Tresaderm per cani: cos’è e come funziona questo medicinale

Tresaderm per cani: di cosa si tratta? Quando utilizzarlo? si tratta di un farmaco che il padrone non può dare al cane quando vuole.

cane sul divano

Tresaderm per cani: di cosa si tratta, a che cosa serve e soprattutto quando e come utilizzarlo? Da sottolineare immediatamente che non si tratta di un farmaco che il padrone del cane può dare al cane quando e come vuole. Serve infatti la richiesta del medico, ovvero è il veterinario a dover specificare che il cane ha bisogno di questo farmaco.

Si tratta di una medicina molto particolare perché cura i disturbi della pelle, ovvero quelli relativi al propagarsi di infezioni batteriche. È particolarmente indicato anche per la cura dei funghi della pelle del cane.

Di che cosa si tratta

Tresaderm per cani: che cos’è, a che cosa serve e qual è la sua somministrazione? Prima di rispondere a tutte queste domande è bene capire che si tratta di un metodo per curare tutti i disturbi della pelle del cane, ma non solo. È quindi molto utile per risolvere tutti i disturbi dermatologici che può avere l’animale.

Tresaderm per cani: cos'è e come funziona questo medicinale

Di solito si usa quando le infezioni della pelle del cane non riescono a diminuire oppure ad essere controllate. In questo caso si parla di una sorta di emergenza canina che ha bisogno di un farmaco potente per essere arginata. È questo il caso di Tresaderm.

Le caratteristiche di questo medicinale però non terminano qui: si tratta infatti di un farmaco che serve per cercare di calmare il cane quando ci sono forti dolori presenti. Viene utilizzato quando gli altri medicinali, quelli più leggeri, non sono molto efficaci.

Somministrazione

Da sottolineare che la somministrazione varia a seconda di tantissimi fattori. Tra questi ad esempio vi può essere il fatto che il cane abbia un certo peso, una certa età, ma non solo. A far variare le dosi vi è anche la gravità della malattia.

Tresaderm per cani: cos'è e come funziona questo medicinale

Insomma, solo il veterinario può realmente capire quale potrebbe essere la dose giusta da somministrare al cane. Oltre a questo si deve sottolineare anche che il farmaco può essere somministrato sotto forma di pasticche.

Altre informazioni sulle dosi

Non sempre si può dare una pasticca intera di questo medicinale al cane, ma è il caso di verificare i vari fattori descritti prima. Se il cane ad esempio pesa meno di 11 kg, è necessario spezzare la pasticca.

Tresaderm per cani: cos'è e come funziona questo medicinale

Oltre a questo si deve anche sottolineare il fatto che non è positivo interrompere la terapia all’improvviso perché tutto questo potrebbe essere controproducente. Insomma, meglio non interromperla anche perché il cane potrebbe avere delle crisi. In ogni caso è sempre bene rivolgersi al veterinario.