Home Razze di cani American Water Spaniel

American Water Spaniel

American Water Spaniel
esemplare di cane American Water Spaniel

Esemplare di American Water Spaniel

Dati generali
Etimologia Il nome indica la provenienza del cane (American), la sua categoria (Spaniel) e la capacità di essere resistente all’acqua (Water)
Genitori Irish Water Spaniel × Retriever
Presente in natura No
Longevità 12-15 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da guardia
Taglia Media

Gli American Water Spaniel sono cani di taglia media, forti e resistenti nati negli Usa.

La razza degli American Water Spaniel è stata riconosciuta dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini, solo nel 1959 ed inserita nel gruppo 8, quello dei cani da riporto, da cerca e da acqua.

Ciò che caratterizza questi esemplari è il pelo riccio su tutto il corpo ma liscio sulla testa.

Scheda informativa dell’American Water Spaniel
Anallergico No
Per bambini Adora la loro compagnia e tende ad essere molto protettivo con loro
Per anziani Può convivere con persone anziane che siano abbastanza attive da garantire il soddisfacimento dei suoi bisogni
Con altri cani Importante la socialità durante la sua crescita, ma di norma va molto d’accordo con i suoi simili
Con gatti Sconsigliato: tenderà a cacciarli
Rumoroso Moderatamente
Sport Venatori, esercizi all’aperto e nuoto

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

L’American Water Spaniel nasce nel corso della metà dell’Ottocento in Wiscounsin, nelle valli Fox e Wolf River. Tra gli antenati di questa razza vengono indicati l’Irish Water Spaniel, il Field Spaniel ed il Curly Coated Retriever ma anche l’ormai estinto Old English Water Spaniel.

Per le sue dimensioni, ma anche per il pelo denso capace di proteggerlo dall’acqua (da qui il suo nome), veniva utilizzato dai cacciatori, su barche e canoe, per catturare uccelli acquatici. Ma in genere veniva impiegato nella caccia a galli cedroni, quaglie, fagiani e anatre.

Quando, per gli stessi utilizzi iniziarono a diffondersi le razze inglesi di retriever, l’American Water Spaniel cominciò a perdere di interesse. Grazie però al dottor FJ Pfeifer la razza si salvò dall’estinzione.

Pfeifer fece in modo di allevare American Water Spaniel, diede vita a un club e contribuì a definire uno standard della razza.

PREZZO

Il prezzo di un esemplare di American Water Spaniel proveniente da un allevamento certificato può oscillare dai 600 euro ai 1500 euro.

CARATTERE

L’American Water Spaniel è un cane di spiccata intelligenza ma anche di infinito affetto nei confronti del suo padrone che non perde mai di vista.

In genere ama stare in compagnia del suo padrone e proprio per questo reagisce male se lasciato per troppo tempo da solo.

Può infatti annoiarsi e diventare apatico, o ancora peggio distruttivo iniziando ad abbaiare insistentemente, quando rimane a casa in solitudine.

Tuttavia è un cane abbastanza socievole che non disdegna le attenzioni di chiunque incontri sul suo cammino. Nonostante ciò, comunque, è anche un perfetto cane da guardia proprio per la sua indole che lo spinge a voler difendere a tutti i costi la sua famiglia.

È un cane molto attivo a cui piace essere coinvolto in giochi all’aria aperta. Si tratta infatti di quattro zampe particolarmente gentili con i bambini di cui amano la compagnia a tutte le età.

Inoltre non sono solo degli ottimi compagni di gioco ma anche dei perfetti baby sitter a cui è possibile affidare in assoluta sicurezza i più piccoli.

Per quanto riguarda invece il rapporto con gli altri cani, gli American Water Spaniel sono molto territoriali quindi non sono predisposti al contatto con essi tendendo anche a diventare aggressivi.

In genere però, se socializzati e abituati alla loro presenza, vanno d’accordo con cani e gatti di famiglia.

ADDESTRAMENTO

L’American Water Spaniel è molto intelligente e obbediente e dunque facile da educare.

