Come si capiscono i bisogni fondamentali dei cani?


Come si comprendono i bisogni fondamentali dei cani? Ecco come capirli e interpretarli

Avete appena preso un’importante decisione familiare: adotterete un cucciolo tra non molto tempo.
Bene! Un cane in casa è sicuramente una gioia che va condivisa tra tutti i componenti della famiglia.
Si tratta di un’importante presa di coscienza e di responsabilità perché i cani, così come gli esseri umani, hanno i loro bisogni vitali e non, da dover soddisfare per farlo crescere sano e felice.
Vi spieghiamo in questo articolo come riconoscere e soddisfare i bisogni fondamentali dei cani.

Che siano cuccioli o già abbastanza adulti, i cani hanno delle esigenze che è bene soddisfare.
Un cane felice non è solo un cane al quale non fate mancare nulla tra cibo, acqua e giochi sempre nuovi, un cane sereno è un cane pienamente soddisfatto!

Bisogni fondamentali dei cani: riconoscerli, capirli e soddisfarli

cucciolo accucciato

Sono molte le esigenze di un cane, alcune sono ovvie come cibo, acqua e cure ma ce ne sono tantissime altre che se soddisfatte aiutano il cane a vivere serenamente la sua vita perché pienamente contento.
Prima di approfondire l’argomento dobbiamo fare una doverosa distinzione tra bisogni biologici e bisogni emozionali.
Entrambi fondamentali nella vita di un cane.

Bisogni biologici: si tratta di tutte quelle esigenze vitali che se soddisfatte a pieno mantengono il cucciolo sano e in perfetta salute.

Bisogni emozionali: alla stregua dei bisogni biologici non dobbiamo però dimenticarci dei bisogno emozionali.
Amore, giochi e il saper creare un rapporto equilibrato con lui fa sì che il vostro cucciolo viva tranquillo, senza troppe ansie e preoccupazioni.
Anche i cani hanno dei sentimenti, sono animali anche molto empatici ed è importante avere una certa attenzione e cura costante per evitare di destabilizzarli e preoccuparli.

Sono esigenze che ci sembrano quasi ovvie, ma purtroppo non è così.
Bisogna monitorare costantemente il nostro e anche il suo comportamento perché molti atteggiamenti potrebbero compromettere il suo stato psicofisico.

Quali sono i bisogni biologici dei cani?

cani che dormono

Abbiamo distinto bisogni biologici da quelli emozionali, da qui in poi entreremo nel dettaglio spiegandovi entrambi.
Analizziamo per prima cosa le esigenze di tipo biologico che anche se impliciti non è male approfondire.

Alimentazione: ricordiamoci sempre che l’alimentazione dei cane è fondamentale non solo per sfamarlo adeguatamente, ma lo diventa anche per far fronte a tutte quelle esigenze nutritive di cui un cane ha bisogno.
Per questo motivo vi consigliamo sempre un primo confronto con il veterinario per capire insieme a lui, in relazione alla razza, l’età, peso e attività fisica, quanto e come deve mangiare.
Una dieta equilibrata è il segreto per mantenere sano e forte il vostro cucciolo quindi attenzione sempre al cibo che acquistate o al cibo che cucinate per lui.

Acqua: molta acqua e sempre fresca, è opportuno occuparsi delle sue ciotole sia di cibo che di acqua per mantenerle sempre pulite.
L’acqua a volontà è fondamentale per mantenere il vostro cucciolo sempre e opportunamente idratato.

Igiene: la pulizia ordinaria è fondamentale. Quindi programmate almeno una tolettatura al mese se non avete spazi a sufficienza per poterlo fare comodamente a casa o se siete fortunati una bella doccia in giardino non gli farà male e sarà anche molto divertente.
Attenzione anche alla sua igiene orale: un controllo periodico e costante alla dentatura è opportuno eseguirlo per evitargli problemi di salute futuri.

Attività fisica: i cani hanno la necessità di muoversi molto. Quindi ben vengano le corse all’aria aperta al parco o in spiaggia. L’attività è fondamentale sia per mantenerlo agile e in forma ma soprattutto per mantenere alto il suo livello di umore.
Hanno la necessità di sfogare con l’attività fisica ansie e frustrazioni e almeno una volta al giorno devono poter distrarsi all’aria aperta.

Cure mediche: vi consigliamo controlli periodici dal vostro veterinario di fiducia per sfatare qualsiasi dubbio o perplessità sul suo stato di salute.

Sono solo alcuni dei bisogni fondamentali di un cane, ma ne esistono tantissimi altri che se soddisfatti lo aiutano a vivere meglio.

Bisogni emozionali di un cane: quali sono, come riconoscerli e come intervenire

bulldog al parco

Se avete appena adottato un cane noterete come per lui diventi fondamentale creare una relazione molto stretta e quasi in simbiosi con voi.
Per questo motivo avete una grossa responsabilità a cui far fronte: stabilire con un lui un rapporto sereno ed equilibrato, fatto di momenti di gioco tra voi, ma anche di momenti in cui stabilire limiti e distanze, senza mai dimenticare la serenità di cui ha bisogno.

Estrema fiducia: il cane ha la necessità di fidarsi di voi per vivere un rapporto sereno e completo.
Vedrà in voi un punto di riferimento importante e dovete stabilire con lui una quotidianità che sia fatta di momenti tranquilli e tutti vostri.

Vita sociale: anche i cani hanno l’esigenza di socializzare con altri loro simili e perché no anche con altri umani.
Diventa fondamentale dunque aiutarlo ad interagire con tutti e ad avere un rapporto sereno con l’intera famiglia, vostri amici e tanti altri cani.
Il rapporto con gli altri lo aiuterà a superare eventuali paure e frustrazioni che possono nascere in lui.

Regole: un rapporto equilibrato è fatto di regole, non ferree, ma devono necessariamente esserci.
Abituatelo dunque a determinati orari, a rispettare gli altri, a non essere fin troppo ribelle e cercate di dargli delle indicazioni e regole costanti e precise per evitare che esageri in determinate situazioni.

Anche se sembrano bisogni secondari diventano importantissimi per una vita in perfetta sintonia con il vostro cucciolo.
Affinché cresca bene e sia ben educato ha la necessità di vedere soddisfatte tutte le sue esigenze.

Quali altri bisogni fondamentali ha il nostro cane?

cane bianco cucciolo

Quelli appena descritti sono tutti bisogni primari, ma ce ne sono tantissimi altri che ampliano maggiormente la lista che vi abbiamo proposto.
La stimolazione della sua curiosità ad esempio. I cani hanno bisogno di giochi sempre nuovi e stimoli continui.
La loro sete di apprendimento è sempre in fermento.

Quindi studiate dei percorsi, stimolate la sua mente e la sua curiosità per divertirlo e incuriosirlo.

Inutile dire che un cane ha bisogno anche di casa e protezione, soprattutto ha bisogno di tantissimo amore.
Quindi la decisione di adottare un cucciolo deve essere una presa di coscienza importante, soprattutto con voi stessi, un cucciolo starà con voi per molto tempo e dovete essere consapevoli che ha bisogno di cure costanti e immenso affetto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati