Come togliere un oggetto dalla bocca al cane, senza farsi mordere

Per educare ci vuole metodo. E anche noi dobbiamo essere addestrati ad addestrare. Ecco come togliere un oggetto dalla bocca al cane senza errori

Giocare, mordere e masticare sono i passatempi preferiti dei nostri amici a quattro zampe. Ci sono però delle situazioni in cui è necessario intervenire. Per farlo ci vuole la strategia giusta per non farsi male (o farlo a Fido).

Si tratta di una pratica molto frequente, è davvero raro non sorprenderlo a masticare qualcosa. Finché si tratta di accessori innocui o, meglio, di giochi pensati appositamente per le esigenze della nostra piccola palla di pelo è tutto a posto. Diverso è se si tratta di oggetti potenzialmente nocivi per la sua salute.

In questo caso le tempistiche possono fare la differenza, ma anche il metodo con cui si agisce per togliere un oggetto dalla bocca del cane. Dobbiamo intervenire senza farci mordere o provocare traumi a Fido.

Indice

Perché il cane tiene oggetti fra i denti
Strappare qualcosa al cane perché è pericoloso
Togliere dalla bocca qualcosa al cane
Togliere di bocca un oggetto al cane, i segnali di avvertimento
Molte persone ci hanno chiesto

Perché il cane tiene oggetti fra i denti

togliere un oggetto dalla bocca al cane scarpa

Si tratta di una tecnica esplorativa. Come noi bipedi usiamo le mani per osservare più da vicino un oggetto, così il nostro amico a quattro zampe utilizza le fauci. Un po’ come i bambini piccoli che mettono tutto in bocca per conoscere e sperimentare.

Non è un furto e non vuole appropriarsene, ma non ama di certo che gli venga sottratto all’improvviso. Ecco perché non lo molla facilmente. A incidere sui perché è sicuramente la fase della vita che sta attraversando il nostro amico a quattro zampe.

Il cucciolo vuole scoprire il mondo, e se è ancora nella fase in cui sta mettendo i primi dentini, cerca di alleviare il dolore masticando qualcosa. L’esemplare adulto potrebbe farlo per questioni caratteriali legate alla gestione delle risorse e al concetto di possesso. Il fatto di riuscire a togliere un oggetto dalla bocca al cane dipende dal grado di intesa e di fiducia che c’è con lui.

Strappare qualcosa al cane perché è pericoloso

togliere un oggetto dalla bocca al cane ossa di pollo

Dobbiamo togliere un oggetto di bocca al cane quando si tratta di qualcosa di prezioso o, peggio, di pericoloso per la sua salute. Il cane che soffoca, infatti, rischia di morire se non si interviene per tempo eliminando la causa dell’ostruzione. Inoltre, la nostra piccola palla di pelo rischia di ferirsi. Ecco quali sono gli oggetti da tenere alla larga:

  • Fazzoletti di carta;
  • Elastici e oggetti di gomma;
  • Accessori in plastica dura o legno;
  • Utensili da cucina;
  • Calzini;
  • Ossi friabili e che possono produrre schegge.

A tal proposito, ci sono degli alimenti che il nostro amico a quattro zampe non può mangiare perché i residui rimangono nello stomaco e possono causare dei danni. Ecco allora che cane e ossa di pollo non è il caso che facciano ‘conoscenza’. Si tratta di uno dei cibi proibiti per i cani.

Togliere dalla bocca qualcosa al cane

togliere un oggetto dalla bocca al cane cucciolo

Per togliere un oggetto dalla bocca al cane ci vuole una strategia. Per convincerlo a mollare la presa in modo migliore è offrirgli qualcosa che possa sostituire ciò che noi vogliamo recuperare. Insomma, si tratta di prenderlo con le buone.

