Basset Bleu de Gascogne e altri animali: con chi può convivere e cosa evitare?

Qual è il temperamento di un Basset Bleu de Gascogne? Cosa sappiamo riguardo il suo atteggiamento nei confronti di altri animali? Ecco qualche informazione a riguardo.

cucciolo occhi dolci

Cosa sappiamo del rapporto fra un Basset Bleu de Gascogne e altri animali? Come si pone questo splendido esemplare dallo sguardo dolce e dalla corporatura bassa e tozza nei confronti degli altri? Conosciamo meglio la sua indole.

Basset Bleu de Gascogne: atteggiamento verso altri animali

Basset Bleu de Gascogne e altri animali: con chi può convivere e cosa evitare?

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, br.wildi

Chi è il Basset Bleu de Gascogne? Da dove viene questo splendido cagnolone dallo sguardo dolce e dal carattere simpatico? Qual è il suo atteggiamento nei confronti di altri animali? Come si pone nei rapporti con altri?

Il Basset Bleu de Gascogne è un cane non presente in natura di per sé, poiché frutto di vari incroci fatti appositamente da appassionati. Essi volevano ottenere un cane che fosse perfettamente in grado di cacciare, soprattutto le piccole prede.

Come non prendere spunto, allora, dalle razze già esistenti e utili a questo tipo di attività? Molte sono le teorie riguardo le sue origini. Per quanto ancora non si sia giunti ad una conclusione, ci sono due ipotesi che sembrano le più accreditate.

Una di queste lo fa derivare dal Basset Artésien Normand, un’altra dal Grand Bleu de Gascogne. Effettivamente, se si andasse ad osservare tutti questi esemplari citati, si potrebbe notare facilmente la somiglianza in alcuni aspetti. Questi possono essere sia le caratteristiche fisiche, sia la statura, i colori etc. Inoltre, anche l’indole e il carattere risultano analoghi.

Tutto questo discorso è stato fatto per arrivare ad una conclusione: in cosa è più abile il Basset Bleu de Gascogne? Sicuramente nell’attività per cui è nato e per cui è sempre stato educato: la caccia.

La caccia non soltanto gli dà soddisfazione, ma lo diverte a tal punto da farlo impegnare al massimo delle sue forze al fine di raggiungere l’obiettivo prefissato.

Dal momento che il Basset Bleu de Gascogne è sempre stato abituato a cacciare non soltanto in solitudine o in compagnia dell’uomo, ma anche e soprattutto in branco, il dubbio non sorge! Il suo carattere è molto disponibile con altri animali, anzi! Lui è il primo a voler stringere nuove amicizie…ma dipende con chi.

Qualora tenessimo un Basset Bleu de Gascogne in casa, potremmo tranquillamente considerare anche l’ipotesi di prendere un altro amico a 4 zampe.

Lui con i cani va subito d’accordo, perché riesce a considerarli fin dalla prima vista dei possibili amici con cui condividere giornate, passeggiate, giochi e divertimenti.

I cani, infatti, per lui, sono davvero una grande fonte di serenità. Avere sempre compagnia e avere sempre a disposizione qualcuno con cui giocare, anche in assenza dell’uomo, è proprio ciò che fa per lui.

Per quanto, però, sia disponibile nei confronti di altri amici a 4 zampe quali i cagnolini, non si può dire lo stesso per i gatti. Come si comporta il Basset Bleu de Gascogne con altri animali domestici che non siano cani?  In particolare, come si pone con i felini?

Essi non sono proprio i suoi amici ideali, anzi tutt’altro. Il Basset Bleu de Gascogne, nonostante abbia un temperamento dolce e tranquillo, non riesce proprio a tollerare i comportamenti dei gatti.

La sua indole lo potrebbe portare a cacciare i felini e fare in modo che loro non “invadano” il suo territorio o la sua autorità all’interno della casa. Tenderebbe a scacciarli e a non permettergli di creare un ambiente socievole e rilassato, dove poter convivere tranquillamente.

