Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Oltre ai farmaci esistono alcuni rimedi domestici davvero efficaci per i cani con la rogna (da usare naturalmente sotto il consiglio del veterinario)

cane che perde chiazze di pelo

La rogna è una delle malattie della pelle più diffusa nei nostri amici a quattro zampe ed è causata da alcuni particolari tipi di acari. Volgarmente viene chiamata anche scabbia e si cura sia con i farmaci, ma esistono dei rimedi domestici per cani con la rogna davvero molto efficaci.

È naturale che anche nel caso di cure naturali dobbiamo rivolgerci al veterinario e mai affidarci al fai da te. Le malattie non vanno mai prese sotto gamba ed è bene affidarsi al parere di un esperto e non a una ricerca nel web.

Qui presentiamo alcuni rimedi domestici per cani con la rogna generalmente accettati anche dai veterinari. Ma non dimentichiamo che l’ultima parola spetta sempre al medico!

Cos’è la rogna e quanti tipi ne esistono

Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Se vogliamo capire l’efficacia dei rimedi domestici per i cani con la rogna dobbiamo prima di tutto conoscere la malattia, i sintomi e soprattutto le cause che la scatenano.

La rogna, chiamata anche scabbia, è una brutta malattia della pelle piuttosto comune nei nostri amici a quattro zampe, provocata da alcuni tipi di acari.

Si tratta di una malattia estremamente contagiosa che se non curata in tempo consente a questi acari di svilupparsi molto velocemente insinuandosi sotto la cute dell’animale.

Questi piccolissimi insetti agiscono in maniera subdola cibandosi sia delle scorie epiteliali (cellule morte della pelle) che del pelo di Fido.

Per questo i sintomi più evidenti di rogna nei cani è la formazione di brutte chiazze sulla pelle dove allo stesso tempo si verifica una anomala perdita di pelo.

La rogna si manifesta principalmente in cani che hanno delle difese immunitarie molto basse ma ciò dipende anche dal tipo di acari che infestano il nostro amato Fido.

Rogna sarcoptica e rogna demodettica

Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Proprio in base al tipo di acari possiamo distinguere diversi tipi di rogna, ognuna con una sintomatologia ben precisa.

La rogna sarcoptica è considerata la forma più grave di questa malattia ed è causata da un acaro “scavatore” chiamato Sarcoptes Scabiei. Proprio da qui deriva il nome “scabbia”.

Questo particolare tipo di acaro scava nella pelle dell’animale in profondità, formando delle vere e proprie micro-gallerie in cui si insinua gradualmente.

È qui che le femmine depongono le proprie uova che si schiudono dopo appena un paio di giorni, liberando così le larve che si diffondono nell’organismo di Fido.

La scabbia provoca un fortissimo prurito al cane e lo porta a grattarsi talmente spesso ed energicamente da procurarsi delle brutte lesioni della pelle. In più è altamente contagiosa e si trasmette anche all’uomo.

La rogna demodettica, invece, è provocata da un altro tipo di acaro chiamato Demodex cani, è meno aggressiva rispetto a quella sarcoptica e colpisce principalmente cani che hanno un quadro clinico compromesso.

In parole povere questo acaro è già presente nella pelle del cane ma diventa aggressivo solo quando questo ha le difese immunitarie molto basse, cioè quando il cane è anziano e affetto da altre patologie o quando è cucciolo.

I rimedi naturali per i cani con la rogna fanno riferimento principalmente alla scabbia, perché per la rogna demodettica non occorrono dei trattamenti specifici ma che Fido rafforzi il suo sistema immunitario.

Rogna nei cani: come riconoscere i sintomi

Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Sebbene siano causate da due acari diversi, la rogna sarcoptica e quella demodettica hanno più o meno gli stessi sintomi.

Prima di tutto il cane inizia ad avere un fortissimo prurito localizzato in alcune zone della pelle e si gratta in modo tanto forte da provocarsi delle vere e proprie lesioni.

Le zone colpite dagli acari diventano arrossate e iniziano a perdere il pelo, in più si formano croste e nei casi più gravi possono insorgere brutte infezioni batteriche.

La rogna sarcoptica ha un sintomo in più rispetto a quella demodettica: lì dove il cane si gratta si formano delle piaghe ben visibili che il cane può lacerare e aprire, esponendole a infezioni.

Inoltre la scabbia si diffonde presto in tutto il corpo e non in una sola zona mentre quella demodettica può essere sia localizzata che generalizzata, a seconda dei casi.

Rimedi domestici per cani con la rogna: quali sono

Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Partiamo da una premessa fondamentale: quando il cane presenta i sintomi della rogna dobbiamo portarlo immediatamente dal veterinario.

Il medico deve effettuare la diagnosi corretta per capire di quale tipo di rogna stiamo parlando e come scegliere il trattamento più adeguato.

