Malattie della pelle dei cani, quali sono?

Ecco come riconoscere le più comuni malattie della pelle dei cani e come curarle in maniera veloce ed efficace per evitare complicazioni

profilo del cane

Come noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe incorrono in problemi con l’epidermide. La differenza è che mentre per noi esseri umani si può trattare di una cosa passeggera, con le malattie della pelle dei cani non c’è molto da scherzare: non devono essere mai prese alla leggera.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?Questo perché la pelle e il pelo del cane sono indicatori importantissimi della sua salute generale. È importante dunque sapere riconoscere le malattie affinché queste vengano curate in maniera adeguata e tempestiva.

Pelle e alimentazione

L’alimentazione gioca un ruolo chiave nelle malattie della pelle del cane. Perché? È presto detto. Nella scala gerarchica del corpo di Fido, i nutrienti vengono inviati prima a tutti gli organi vitali e poi, solo alla fine, alla pelle.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

Cosa significa questo? Che se non ci sono abbastanza nutrienti e il corpo di Fido entra in “risparmio energetico” saranno proprio pelle e pelo a farne le spese!  Potremo dunque dunque notare che il pelo del cane puzza, che ci sono zone senza peli o che ci sono rossori diffusi.

La prima cosa da fare in questi casi è capire subito se si tratta di un problema di alimentazione e provvedere immediatamente a cambiare la sua dieta optando per crocchette di qualità.

Allergie

A proposito di alimentazione, una delle malattie della pelle dei cani più comune è dettata dall’insorgenza di una o più allergie. Queste possono appunto essere causate dall’ingestione di cibi contenenti allergeni (è la causa più comune!) o derivare da un fattore ambientale.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

L’unico modo per sapere con certezza se il vostro cane è affetto da eventuali allergie è portarlo dal veterinario che effettuerà i test degli allergeni più comuni. Se l’allergia dovesse essere di tipo alimentare è consigliabile cambiare l’alimentazione del vostro cane e variare la dieta il più possibile.

Cisti

L’età avanzata è uno dei principali fattori dell’insorgenza di cisti. Queste si presentano come una pallina dai contorni rossastri. Le cisti sono tra le malattie della pelle dei cani apparentemente più innocue: non comportano particolari fastidi per il cane e non sono pruriginose, ma possono essere più pericolose di quanto sembrino.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

Queste infatti potrebbero essere o accumuli di grasso o tumori sia benigni che maligni ed è importante che queste vengono viste dal veterinario con estrema tempestività.

I parassiti

I parassiti sono l’acerrimo dei cani dei cani. Soprattutto in estate il cane potrebbe, anche con le dovute precauzioni, incappare in questi piccolissimi animaletti che possono compromettere la salute del vostro cane. Sia le zecche che le pulci devono essere trattate in maniera specifica.

I negozi per cani vendono tutto l’occorrente per ovviare al problema. In caso delle pulci è necessario lavare il proprio cane con unguenti e detergenti specifici per il problema e pettinarlo con una spazzola in maniera scrupolosa.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

I parassiti a differenza delle cisti sono davvero fastidiose perché creano prurito. Il cane infatti tenderà a grattarsi in maniera compulsiva peggiorando solo la situazione.

Anche le punture di pappataci sono pericolose perché possono comportare la leishmaniosi del cane Se vi rendete conto che i metodi da voi praticare per la risoluzione del problema, si rivelano vani è opportuno fare visitare il vostro cane dal veterinario.

I funghi

In un precedente articolo abbiamo parlato dei funghi nel cane e delle loro peculiarità. Se volete saperne di più vi invitiamo a consultarlo. In soldoni, possiamo comunque dire che l’insorgenza di funghi è comune nei cani, soprattutto in estate.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

Questi infatti tendono a manifestarsi in zone ben precise del corpo come ascelle, nelle rughe e nelle orecchie perché considerato zone umide. Hanno una forma circolare e sono ben visibili perché nella parte dove insorge il fungo, vi è caduta del pelo e arrossamento.

Rogna, regina delle malattie della pelle dei cani 

La rogna o scabbia è una grave minaccia per la salute del cane. Arriva se il cane assorbe un grande accumulo di acari. Tra le malattie della pelle dei cani questa è una delle più fastidiose e i sintomi sono: prurito, arrossamento, infiammazioni alla pelle e caduta del pelo.

Malattie della pelle dei cani, quali sono?

Per questa malattia ed è fondamentale ricorrere all’aiuto del veterinario per non compromettere ulteriormente la salute del vostro cane. Se volete saperne di più abbiamo parlato in questo articolo di rogna o scabbia canina, trattando cause, sintomi e cure.

Conclusioni

Purtroppo esistono tantissime malattie della pelle dei cani, alcune possono essere solo fastidi, altre possono essere davvero pericoloso per la salute del cane soprattutto se non vengono prese in tempo.

Il vostro veterinario può aiutarvi a comprendere quando è il caso di preoccuparvi e quando bastano delle piccole cure o dei piccoli accorgimenti per mantenere forte ed in salute il vostro cane.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: