Basset Bleu de Gascogne, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Cosa dobbiamo sapere riguardo il Basset Bleu de Gascogne e il suo addestramento? Quali sono i principali trucchi che possono aiutarci a gestire al meglio il suo carattere? Scopriamo qualche informazione su di lui.

cagnolone al mare

Cosa sappiamo riguardo l’addestramento del Basset Bleu de Gascogne? Quali sono i trucchi che ci aiutano a gestire al meglio il suo temperamento e lo fanno avvicinare a noi, entrando in confidenza il più possibile? Cerchiamo di conoscere meglio questo esemplare.

Basset Bleu de Gascogne: educazione e addestramento

Basset Bleu de Gascogne, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, arthiebleu

Il Basset Bleu de Gascogne è un cane tendenzialmente tranquillo, che non si fa problemi nel relazionarsi con l’uomo o con altri animali. Il suo spirito d’adattamento e la sua indole particolarmente dolce, affettuosa ma anche versatile gli permette di abituarsi facilmente ad ogni situazione.

Cosa dobbiamo considerare, allora, quando parliamo di Basset Bleu de Gascogne e di addestramento? Sicuramente, ciò che è certo è che questa razza sia molto propensa all’obbedienza, disponibile verso le regole e pronta ad ascoltare ogni singolo consiglio.

Dunque, non è difficile educare un Basset Bleu de Gascogne poiché sarà lui stesso il primo a venirci incontro e a rendersi disposto al dialogo e ai comandi. Essendo sempre stato abituato a cacciare e, quindi, a stare a contatto con l’uomo e con altri cani (dal momento che spesso caccia in branco), non gli rimane complicato dare retta al suo amico.

È un cane sempre pronto all’avventura, perfettamente dedito al lavoro e a qualunque tipo di attività possa tenergli impegnata la mente. Si sente felice quando riesce a rendere orgoglioso di lui il suo amico umano, specialmente quando l’obiettivo da raggiungere è complesso. Sono queste le sfide che più adora in assoluto!

Può essere impiegato in diversi campi, ma possiamo star certi di una cosa: il Basset Bleu de Gascogne è perfetto per la caccia! Essa non soltanto è l’attività che più lo diverte ma è anche quella in cui riesce ad eccellere di più.

Insegnargli qualche piccola regola da seguire, insomma, non sarà assolutamente un problema, anzi! Quello che conta per lui è completare l’impegno preso: possiamo stare certi al 100%, infatti, che lui lo farà al massimo delle sue possibilità.

Carattere e temperamento

Basset Bleu de Gascogne, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Esemplare di Basset Bleu da Gascogne, fonte: Instagram, arthiebleu

Proprio perché il Basset Bleu de Gascogne ha un carattere molto versatile e perfettamente in grado di adattarsi alle situazioni, possiamo chiedergli di svolgere qualunque ruolo.

L’addestramento Basset Bleu de Gascogne, ovviamente, dovrà cominciare quando l’esemplare è ancora molto giovane, in modo che possa apprendere al meglio ogni singolo passaggio richiesto.

Sempre pronto a reagire di fronte alle situazioni, il Basset Bleu de Gascogne sta sempre in allerta e cerca di essere forte e resistente per raggiungere ogni scopo. Oltre ad essere un ottimo lavoratore, però, è anche un ideale cagnolone da compagnia.

Il suo entusiasmo nell’affrontare la vita, la sua disponibilità verso nuove amicizie, la sua simpatia e il suo essere un grande giocherellone lo rendono un elemento adatto anche alla famiglia.

Di cosa ha bisogno?

Basset Bleu de Gascogne, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, brynnbassetbleu

Se decidessimo di adottare un Basset Bleu de Gascogne, però, dovremmo fare attenzione ad una cosa: lui ha tanto bisogno di movimento. Proprio per questa sua indole iperattiva ed esuberante (e anche in base al fatto che è da sempre stato abituato a correre, divertirsi, tenersi in forma e mantenere i muscoli tonici e forti), non può fare a meno di muoversi quotidianamente.

Ecco perché molte volte non viene consigliato per le persone anziane. Questo non avviene perché lui non sarebbe in grado di stringere amicizia con loro, anzi! Il problema sorge poiché il Basset Bleu de Gascogne deve uscire almeno due volte al giorno!

Quello di cui ha necessità, inoltre, non è soltanto la semplice e breve passeggiatina per fare i bisogni, tutt’altro! DEve assolutamente muoversi e starsene all’aria aperta per un po’, al fine di sfogare le sue energie e mantenere il peso-forma nella norma: correre, scorrazzare, acciuffare qualche preda sono tutti fattori che vanno compresi.

Il movimento, insomma, è davvero un elemento di vitale importanza. Il Basset Bleu de Gascogne è scattante, veloce, agile, sempre pronto a rincorrere tutto quello che gli si trova di fronte. Ecco perché è un ottimo esemplare per la caccia, soprattutto per quella delle piccole prede.

Insomma, prendere un Basset Bleu de Gascogne significa anche preoccuparci di dargli tutto quello che serve per vivere una vita felice, in salute e degna di questo nome. Il suo addestramento e il nostro rapporto con lui potranno sicuramente esseri bellissimi, qualora siano rispettate tutte le esigenze richieste.