Atteggiamento nei confronti dell’uomo

Basset Bleu de Gascogne e altri animali: con chi può convivere e cosa evitare?

Esemplare di Basset Ble de Gascogne, fonte: Instagram, brynnbassetbleu

Oltre all’atteggiamento del Basset Bleu de Gascogne verso altri animali, cosa sappiamo del suo rapporto con l’uomo? Come abbiamo già sottolineato sopra, il Basset Bleu de Gascogne nasce e cresce come esemplare da caccia.

Poi, col tempo è diventato anche un cagnolone da compagnia. Da queste informazioni si può supporre tranquillamente che per lui non sia davvero un problema fare amicizia con l’uomo, tutt’altro.

L’essere umano, agli occhi del Basset Bleu de Gascogne, è un punto di riferimento, un modello da seguire, una persona a cui dar retta e di cui potersi fidare.

La sua indole combattiva, determinata e sempre pronta all’avventura lo porta a comprendere facilmente qualche piccola regoletta. Anche l’educazione, insomma, non sarà di certo difficile.

È adatto sicuramente alla famiglia, che essa sia composta di adulti e bambini. Anzi, i bambini, qualora capiscano che il Basset Bleu de Gascogne deve essere trattato e rispettato a dovere, senza mai esagerare, diventeranno i suoi protetti.

Lui, insomma, si impegnerà al massimo affinché gli stessi genitori possano stare tranquilli e lasciare i loro figli nelle sue mani. Lui li aiuterà, ci giocherà e li proteggerà a qualunque costo.

La famiglia e l’appartamento possono essere davvero i luoghi ideali per lui, a patto che però vengano sempre rispettate le sue esigenze. Vediamo qualcosa di più.

Indole e bisogno di movimento

Basset Bleu de Gascogne e altri animali: con chi può convivere e cosa evitare?

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, nothingbetterthanabasset

L’indole del Basset Bleu de Gascogne è dolce e affettuosa, tanto che riesce a entrare ben presto in confidenza con l’uomo. Però, c’è un fattore importantissimo che deve assolutamente essere sottolineato: il Basset Bleu de Gascogne ha tanto bisogno di movimento quotidiano e costante.

Essendo sempre stato abituato a cacciare e dunque a mantenersi in forze e attivo, non può fare a meno dell’attività fisica. Altrimenti, il suo corpo ne risentirebbe in modo negativo: la tendenza all’ingrasso e all’obesità è dietro l’angolo!

Oltre che per favorire la socializzazione, poi, il Basset Bleu de Gascogne è felice di conoscere nuovi animali, come i cagnolini, anche per un altro motivo. Essi potrebbero diventare anche degli ottimi amici per lunghe passeggiate e le mille avventure all’esterno.

Lui si diverte a correre, rincorrere le prede e scorrazzare liberamente dando libero sfogo alle energie accumulate. Questo, infatti, lo rende sì adatto all’appartamento, ma con una clausola! Uscire ALMENO due volte al giorno…e non soltanto per fare i bisogni!

Il Basset Bleu de Gascogne ha grande necessità di mantenere il suo fisico tonico e muscoloso per poter affrontare al meglio qualunque tipo di attività o di lavoro.

Ecco perché, infatti, molte volte non è proprio consigliato per le persone anziane o che hanno difficoltà di movimento. Il Basset Bleu de Gascogne non può fare a meno di uscire e di muoversi. Questo gli porterebbe degli effetti non troppo positivi.

Ciò non significa che lui non sarebbe carino e affettuoso con persone di una certa età, ma la sua esuberanza potrebbe mettere a rischio un rapporto.

In conclusione, comunque, possiamo affermare che il Basset Bleu de Gascogne si pone in modo disponibile sia con animali sia che gli umani, ma con qualche piccola riserva.