In ultimo, anche la pasta lievitata per il pane o per la pizza deve essere tenuta molto lontana dai nostri cani, perchè può portare gravi pericoli. Se ingerita dai nostri amici a quattro zampe, infatti, potrebbe continuare il processo di fermentazione nel loro stomaco, causando delle gravi intossicazioni.