Come mettere le gocce auricolari al cane

Mettere le gocce auricolari al cane non è difficile, occorrono il giusto metodo e qualche piccolo accorgimento. Ecco come fare

cane con le orecchie grandi

In caso di otite o altri problemi alle orecchie spesso è necessario mettere le gocce auricolari al cane. Apparentemente sembra un’impresa impossibile ma non disperate, c’è il modo giusto per farlo. Occorrono tecnica e un pizzico di pazienza, l’operazione richiede meno tempo di quanto si creda.

Mettere le gocce auricolari nel modo giusto è importante per tanti motivi. Innanzi tutto perché hanno un costo e quando i farmaci cadono per terra non è mai bello. E poi perché in questo modo assicuriamo a Fido una guarigione rapida. Spesso le terapie locali per le orecchie non funzionano proprio perché non mettiamo il farmaco correttamente e il cane continua ad avere problemi.

C’è un piccolo, grande ostacolo che potremmo incontrare: Fido potrebbe non amare affatto che gli si tocchino le orecchie! Anche perché se gli servono le gocce probabilmente ha un problema che gli causa prurito, fastidio e persino dolore. La soluzione è abituarlo sin da cucciolo a questo tipo di pratica, di certo non usando farmaci a casaccio (non si fa mai!) ma con i prodotti per l’igiene delle orecchie andiamo sul sicuro.

A cosa servono le gocce auricolari?

Come mettere le gocce auricolari al cane

Le gocce auricolari non sono tutte uguali e dobbiamo mettere al cane solo quelle consigliate o prescritte dal veterinario. Utilizzarle è importante per diversi motivi, innanzi tutto quando Fido ha un’infezione alle orecchie e quindi ha bisogno della sua medicina. Malattie come l’otite e altre manifestazioni infettive vengono curate solo con questo tipo di farmaci.

In altri casi si può trattare di gocce che servono a curare le infestazioni da acari delle orecchie, anche questi molto pericolosi se non trattati nel modo giusto. Questi parassiti si insinuano nel condotto uditivo e possono causare gravi malattie come la rogna. Dal momento che si nutrono “mordendo” la pelle all’interno delle orecchie, gli acari provocano irritazioni e infiammazione, oltre a secrezioni di colore scuro. Perciò Fido scuote continuamente la testa e in più ha prurito e si gratta al punto da ferirsi.

Ma le gocce auricolari non sono solo farmacologiche e ne esistono alcune che servono semplicemente a pulire le orecchie del cane. L’igiene delle orecchie è fondamentale, come quella degli occhi e dei denti tanto per fare qualche esempio. Ogni cane dovrebbe abituarsi sin da cucciolo a queste pratiche di pulizia, per non avere problemi da adulto ma soprattutto per evitare infezioni come quelle che abbiamo elencato finora.

Naturalmente in ogni caso, sia che si tratti di farmaci o di gocce per la pulizia delle orecchie, dobbiamo utilizzare solo ed esclusivamente i prodotti consigliati dal veterinario.

Come mettere le gocce auricolari al cane

Prima di mettere le gocce auricolari al cane badiamo bene alle istruzioni del veterinario. Lui che ci ha consigliato (o prescritto) il prodotto sa come applicarle e ci può spiegare come farlo nel modo opportuno. Soprattutto ci può dare i giusti consigli per la conservazione a casa, come nel caso di quelle gocce che vanno tenute in frigo tanto per fare un esempio.

La maggior parte delle gocce auricolari è contenuta in un piccolo flacone con un beccuccio. Prima di metterle a Fido assicuriamoci che il beccuccio sia aperto e che le gocce possano fuoriuscire. Inoltre se lo conserviamo in frigorifero ricordiamo di toglierlo qualche minuto prima per far tornare le gocce a temperatura ambiente.

A questo punto abbiamo due opzioni, o facciamo distendere Fido su un fianco oppure, se è abituato e quindi tranquillo, possiamo semplicemente farlo sedere. Con una mano apriamo per bene l’orecchio, sollevandolo se si tratta di un cane con le orecchie lunghe. Manteniamo l’orecchio in questa posizione e con l’altra mano inseriamo il beccuccio con delicatezza.

Schiacciamo delicatamente il flaconcino, assicurandoci che le gocce escano lentamente e finiscano all’interno del condotto uditivo. Se fuoriescono sul padiglione auricolare evidentemente abbiamo inserito male il beccuccio! Naturalmente la quantità di gocce dipende dalle indicazioni che ci ha fornito il veterinario. Non devono mai essere di più né di meno rispetto alle dosi consigliate.

Cosa fare dopo aver messo le gocce auricolari al cane?

Come mettere le gocce auricolari al cane

A questo punto abbiamo superato la fase più complicata dell’intera operazione. Come abbiamo visto mettere le gocce auricolari al proprio cane non è di per sé difficile, se lo abbiamo abituato a essere manipolato sin da cucciolo.

Dopo aver messo le gocce dobbiamo massaggiare la base dell’orecchio delicatamente, in modo da facilitare la discesa del liquido nel condotto uditivo. In questo momento il cane deve stare ancora fermo e non deve scuotere la testa, altrimenti rischiamo che le gocce schizzino via dalle orecchie!

Se è rimasto del prodotto nella parte esterna dell’orecchio o è fuoriuscito del cerume possiamo rimuoverli con un fazzolettino di carta. L’importante è non usare mai e poi mai il cotton fioc con il quale potremmo danneggiare l’udito di Fido.

Alla fine di questa operazione possiamo ritenerci più che soddisfatti, sia che si tratti di gocce farmacologiche che di gocce igienizzanti abbiamo fatto una cosa davvero importante per il nostro amico a quattro zampe. E se Fido è stato bravo, possiamo premiarlo con un meritatissimo biscottino!

Qualche consiglio utile

Come mettere le gocce auricolari al cane

Purtroppo anche un’operazione semplice come mettere le gocce auricolari al cane può trasformarsi in un vero incubo. Se Fido sta male e prova dolore, o semplicemente se non è abituato, non si lascerà toccare e maneggiare tanto facilmente. Tra l’altro con un cane così nervoso e arrabbiato rischiamo di farci male perché potrebbe reagire mordendoci.

Dato che per applicare le gocce dobbiamo per forza avvicinare le mani al muso, in casi estremi è meglio arrendersi all’evidenza. Meglio mettere la museruola al cane, in modo da non rischiare di perdere un dito a ogni applicazione.

Ecco adesso le cose imprescindibili che dobbiamo ricordare per la cura delle orecchie del nostro cane. Innanzi tutto mai e poi mai affidarsi al fai da te, perché mettere cose a casaccio nelle orecchie di Fido potrebbe provocare dei danni irreparabili. Poi non utilizziamo mai le gocce auricolari umane, perché di fatto non servono a niente e non fanno guarire Fido dalla sua infezione. I farmaci per cani e quelli per uso umano sono diversi e non sono intercambiabili!

Altra cosa importante è seguire sempre le indicazioni del veterinario. Se ci ha prescritto delle gocce in particolare significa che occorrono proprio quelle per far guarire il cane. Potremmo considerare un’idea geniale usare gocce auricolari per cani che abbiamo in casa, ma non è detto che siano utili per il problema di Fido!

Infine ricordiamo di non mettere mai acqua dentro le orecchie del cane, perché contribuisce allo sviluppo di brutte e dolorose otiti.