Capillariasi nel cane: cause, diagnosi e trattamento

Fido potrebbe aver mangiato qualche piccolo animale durante la passeggiata. Che rischio corre? Vediamo cosa è la capillariasi nel cane.

Fido, quando lo porti a spasso, potrebbe ingerire animaletti infetti. Vediamo, a tal proposito, cosa è la capillariasi nel cane.

Questa infezione si contrae ingerendo animali infetti. Risulta maggiormente presente nei cani randagi, proprio perché abituati a mangiare avanzi trovati per strada.

Cosa è

La capillariasi è un‘infezione provocata da un nematode, parassita a forma di verme. Questo genere di batterio è riconosciuto con l’appellativo di Capillaria plica.

capillariasi nei cani

Colpisce, solitamente, parti del tratto urinari di Fido, ma nello specifico la vescica. La sue presenza risulta essere più diffusa nei cani randagi. Raramente un cane domestico ne viene colpito.

Sintomi

I sintomi in un cane affetto da capillariasi, non sono solitamente noti. Diagnosticare a casa una patologia del genere non è per niente semplice.

Sono stati riconosciuti dei sintomi comuni, ma serve molta attenzione e l’intervento del veterinario per avere delle conferme.

pipi infetta da capillariasi

L’intervento del veterinario è utile, oltre che per stabilire il trattamento, per escludere altre infezioni con sintomi sintomi simili. Questi sintomi comuni includono:

Cause

La capillaria plica è un parassita. Il che significa, ovviamente, che la causa principale della contrazione della patologia risulta essere la sua presenza all’interno del corpo di Fido. Nel momento in cui il verme si stanzia nella vescica del cane, produce delle uova.

Queste uova possono fuoriuscire dall’apparato urinario del nostro cane attraverso l’urina. Penserete che a questo punto il problema sia risolto. Ma no, perché le uova non vanno perdute per sempre.

capillaria plica parassita

Le uova, verranno depositate nel suolo insieme all’urina del cane. Molti piccoli animali, come i lombrichi, per esempio, potrebbero ingerirle. Non appena ingerite, ecco che l’infezione torna in circolo.

Fido, così come, soprattutto, un cane randagio, potrebbe ingerire questi piccoli animali. In questo modo, il cane, torna in contatto col parassita o lo contrae per la prima volta.

Diagnosi

La diagnosi per un cane affetto da Capillariasi consiste, semplicemente, nella rilevazione della presenza di questi parassiti.

cane dal veterinario

Solitamente, vengono analizzate le urine del cane. Una volta riscontrata la presenza dei parassiti nelle urine, è certo, Fido è affetto.

Trattamento

Il trattamento spesso non è raccomandato se il cane non è malato o mostra sintomi gravi.

calcio alto nel sangue nel cane

Tuttavia, se sono presenti sintomi di infezione, i farmaci fenbendazolo o ivermectina possono essere usati per trattare l’infezione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati