Basset Bleu de Gascogne, a chi è adatto? Chi è il compagno umano con cui va più d’accordo

Con chi si trova meglio un esemplare di Basset Bleu de Gascogne? Qual è il padroncino più adatto per lui? Ecco qualche informazione a riguardo.

A chi è adatto un esemplare di Basset Bleu de Gascogne? Cosa si sa riguardo il suo atteggiamento nei confronti dei rapporti sociali e della vita in generale? Ecco qualche informazione utile sul suo conto.

Basset Bleu de Gascogne: chi è come si relaziona con gli altri?

cagnolone in totale relax

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, br.wildi

Cosa c’è da sapere di importante quando parliamo del Basset Bleu de Gascogne? Di cosa dobbiamo preoccuparci quando decidiamo di accogliere in casa un esemplare di questa razza? È adatto per vivere in un appartamento e in compagnia della famiglia? Conosciamolo meglio e scopriamo quali sono le sue priorità.

Il Basset Bleu de Gascogne è un cagnolone tozzo e simpatico, dallo sguardo buffo e dall’aspetto divertente. Per capire quale sia la sua indole più profonda e quindi conoscere meglio il suo temperamento, bisogna partire dalle sue origini.

Da dove viene questo esemplare? Qual è la sua storia? È abituato al contatto con l’uomo e con altri animali, oppure preferisce starsene in solitaria e affrontare la vita distaccato da tutti?

Il Basset Bleu de Gascogne è un cane dalle origini ancora un po’ discusse, poiché gli studiosi e gli appassionati non sono riusciti ad arrivare ad una conclusione univoca sulla faccenda.

Ciò che è certo, però, è questo: la razza non è altro che il risultato di diversi incroci fatti appositamente per creare un perfetto esemplare che fosse ottimo per la caccia.

Questo dettaglio, già di per sé, ci lascia facilmente intendere alcune cose: il Basset Bleu de Gascogne nasce e cresce come compagno di battute di caccia, quindi come compagno ottimo e ideale per l’uomo.

Si può desumere, insomma, che il Basset Bleu de Gascogne sia perfettamente adatto alla vita al fianco di persone o di altri compagni di viaggio. Vediamo però più nello specifico qual è il suo atteggiamento di fronte alla possibilità di stringere nuove amicizie.

In base alle varie teorie, sono state identificate alcune specifiche razze che sono considerate come “genitrici” di questo esemplare. C’è chi sostiene che la prima sia stata quella del Grand Blue de Gascogne, chi invece riconosce la paternità del Basset Artésien Normand.

Entrambe le razze, infatti, hanno delle caratteristiche fisiche e comportamentali molto simili a quelle del Basset Bleu de Gascogne: ecco perché è facile presupporre che derivi da accoppiamenti fra i cani sopra menzionati.

Sicuramente, tutti questi cani sono sempre stati educati e addestrati per la caccia. Questo significa ovviamente che sono propensi all’obbedienza e alla disponibilità per i rapporti con l’uomo. Dunque, anche il nostro simpatico amico in questione non poteva di certo nascere con un’indole tanto diversa.

Insomma, a chi è adatto il Basset Bleu de Gascogne? Generalmente potremmo rispondere a tutti i membri della famiglia, ma dobbiamo andare a specificare qualche dettaglio.

A chi è adatto?

basset tranquillo e beato

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, br.wildi

Essendo un cagnolone sempre addestrato ed educato per la caccia, specialmente per quella in branco, non ha alcun problema a relazionarsi con gli altri, che essi siano umani o altri cani.

L’uomo, per il Basset Bleu de Gascogne, è il migliore amico che si possa desiderare. Vede in lui non soltanto. un punto di riferimento importante e fondamentale per la sua esistenza, ma anche un compagno da cui imparare e da soddisfare.

Infatti, il Basset Bleu de Gascogne è determinato e coraggioso, sempre pronto a buttarsi in ogni situazione senza paura. Il suo unico obiettivo è sempre quello di portare a termine tutto quello che si impone nel miglior modo possibile, senza mai fermarsi, almeno non prima di aver completato qualcosa.

Dal momento che la caccia e qualunque tipo di attività che richieda un impegno e un lavoro sono le cose che lui preferisce in assoluto, è bene tener presente una cosa essenziale!

Il Basset Bleu de Gascogne è un ottimo lavoratore, su cui potremo sempre contare, ma in cambio della sua fedeltà, richiede attenzioni e cure.

Infatti, essendo un cane abituato a correre e muoversi costantemente e quotidianamente, è adatto ad un tipo di vita frenetica e mai monotona o statica.

Ecco perché molto volte non è l’esemplare più adatto per le persone anziane o per coloro che non possono provvedere a portarlo a spasso ALMENO due volte al giorno.

Il movimento per lui è fondamentale non soltanto perché gli permette di sfogare tutte le energie che accumula durante le giornata, ma anche perché favorisce la tonicità dei suoi muscoli.

Il suo fisico, infatti, gli impone di mantenersi sempre in peso-forma equilibrato a perfetto. In caso contrario, lo stato di salute potrebbe risentire di problemi legati alle articolazioni o all’obesità.

Per sopperire a tutto questo, c’è bisogno di un binomio inseparabile: tanto movimento e alimentazione corretta. Ovviamente, a queste due cose essenziali si devono aggiungere amore, dolcezza, coccole e tanto altro.

E con i bambini come si trova? Con i più piccoli è il più dolce del mondo. Se loro imparano a rispettarlo e a capire che devono assolutamente trattarlo come merita, lui farà altrettanto.

Anzi, i più piccoli diventeranno i suoi migliori amici e saranno i suoi protetti, ovvero coloro di cui lui vorrà prendersi cura al meglio delle sue possibilità e che farà in modo di tenere sempre al sicuro.

Carattere e temperamento: come si comporta?

cucciolo cane si rilassa

Esemplare di Basset Bleude Gascogne, fonte: Instagram, closdebrignagues

Qual è il carattere e il temperamento del Basset Bleu de Gascogne? Dopo aver parlato dei padroncini ideali, diamo ora qualche piccola dritta sulla sua indole per capire come affronta le giornate.

È un cagnolone attivo e sempre pronto all’avventura: combattivo, perspicace e attento, riesce sempre a rendersi conto di tutto quello che lo circonda. Si impegna per affrontare ogni avventura al massimo delle sue capacità, senza mai fermarsi, almeno non prima di aver portato a termine ogni compito.

Non la spaventa nulla, anzi tutte le volte che si trova di fronte ad una situazione di pericolo o una questione da risolvere, non si tira assolutamente indietro, anzi.

Adora l’aria aperta come ama correre e scorrazzare liberamente in grandi spazi: gli piace farlo in compagnia, come in solitudine. L’importante è che riesca sempre ad avere il tempo da dedicare al suo personale divertimento.

Il Basset Bleu de Gascogne è davvero un ottimo compagno di vita, adatto anche ad un appartamento, a patto però che si faccia uscire molto spesso. Di certo, la casa di campagna o comunque con un giardino, sarebbe anche più ideale per il suo benessere.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati