Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Per allontanare le mosche dal nostro cane possiamo servirci di alcuni efficaci metodi naturali ma la parola d'ordine è sempre "pulizia"

cucciolo che ha prurito

Specialmente in estate quando il clima è caldo e umido ci si pone il problema di allontanare le mosche dal cane. Ma come possiamo farlo?

Le mosche sono degli insetti per lo più innocui ma davvero fastidiosi non soltanto per i cani ma anche per noi esseri umani.

Ma oltre al mero fastidio dovuto al ronzio che sentiamo nelle orecchie, le mosche sono indice di sporcizia e non va affatto bene quando invadono l’ambiente domestico.

E poi non si fanno acchiappare tanto facilmente, per cui piuttosto che eliminarle una per una dobbiamo trovare una soluzione affinché non si avvicinino più alla casa né al nostro Fido.

Vediamo allora come allontanare le mosche dal cane e dal nostro ambiente domestico per eliminare questo fastidiosissimo problema.

Allontanare le mosche dal cane: curare l’igiene di Fido

Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Le mosche sono attratte dall’umidità ma anche dalla sporcizia perciò per allontanare questi insetti dal cane dobbiamo curarne prima di tutto l’igiene.

Un cane sporco e puzzolente attira le mosche e ciò comporta non solo un semplice fastidio ma anche eventuali problemi di salute che possono essere per lui molto spiacevoli oltre che pericolosi.

Uno di questi è la miasi, una patologia causata proprio dalle larve delle mosche e di insetti appartenenti alla stessa famiglia.

Specialmente in estate le mosche possono depositare le uova nelle ferite del cane e, una volta schiuse, danno origine a larve che si nutrono dei suoi tessuti cutanei.

Il problema è che queste larve in poco tempo possono infestare anche la carne viva dell’animale provocando un fortissimo prurito fino a sfociare in brutte e gravi infezioni sempre più difficili da guarire.

La miasi è pericolosa per gli animali come i cani e i gatti ma può colpire anche l’uomo. Perciò non va assolutamente presa sotto gamba.

Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Se non viene curata in tempo le ferite del cane possono andare in setticemia fino ad arrivare alla morte quando le larve raggiungono gli organi interni.

Ecco allora che appare chiaro quanto sia importante allontanare le mosche dal cane e impedire tutto questo.

Per farlo dobbiamo prima di tutto curarne l’igiene in maniera accurata e costante, controllando sempre le condizioni della pelle e curandone le lesioni quando occorra.

Dobbiamo impedire in tutti i modi che il pelo e la pelle di Fido possano diventare terreno fertile per le larve di insetto, inclusi parassiti e altri esserini nocivi.

Dunque spazzoliamo il cane regolarmente per eliminare ogni traccia di sporco e per impedire che si formino nodi e grovigli in cui possono restare intrappolati polvere e detriti di ogni genere.

Se le mosche continuano a prendere di mira il cane ripetiamo il bagnetto utilizzando prodotti specifici che fungano anche da antiparassitari.

Un altro modo per allontanare le mosche dal cane è tenere ben pulita l’area genitale, anche accorciandone il pelo quando occorra.

In questo modo evitiamo che si depositino tracce di feci o urina e che gli insetti non ne vengano attratti attaccandolo continuamente.

Curare l’igiene dell’ambiente domestico

Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Le mosche depositano le loro uova non soltanto nelle aperture delle ferite sulla pelle ma anche nelle feci del cane.

Perciò è importante insegnare a Fido a fare i suoi bisognini fuori casa in modo che non viva in un ambiente sporco e potenzialmente infestato.

È importante curare l’igiene di Fido ma anche quella della casa. Il cane deve vivere in un ambiente che non gli provochi danno.

Perciò sin da quando è cucciolo dobbiamo insegnargli a fare cacca e pipì in giardino o quando lo portiamo fuori per la passeggiata.

Se il cane si ritrova sempre ricoperto di mosche probabilmente c’è qualche problema anche a livello di pulizia dei suoi accessori.