Inoltre, se siamo alle prese con un cucciolo, è importante usare una certa delicatezza per non danneggiare i denti. I primi dentini, infatti, sono particolarmente fragili e una mossa sbagliata potrebbero comprometterli, provocare dolore e traumatizzare la nostra piccola palla di pelo.

Un altro aspetto da non sottovalutare è legato alla fiducia. Infatti, una nostra azione repentina potrebbe essere letta come una sottrazione indebita e rovinare il rapporto fra bipedi e quadrupedi. Se invece gli proponiamo qualcosa di diverso, non solo potrebbe cedere più facilmente, ma anche apprezzare il cambio di giocattolo e avere nuovi stimoli psicofisici.

Step by step

Esattamente come in una sessione di allenamento mirata alla socializzazione, e a tal proposito potrebbe tornare utile valutare dei corsi di addestramento per cuccioli, è importante procedere per gradi (all’insegna del gioco e del divertimento, senza stress e nervosismi).

Prima di tutto è opportuno procedere con un’opera di distrazione con un’alternativa che stimoli la curiosità del nostro amico a quattro zampe. Poi è bene offrirglielo nel modo giusto, cercando di porgerlo facendolo sembrare più attraente di quello che tiene fra i denti. Il terzo step prevede di aspettare che l’attenzione verso l’oggetto originario cali e, infine, portarlo fuori dal raggio visivo di Fido.

Come insegnare al cane il comando lascia, in quest’ottica, può tornare utile. Se siamo alla prima esperienza, non ricorriamo al fai da te o al sentito dire, chiediamo il parere del veterinario e/o di un etologo esperto.

Togliere di bocca un oggetto al cane, i segnali di avvertimento

togliere un oggetto dalla bocca al cane nervoso

Se qualcosa nella comunicazione con Fido non va per il verso giusto, le reazioni potrebbero essere pericolose. Il cane che ringhia ci sta mandando un segnale specifico, ci avvisa che non gli piace ciò che stiamo facendo. Potrebbe quindi essere opportuno cambiare metodo, tenendo conto del linguaggio del cane e della sua natura.

Se lo ignoriamo e continuiamo con la forza, il pericolo è che possa attaccare e decidere di mordere. Ecco allora che sapere quali sono gli errori da non commettere può fare davvero la differenza.

Molte persone ci hanno chiesto

togliere un oggetto dalla bocca al cane che gioca

Sono tanti i problemi che possono nascere se si commette lo sbaglio di togliere qualcosa al cane in maniera repentina (e incidono su più livelli). Prima di tutto si perde la fiducia del proprio amico a quattro zampe. Ecco allora che sapere come parlare al cane per farlo sentire protetto e al sicuro potrebbe fare la differenza.

Come gestire la frustrazione e la rabbia del cane?

Poi, c’è il rischio di fargli male fisicamente, di provocare delle lesioni alla bocca, soprattutto negli esemplari ancora piccoli. Inoltre si potrebbe incentivare lo sviluppo dell’aggressività possessiva del cane. Ecco che la delicatezza, le buone maniere e un tono di voce rassicurante possono fare la differenza.

Togliere un oggetto dalla bocca al cane, perché lo ingerisce?

Per ultimo, e non per importanza, il nostro amico a quattro zampe potrebbe decidere di ingerire l’oggetto in gestione pur di non farci vincere. E qui subentrano i già citati rischi legati al soffocamento. Fare in modo che non pensi di doverlo fare, con i consigli sopracitati, è fondamentale.

Quali disturbi del comportamento può sviluppare il cane

In conclusione, è bene evitare che si sviluppino disturbi del comportamento. Nella fattispecie, questa pratica è conosciuta come Pica e consiste nell’ingestione di sostanze di qualsiasi tipo e consistenza che però non hanno alcun valore nutritivo e, anzi, possono lesionare gli organi interni. Se dovessimo avere il dubbio che abbia ingoiato qualche oggetto dannoso, l’ecografia al cane potrebbe essere l’indagine consigliata dal veterinario.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati