American Water Spaniel, addestramento: cosa sapere per evitare errori

L'addestramento dell'American Water Spaniel è semplice se conosciamo a fondo le caratteristiche della razza. Vediamo nel dettaglio

cane disteso sul prato

È un cane intelligente e obbediente l’American Water Spaniel e il suo addestramento è abbastanza semplice.

Anzi a detta degli esperti e degli allevatori si tratta di fatto di una delle razze canine più facili da addestrare ed educare, adatta anche a padroni inesperti.

Facile a dirsi, però. Ogni cane ha il suo temperamento e la sua personalità e occorre conoscerli a fondo per capire come Fido va educato.

Vediamo dunque come dovrebbe essere l’addestramento ideale di un American Water Spaniel e cosa dobbiamo sapere per non sbagliare con il nostro amato Fido.

Carattere e temperamento dell’American Water Spaniel

Prima di adottare un cucciolo è buona norma conoscerne le caratteristiche, non soltanto quelle fisiche (come dimensioni o struttura del mantello) ma anche e quelle che hanno a che fare con la sua personalità.

American Water Spaniel, addestramento: cosa sapere per evitare errori

È un errore che fanno davvero in troppi nonché la dimostrazione di come spesso, purtroppo, possedere un cane non sia visto come la responsabilità che invece è.

Da cuccioli tutti i cani sono carini e teneri ma prima o poi crescono, diventano adulti, formano la propria personalità e hanno delle esigenze specifiche.

Prima di parlare di addestramento dell’American Water Spaniel dovremmo interrogarci sul suo comportamento e sulle sue peculiarità.

Questo splendido cane da caccia ha un carattere estroverso e socievole, è molto intelligente e non impiega molto tempo prima di imparare e memorizzare i comandi.

Ha una personalità eccezionale che lo rende un cane perfetto per le famiglie, anche per quelle con i bambini.

Ma soprattutto l’American Water Spaniel è un cane obbediente con il padrone, verso cui è devoto in modo davvero incondizionato.

Insomma sembrerebbe proprio il cane perfetto per un addestramento liscio come l’olio, un vero spasso anche per chi non ha esperienza in tal senso.

American Water Spaniel cucciolo: prima fase di addestramento

Come per qualsiasi altra razza canina anche per l’American Water Spaniel l’addestramento deve iniziare necessariamente sin da quando è cucciolo.

American Water Spaniel, addestramento: cosa sapere per evitare errori

La prima fase del processo educativo del cane è fondamentale perché da questa dipende il suo sviluppo una volta diventato adulto.

I cuccioli sono energici e vitali e spesso possono dare del filo da torcere ai padroni che vogliano insegnargli i comandi di base.

I cuccioli di American Water Spaniel possono essere inizialmente un po’ avversi all’addestramento perché hanno un bel caratterino.

Sono affettuosi ed entusiasti ma possono risultare testardi, si distraggono facilmente e non sempre imparano il comando al primo colpo.

Perciò occorre che il padrone sia capace e paziente e che non utilizzi mai metodi aggressivi o violenti verso questo dolce cane.

Essendo molto emotivo rischia di reagire molto male e non faremmo altro che ottenere esattamente l’effetto contrario rispetto a quello desiderato.

Per l’American Water Spaniel occorre un addestramento “dolce” in cui il padrone si mostri tranquillo e rilassato ma comunque autorevole.

Se il cucciolo impara a riconoscerlo come “capobranco” il gioco è fatto: da quel momento in poi diventerà in tutto e per tutto il suo punto di riferimento.

Addestrare un esemplare adulto: rinforzo positivo

L’addestramento ideale per un esemplare di American Water Spaniel prevede l’utilizzo della tecnica del rinforzo positivo.

American Water Spaniel, addestramento: cosa sapere per evitare errori

Dal cucciolo al cane adulto, il rinforzo positivo secondo molti è il metodo più efficace per l’educazione di Fido.

Un modo sano e intelligente per insegnargli a comportarsi bene sia in casa con la famiglia e gli spazi domestici che all’esterno con ambienti, persone e animali estranei.

L’American Water Spaniel è dotato di grande intelligenza e perspicacia e la sua devozione al padrone lo rende perfetto per questo tipo di addestramento.

In sostanza con il rinforzo positivo si insegna al cane un comando creando un’associazione positiva, appunto.

Per fare un esempio pratico, per insegnare al cane il comando “seduto” dobbiamo non solo associarvi la vocalità del comando in sé (vale a dire la parola) e fargli ripetere questo specifico movimento più volte.

Dobbiamo anche premiarlo ogni volta che eseguirà l’azione al nostro comando dandogli ad esempio uno snack o un gioco.

È uno scambio positivo, appunto, per cui il cane impara pian piano che quel determinato comportamento è “corretto”, proprio perché lo associa a una gratificazione da parte del padrone.

L’addestramento dell’American Water Spaniel, dunque, in sé non è complicato e basta davvero questo per insegnargli tutti i comandi e le azioni che deve eseguire.

Tuttavia richiede tempo e pazienza perché, come suggeriscono gli allevatori esperti della razza, è un cane che matura un po’ più lentamente rispetto ad altri.

Addestramento dell’American Water Spaniel: comportamenti da correggere

Sebbene l’American Water Spaniel sia un cane obbediente e docile con il suo padrone, il suo carattere spesso lo porta ad assumere dei comportamenti che vanno assolutamente corretti in fase di addestramento.

American Water Spaniel, addestramento: cosa sapere per evitare errori

Uno di questi è legato al suo forte entusiasmo e alla sua propensione alla socializzazione con gli estranei.

L’American Water Spaniel è un cane che non si tira indietro di fronte alla possibilità di ricevere coccole e carezze ma ciò comporta una sbagliata tendenza a saltare addosso agli estranei.

Non dimentichiamo che noi conosciamo il nostro Fido e sappiamo come si comporta, se è buono oppure se è un cane aggressivo, ma gli altri no.

Uno sconosciuto potrebbe reagire male all’eccessiva vicinanza di un cane che non conosce, potrebbe averne paura e timore o, perché no, potrebbe esserne allergico e avere delle conseguenze per la sua salute.

Insomma tra le cose che dobbiamo assolutamente correggere questa è una delle più importanti, fondamentale anzi per far sì che il cane non arrechi danno o fastidio quando si trova fuori casa.

Un altro difetto dell’American Water Spaniel è la sua eccessiva possessività nei confronti dei suoi oggetti, dai giochi alle ciotole.

Se il cane non viene ben educato in tal senso rischiamo di avere difficoltà anche semplicemente per cambiare l’acqua alla ciotola oppure mettergli i croccantini.

È inaccettabile che un padroncino non possa compiere queste semplici azioni per il suo Fido, perciò facciamo molta attenzione a questo comportamento prima che possa prendere una brutta piega.