In estate, ma anche in inverno, dovremmo lavare regolarmente la cuccia e il lettino in cui dorme.

Con prodotti specifici in questo modo scongiuriamo il pericolo che vi si possano depositare le larve di mosca ed eliminiamo quelle che già vi stazionano.

Se il cane è pulito ma la cuccia è sporca non otteniamo nulla perché in questo modo Fido si impregna di cattivi odori che attirano le mosche.

Spesso il lettino e la cuccia continuano a puzzare anche dopo averli lavati con un detergente specifico.

In questo caso possiamo usare uno dei tanti rimedi della nonna molto efficaci in caso di cattivi odori sulle superfici e i tessuti.

Il bicarbonato è indicato per questo tipo di problema e basta spargerne un po’ proprio sul lettino del cane lasciandolo agire per 10 o 15 minuti.

La polverina assorbe gli odori e dona al tessuto una piacevole sensazione di freschezza e pulito che sicuramente piacerà anche al vostro cane.

Allontanare le mosche dal cane con l’aceto di mele

Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Un rimedio naturale per allontanare le mosche dal cane e scongiurare il pericolo di infestazioni e infezioni è l’aceto di mele.

Ne sentiamo parlare spesso e sappiamo quante siano le proprietà benefiche di questo particolare ingrediente.

L’aceto di mele viene utilizzato di solito per rendere il pelo di Fido lucido e splendente ma la sua funzione non è soltanto “estetica”.

È un naturale repellente per insetti come le mosche ma anche per i parassiti come le pulci e le zecche e basta utilizzarne pochissimo per verificare la sua efficacia.

Si consiglia di prenderne qualche goccia (in base alle dimensioni del cane), mescolarlo con dell’acqua e spruzzarlo o vaporizzarlo lungo tutto il mantello.

Attenzione però a non farlo finire sugli occhi o nella bocca del cane e neanche dentro le orecchie o sulle ferite aperte.

Possiamo usarlo anche nel bagnetto di Fido, mescolandone una piccola quantità allo shampoo per cani.

Molti pensano che l’aceto di mele possa far puzzare il cane con il suo forte odore ma non temete, non è così.

Neanche vi accorgerete che Fido “sa di aceto”, al contrario le mosche e gli altri insetti se ne accorgeranno e ne staranno alla larga!

Altri consigli per allontanare le mosche dal cane

Allontanare le mosche dal cane: come scacciare via questi fastidiosi insetti?

Come sempre la prevenzione è la soluzione più efficace in tutti i casi, anche quando vogliamo allontanare le mosche dal nostro cane.

Cerchiamo dunque di tenere sempre l’area cibo ben pulita rimuovendo ogni traccia di sporco e di pappa che avanzano dai pasti.

Se abbiamo dei tappeti assicuriamoci di passare l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana così da eliminare le uova che sono destinate a schiudersi.

Non vogliamo che le mosche assalgano il cane ma per farlo dobbiamo impedire a questi insetti di infestare tutta la casa!

Per lo stesso motivo dovremmo evitare di tenere il pattume dentro casa per troppo tempo e gettare subito i sacchi con i rifiuti all’esterno.

In estate, inoltre, cerchiamo di non portare il cane fuori per la passeggiata nelle ore troppo calde della giornata, quando cioè è più esposto agli attacchi delle mosche.

Per evitare che le mosche infestino la casa possiamo servirci anche di rimedi naturali come le profumatissime candele alla citronella.

La citronella è un ottimo repellente per mosche e altri insetti come le zanzare e diffonderla nell’ambiente è utile per allontanarli ed evitare infestazioni.

La cosa più importante è evitare assolutamente gli insetticidi che possono avvelenare il cane.

Sono prodotti che troviamo in qualsiasi supermercato e parecchio efficaci, in effetti, contro le infestazioni di questi insetti.

Tuttavia queste sostanze se aspirate o toccate e leccate dal cane possono provocare terribili reazioni allergiche, problemi agli organi interni e perfino la morte dell’animale.