Nel caso di questa razza l’addestramento è fondamentale in quanto senza di esso questi cani possono diventare, da adulti, testardi e difficili da gestire.

Il metodo da applicare è quello del rinforzo positivo utilizzando ricompense, soprattutto a base di bocconcini gustosi, e di elogi verbali anziché di punizioni.

Tra gli elementi da correggere sicuramente la tendenza di questi cani a essere possessivi con il cibo e con i loro giocattoli, soprattutto se si è intenzionati ad impiegarli su terreni di caccia.

Per agevolare il rapporto con altri animali della famiglia e con altre persone, anche l’American Water Spaniel ha bisogno di un percorso di socializzazione precoce che gli faccia sperimentare situazioni e luoghi diversi.

CARATTERISTICHE FISICHE

Gli American Water Spaniel sono cani di taglia media con un’aspettativa di vita di circa 12-15 anni.

Zampe

Le zampe non sono molto lunghe ma abbastanza agili e forti che li rendono dei perfetti cani da caccia.

Corpo

Il corpo degli American Water Spaniel è compatto, con torace ampio e muscoli sviluppati. Sono cani molto energici ma con un’andatura al contempo elegante e fiero.

Peso e altezza

Il peso degli esemplari maschi della razza si aggira intorno ai 13-20 chili, per le femmine invece oscilla tra i 12 e i 18 chili. L’altezza al garrese invece è compresa tra i 38 e i 45 centimetri. In ogni caso le femmine si presentano leggermente più piccole dei maschi.

Testa

La testa è ampia con un muso di media lunghezza che termina con un tartufo di colore scuro, nero o marrone scuro, e ampio con grandi narici per acuire l’olfatto.

Gli occhi sono proporzionati al resto del muso e leggermente allungati verso l’esterno. Le orecchie sono ricoperte di pelo liscio e lunghe fino al muso o al naso.

Coda

La coda ha un’attaccatura media e si presenta più spessa alla base assottigliandosi sulla lunghezza e un po’ incurvata.

Pelo

Il pelo di questi cani può essere sia ondulato sia a ricci fitti e densi ma liscio sulla testa. In questo caso è molto particolare il sottopelo, molto ampio e utile a proteggerli dal freddo, dall’acqua e dalle intemperie.

Colori

I colori ammessi dallo standard sono fegato, marrone o cioccolato fondente, talvolta con una piccola macchia bianca su zampe e petto.

CUCCIOLI

I cuccioli di American Water Spaniel sono molto curiosi e vivaci ma hanno bisogno subito di regole e addestramento. Un’educazione precoce ed immediata è fondamentale per fare in modo che sviluppino un carattere equilibrato anche in età adulta.

Anche la socializzazione riveste un ruolo importante perché permette di sviluppare l’indole completa di questi cani che amano il contatto con le altre persone.

Inoltre, fin dai primi mesi di vita, considerati i ricci che caratterizzano questi cani, è utile abituarli a tutti i passaggi della toelettatura.

SALUTE

L’American Water Spaniel è un cane robusto ma può soffrire di alcune patologie tipiche della razza. Come molti cani può andare incontro a displasia dell’anca che provoca zoppia e dolore e che, in quanto degenerativa, può dare luogo anche ad artrite.

Diverse le malattie che possono colpire la cute di questi cani. Tra queste, la dermatite causata da una mancanza dell’ormone della crescita e necessario per lo sviluppo del pelo.

I cani colpiti da questa malattia presentano un’anomala caduta di pelo ed è più comune nei maschi di età compresa tra 1 e 5 anni.

Simile è l’alopecia caratterizzata da un progressivo assottigliamento e perdita di peli che di solito inizia a 6-9 mesi di età e progredisce fino a quando le aree interessate non sono completamente calve, soprattutto sotto il collo, sulla parte posteriore delle cosce e sulla coda.