Nel caso di rogna demodettica, infatti, la diffusione della malattia dipende dalle basse difese immunitarie dell’animale e si deve agire in tal senso con una terapia farmacologica.

La rogna sarcoptica, invece, può essere curata sia con i farmaci che con alcuni rimedi naturali che possono alleviarne i sintomi e impedire agli acari di riprodursi.

Sia nel caso di farmaci che nel caso di rimedi domestici per cani con la rogna dobbiamo seguire solo ed esclusivamente le indicazioni del veterinario.

Acqua ossigenata e tetraborato di sodio

Per preparare un disinfettante casalingo ma efficace contro la rogna possiamo creare una soluzione di acqua ossigenata e tetraborato di sodio (borace).

Da una parte l’acqua ossigenata ha una funzione antibatterica e impedisce a questi di riprodursi e proliferare, mentre il borace uccide gli acari ed eventuali funghi.

Tra i rimedi domestici per cani con la rogna è davvero molto semplice da preparare: basta mescolare due cucchiai di borace a circa 500 ml di acqua ossigenata.

Con un batuffolo di cotone passiamo la soluzione direttamente sul pelo di Fido per almeno 3 giorni.

Aceto di mele

L’aceto di mele è uno di quei prodotti che spesso teniamo in cucina o nella dispensa e del quale sconosciamo le mille proprietà benefiche.

Non si tratta, infatti, di un semplice ingrediente per condire carni e insalate ma è un prodotto naturale che fa benissimo sia alla pelle che ai capelli (e ai peli, nel caso di Fido).

Inoltre l’aceto di mele ha proprietà antisettiche e antimicrobiche e, diluito in acqua, diventa un’ottima soluzione per curare la rogna.

Basta mettere questa soluzione di acqua e aceto in uno spruzzino e vaporizzarla su tutto il pelo del cane, spazzolandolo delicatamente in modo che il mantello si impregni per bene.

L’aceto di mele non è un rimedio molto rapido e per vederne l’efficacia dobbiamo utilizzarlo almeno per un paio di settimane.

Sapone allo zolfo

Rimedi domestici per cani con la rogna: i migliori

Tra i rimedi casalinghi più efficaci per i cani con la rogna c’è il sapone allo zolfo, che sicuramente molti conoscono per la sua azione contro i brufoli!

Il sapone allo zolfo non solo agisce sulla nostra pelle grassa e acneica, ma nel caso di rogna ha un’azione antinfiammatoria e in più uccide gli acari della malattia.

Per utilizzarlo dobbiamo inumidire il pelo di Fido e poi passare delicatamente il sapone su tutta la pelle.

Lasciamolo in posa per almeno mezz’ora e poi risciacquiamo con molta cura, in modo da eliminare ogni traccia di schiuma ma soprattutto tutti i batteri e gli acari.

Foglie di Neem

L’olio di Neem è molto utile sia per la nostra pelle che per quella dei nostri amati amici a quattro zampe.

In questo caso per ottenere una maggiore efficacia sulla rogna e tenere a bada l’infezione è meglio utilizzare le foglie.

Ne bastano una manciata da far bollire in acqua per una decina di minuti. Questa soluzione (naturalmente fredda) va spruzzata sul pelo del cane per almeno due volte al giorno.

Miele

Tra i rimedi casalinghi più conosciuti e apprezzati, e non solo per cani con la rogna, c’è il miele, un vero toccasana dal grande potere antiossidante.

Il miele riesce a uccidere i batteri presenti sulla pelle di Fido e in più ha un effetto lenitivo e ammorbidente contro le irritazioni.

Dobbiamo applicarne una piccola quantità su tutto il pelo, lasciarlo in posa e infine sciacquarlo accuratamente con l’acqua tiepida.

Facciamo molta attenzione al risciacquo perché il miele è molto appiccicoso e se si asciuga diventa difficile da rimuovere.

Limone

L’ultimo dei rimedi casalinghi per cani con la rogna è probabilmente il “principe” di tutti i rimedi della nonna: il limone!

Il succo di questo frutto viene utilizzato anche per gli esseri umani contro problemi e infezioni della pelle per via della sua azione che non solo uccide i parassiti ma favorisce la guarigione delle parti danneggiate.

In questo caso, però, non dobbiamo semplicemente passare il succo sulla pelle del cane ma preparare un composto.

Per farlo dobbiamo tagliare un limone a pezzi (senza togliere la buccia), metterlo in una padella piena di acqua e lasciare bollire.

Il composto deve riposare per una notte intera, dopodiché possiamo applicarlo sulla pelle del cane e lasciarlo agire per qualche minuto.

Naturalmente poi dobbiamo risciacquare con una spugna e dell’acqua tiepida. Attenzione a non applicarlo nelle ferite aperte perché provoca bruciore.