Lacerazione della cornea nel cane: sintomi e cosa sapere

La parte del corpo di Fido più esposta al pericolo è il viso, in particolare l'occhio. Cosa fare in caso di lacerazione della cornea nel cane?

Durante la passeggiata Fido non è stato prudente e sembra essersi ferito all’occhio. Potrebbe trattarsi di lacerazione della cornea nel cane.

Riconoscere un corpo estraneo tempestivamente, potrebbe salvare il cane da ulteriori danni. Il trattamento ovviamente dipende dalla gravità della ferita. Scopriamo qualcosa in più a riguardo.

Lacerazioni corneali e sclerali

La cornea è lo strato esterno della parte anteriore dell’occhio. La sclera, parte visibilmente bianca dell’occhio, è composta da una dura copertura che protegge il bulbo oculare.

In termini medici, una ferita penetrante è una ferita provocata da un oggetto estraneo che penetra nell’occhio, ma non attraversa completamente la cornea o la sclera.

cane che guarda

Una lesione perforante, invece, è una ferita o un corpo estraneo che passa completamente attraverso la cornea o la sclera.

Inutile dire che quest’ultimo rappresenta un rischio maggiore per la vista.

Sintomi

Tra i sintomi relativi ad una lacerazione della cornea nel cane, ne troviamo alcuni comuni ed identificabili ad occhio nudo. Tra questi:

lacerazione della cornea nel cane

  • Gonfiore
  • Infiammazione evidente
  • Presenza di sangue negli occhi
  • Presenza di una massa piena di sangue localizzata in una singola zona ( ematoma subcongiuntivale )
  • Evidente presenza di un oggetto estraneo nell’occhio che può essere rilevato visivamente;
  • Pupilla distorta, che reagisce agli stimoli in modo anomalo
  • Cornea è annebbiata (cataratta)
  • Occhio visibilmente sporgente

Cause

Le cause relative alla lacerazione della cornea nel cane, sono tutte provocate da cause esterne. Più che le cause, vediamo gli eventi più comuni che possono portare ad un problema del genere:

cane che mangia

  • Passeggiata all’interno di una fitta vegetazione; se Fido non è abituato, rischia di avere qualche piccolo incidente
  • Spari, fuochi d’artificio o altri proiettili rapidi nelle vicinanze del cane; residui potrebbero colpire l’occhio
  • Insufficienza visiva o deformità preesistenti nella struttura dell’occhio
  • Ingenuità dei cuccioli, altamente eccitabili, che non hanno imparato ancora ad essere prudenti e ignorano il pericolo
  • Combattimenti con altri animali

Diagnosi

Se il veterinario trova un oggetto estraneo nell’occhio, verrà determinato un trattamento adeguato per l’estrazione e la cura successiva.

La natura, la forza e la direzione dell’impatto dell’oggetto aiuteranno a identificare quali tessuti possono essere coinvolti.

cane che si nasconde la faccia

Successivamente, se non viene trovato un oggetto estraneo, il veterinario prenderà in considerazione un’ulcera della cornea, o qualche altra causa naturale che colpisce l’occhio, prima di esaminare il trauma nelle parti più profonde.

Trattamento

Il tipo di trattamento dipenderà dalla gravità della lesione e dalla parte dell’occhio che è stata ferita.

Se la ferita non è perforante e non presenta bordi o aperture, è spesso prescritto un collare elisabettiano per impedire al cane di graffiare l’occhio, insieme a soluzioni oculari antibiotiche o atropine.

cane e occhi

In altri casi più gravi è richiesto l’intervento chirurgico. Tra questi, i più comuni:

  • Lacerazioni corneali a tutto spessore
  • Ferite a tutto spessore con coinvolgimento dell’iride
  • Lacerazioni sclerali o corneosclerali
  • Ferita semplice non perforante con bordi che si rompono moderatamente o apertamente e che sono lunghi più di due terzi dello spessore corneale

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati