Activyl Tick Plus per cani: cosa sapere su questo antiparassitario

Activyl Tick Plus è un farmaco antiparassitario in pipette per cani che serve a combattere le infestazioni di pulci e zecche. Ecco cosa sapere

togliere le zecche al cane

Activyl Tick Plus è un antiparassitario spot-on per cani che si usa per il trattamento delle infestazioni da pulci e zecche. Il farmaco è utile anche nei trattamenti di controllo della dermatite allergica da pulci, un’allergia alla saliva di questi piccoli parassiti che provoca nel cane prurito e reazioni della pelle, ad esempio desquamazione e infiammazione.

Essendo un farmaco spot-on, l’Activyl Tick Plus si deve applicare direttamente sulla pelle del cane tramite l’apposita pipetta. In questo modo il farmaco agisce direttamente sugli ospiti che entrano a contatto con esso e, infine, muoiono.

Activyl Tick Plus per cani: composizione e posologia

Activyl Tick Plus per cani: cosa sapere su questo antiparassitario

L’Activyl Tick Plus per cani è un farmaco a base dei due principi attivi indoxacarb e permetrina. La dose raccomandata è di 15 mg di indoxacarb e di 48 mg di permetrina per ogni kg di peso corporeo, l’equivalente di 0,1 ml di farmaco per ogni kg di peso. Il farmaco alla vista ha un aspetto limpido, in base alla concentrazione può tendere al giallo o al marrone.

Ogni pipetta di Activyl è pensata per cani di diverse taglie. Ci sono le pipette per cani di taglia miniature o toy (da 1,2 a 5 kg di peso) e quelle per cani di taglia piccola (da 5 a 10 kg), poi quelle per cani di taglia media (da 10 a 20 kg) e per cani di taglia grande (da 20 a 40 kg). Infine esistono anche le pipette per le razze di cani giganti (da 40 a 60 kg) mentre per i cani che pesano oltre i 60 kg si deve usare una combinazione adeguata di pipette, seguendo le indicazioni del veterinario.

Ogni pipetta ha un’efficacia che persiste fino a quattro settimane contro le pulci (Ctenocephalides felis) mentre per le zecche la durata varia in base al tipo di parassita: fino a cinque settimane per l’Ixodes ricinus (zecca dei boschi) e fino a tre settimane per il Rhipicephalus sanguineus (zecca bruna).

Activyl Tick Plus per cani: come si usa?

Activyl Tick Plus per cani: cosa sapere su questo antiparassitario

Usare l’Activyl Tick Plus per cani non è difficile e basta seguire attentamente le istruzioni riportate sulla confezione. Il foglietto illustrativo fornisce delle utili illustrazioni che ci mostrano proprio come applicarlo nel modo giusto. L’applicazione è di fondamentale importanza perché è da questa che dipende l’efficacia del farmaco. Spesso i padroncini lamentano che il farmaco non funziona ma dipende esclusivamente dall’errato utilizzo del prodotto.

Prima di tutto si apre il sacchetto all’interno della confezione e si preleva una pipetta. Con una mano teniamo la pipetta in posizione verticale mentre con l’altra spezziamo l’estremità per aprirla. Ci vuole qualche secondo perché non si apre con un unico scatto, occorre piegarla da un lato e dall’altro finché non si spezza.

A questo punto si passa all’applicazione vera e propria, meglio se con il cane in piedi su una superficie dura. Separiamo con le dita di una mano il pelo alla base del cranio (tra le due scapole) e posizioniamo la punta della pipetta direttamente sulla cute.

Qui dobbiamo procedere in modo diverso a seconda della taglia del cane. Per gli amici a quattro zampe più piccolini dobbiamo svuotare l’intero contenuto della pipetta in una sola volta, nello stesso punto. Per quelli più grandi, invece, dobbiamo frazionare il contenuto della pipetta in due, tre o quattro punti di applicazione differenti (tra le scapole, sul dorso, alla base della coda).

Avvertenze speciali

Activyl Tick Plus per cani: cosa sapere su questo antiparassitario

Nel foglietto illustrativo di Activyl Tick Plus per cani sono riportate delle avvertenze speciali che dobbiamo conoscere. Innanzi tutto si specifica che la sicurezza del farmaco è testata su cani con più di 8 settimane e che pesano almeno 1,2 kg. Significa quindi che non dobbiamo usare queste pipette su cani più piccoli.

Il farmaco, poi, potrebbe provocare irritazioni agli occhi di Fido perciò dobbiamo evitare il contatto. L’ideale è tenere fermo il cane finché il farmaco non viene assorbito del tutto e i punti di applicazione sono asciutti. Activyl Tick Plus per cani resta efficace anche dopo l’esposizione diretta ai raggi solari e dopo l’immersione in acqua. Ma Fido non deve bagnarsi prima che siano passate 48 ore dall’applicazione.

Esiste l’eventualità che anche dopo l’uso dell’antiparassitario restino visibili sul cane delle zecche, ancora attaccate alla pelle e vive. In questo caso si devono rimuovere manualmente ma attenzione a farlo nel modo giusto. Se non sappiamo come fare chiediamo aiuto al veterinario.

L’Activyl Tick Plus per cani è molto pericoloso per i gatti, perciò evitiamo qualsiasi possibile contatto con il farmaco. Il micio potrebbe avere convulsioni anche fatali perché non riesce a metabolizzare la permetrina. In caso di contatto dobbiamo pulirlo immediatamente con uno shampoo specifico e portarlo dal veterinario.

Non ci sono particolari controindicazioni per l’utilizzo su cani in gravidanza o allattamento e non sono state riscontrate neanche conseguenze sulla fertilità. Tuttavia prima di applicare il farmaco chiediamo sempre il parere del veterinario per valutare accuratamente il rapporto rischi/benefici.

Precauzioni per chi somministra il farmaco

I padroncini che somministrano l’antiparassitario al proprio cane devono seguire alcune fondamentali precauzioni. Innanzi tutto l’Activyl Tick Plus per cani è altamente infiammabile perciò deve stare lontano da calore, scintille, fiamme libere o altre fonti infiammabili.

Naturalmente le pipette devono essere conservare in un luogo sicuro e che i bambini non possano raggiungere. Non è semplice aprire una pipetta ma è sempre meglio evitare spiacevoli inconvenienti, specialmente se consideriamo che il farmaco a contatto con gli occhi può provocare irritazioni. Ogni volta che lo usiamo dobbiamo lavare accuratamente le mani.

Possibili effetti collaterali

Come tutti i farmaci anche l’Activyl Tick Plus per cani potrebbe avere degli effetti indesiderati sui nostri amici a quattro zampe. L’importante è riconoscere eventuali sintomi per correre immediatamente ai ripari. Uno di questi è molto semplice da individuare: può capitare che nel punto dell’applicazione compaia un eritema o che Fido perda pelo. Succede talvolta che il cane abbia una reazione di prurito proprio in quel punto, ma in genere è una condizione passeggera.

Non preoccupatevi se dopo l’applicazione del farmaco il pelo in quel punto appare unto o come aggrovigliato, né se si forma una patina bianca. È assolutamente normale e dipende dal liquido della pipetta, in un paio di giorni torna tutto come prima.

Ovviamente se questi problemi dovessero persistere o, peggio, se Fido dovesse avere delle reazioni più gravi dobbiamo correre immediatamente dal veterinario.