Questi cani possono anche soffrire di allergie, disturbo molto comune nei cani, di epilessia che causa convulsioni improvvise, e di ipotiroidismo caratterizzato dalla carenza dell’ormone tiroideo.

L’American Water Spaniel può presentare i sintomi della cataratta che provoca difficoltà a vedere e solitamente si verifica in età più avanzata.

Tra le malattie oculari si inserisce anche la displasia retinica caratterizzata da uno sviluppo anomalo della retina tale da creare delle piccole piegoline.

Si tratta di un disturbo ereditario ma può essere generato anche da traumi. Può indurre a una vista ridotta o alla totale cecità.

Infine gli esemplari di questa razza possono manifestare anche i sintomi dell’atrofia retinica progressiva che provoca cecità dovuta alla perdita di fotorecettori nella parte posteriore dell’occhio.

Indicazioni sull’alimentazione

Gli American Water Spaniel hanno sicuramente bisogno di un’alimentazione energetica e ben bilanciata per evitare un aumento di peso. Sono infatti cani che tendono ad ingrassare facilmente.

Gli esemplari di questa razza dunque possono consumare sia crocchette adatte al suo stato di salute, alla sua età e ai suoi impieghi sia cibo fatto in casa ma equilibrato.

La quantità di croccantini giornaliera da suddividere in due razioni è di circa 200/270 grammi a cui si può aggiungere un 10% di cibo umido a base di pollo, verdure o carne.

Toelettatura

Il mantello dell’American Water Spaniel deve essere spazzolato una o due volte a settimana per evitare nodi di pelo che costringerebbero al taglio completo ma anche per ridistribuire gli oli della cute che in questi cani si presenta molto grassa e quindi con molto pelo.

Il cambio di pelo avviene solitamente in primavera ma deve comunque essere pettinato con regolarità per evitare gli ammassi di pelo.

Inoltre orecchie e denti devono essere puliti e controllati almeno due o tre volte al giorno per evitare la presenza di infezioni e accumulo di sporco.

ALLEVAMENTI

L’American Water Spaniel rimane raro, con meno di 3.000 esistenti oggi. Questa rarità ha probabilmente salvato la razza dalla divisione in due gruppi, uno usato per le competizioni di cani e l’altro per continuare il tradizionale lavoro della razza come compagno di caccia, come si vede in altre razze.

È stato nominato il cane di stato del Wisconsin nel 1986.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

Le dimensioni dell’American Water Spaniel ma anche la sua indole pacata rendono questo cane perfetto per la vita in appartamento.

Ma si tratta anche di una razza molto attiva e agile che ha bisogno di tanto movimento.

Concedergli dunque almeno una passeggiata al giorno o, preferibilmente, degli sport all’aria aperta è fondamentale per il suo benessere sia fisico che psicologico.

CURIOSITÀ

L’American Water Spaniel è stato il primo cane ad essere sviluppato come cane da caccia completo che potesse anche pescare dalle barche.

Per il suo ottimo rapporto questa razza viene utilizzata spesso anche come cane da salvataggio anche se, negli ultimi tempi, si sta assistendo a una forte diminuzione della razza probabilmente perché spesso utilizzata nella caccia accanto ad altre più massicce come i Labrador.

Classificazione FCI – n. 301
Gruppo 8 Cani da riporto, cani da cerca e cani d’acqua
Sezione 3 Cani da acqua
Standard n. 301 del 22.01.1999 (en)
Nome originale American Water Spaniel
Origine Stati Uniti
iscrivere il cane a un concorso

American Water Spaniel, pelo e toelettatura: come curarlo, quanto ne perde?

Tra le peculiarità dell'American Water Spaniel c'è senza dubbio il pelo riccio in tutto il corpo e liscio soltanto sulla testa. Il mantello di questo...
portare il cane al parco

American Water Spaniel, carattere e indole: cosa sapere su questo cane

Gli esemplari di American Water Spaniel sono conosciuti per il carattere attivo ed energico, oltre che molto affettuoso nei confronti del padrone. La razza canina...