Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

I calli sui cuscinetti delle zampe del cane sono un problema piuttosto comune, soprattutto nei cani anziani. Ecco come curarli al meglio

zampa del cane

A una certa età non è raro che possano formarsi dei calli sui cuscinetti delle zampe del cane, perciò non preoccupatevi se succede perché è del tutto normale!

Un cane anziano subisce molti cambiamenti sia dal punto di vista mentale che da quello fisico e questi fastidiosi calli sono un po’ come le rughe che compaiono sul nostro volto.

Fido cambia drasticamente le proprie abitudini perché non ha più le energie di un tempo e spesso fa fatica a camminare anche solo per una breve passeggiata.

Ciò è dovuto a possibili problemi alle ossa e alle articolazioni, come l’osteoporosi, ma può anche dipendere dai fastidiosi calli che si formano proprio sui cuscinetti delle zampe del cane.

Nella gran parte dei casi non rappresentano un problema ma quando diventano particolarmente dolorosi dobbiamo assolutamente correre ai ripari.

Perché si formano i calli sui cuscinetti delle zampe

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

Tanti chilometri percorsi insieme tra passeggiate, gite fuori porta ed estati in spiaggia ed ecco che Fido ormai è vecchietto e inizia a risentire dell’usura delle zampe.

I calli sui cuscinetti delle zampe del cane si formano principalmente per questo motivo, proprio perché i cuscinetti, chiamati anche polpastrelli, sono il punto d’appoggio delle zampe sul suolo.

Funzionano come le suole delle nostre scarpe solo che anziché di gomma sono rivestiti da un sottile strato di tessuto adiposo che protegge le estremità delle zampe dalle alte e dalle basse temperature.

Sia in estate che in inverno, dunque, sono fondamentali affinché il cane possa camminare e muoversi liberamente ma proprio perché sempre esposti possono subire danni con molta facilità.

La parte interna dei cuscinetti, inoltre, svolge un’importantissima funzione termo-regolatrice per i cani grazie alle ghiandole sudoripare contenute al loro interno.

È per questo motivo che si dice sempre che i cani sudano dalle zampe! Questo processo non ha sede nella pelle, come accade per noi esseri umani.

I cuscinetti del cane sono dei naturali ammortizzatori che evitano traumi da impatto alle ossa e alle articolazioni quando Fido cammina, salta e corre su superfici dure o scoscese.

La prevenzione prima di tutto

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

I calli che si formano sui cuscinetti delle zampe non dipendono soltanto dall’età ma anche dal peso e dalle condizioni di salute del cane.

Naturalmente nei cani anziani è molto più probabile che insorgano ma non possiamo tralasciare anche tutte le altre possibili cause di questo problema.

Come sempre la miglior risposta è la prevenzione e in questo caso per evitare che si formino e diano fastidio a Fido dobbiamo tenerlo un po’ a dieta.

Niente di eclatante, semplicemente tenere il nostro cane entro il suo peso forma ci consente di evitare che insorgano tanti problemi di salute e disturbi più o meno gravi che potrebbero rendere difficile la sua routine.

Un cane troppo grasso deve sostenere un peso che spesso supera le capacità del suo apparato muscolo-scheletrico che, di conseguenza, si affatica più di quanto dovrebbe.

Proprio per questo motivo spesso il sovrappeso e l’obesità provocano danni alle ossa e alle articolazioni che possono diventare perfino cronici.

È il caso di disturbi come la displasia dell’anca o la lussazione della rotula che nel tempo e con l’avanzare degli anni possono sfociare in artrite e osteoporosi.

Quando il cane pesa troppo non affatica soltanto ossa e muscoli ma costringe i cuscinetti delle zampe a sostenere troppo peso, ed ecco che possono formarsi i brutti e fastidiosi calli.

L’alimentazione del cane non va mai presa sotto gamba perché da essa dipende in gran parte il benessere del nostro amato Fido.

A questa dobbiamo aggiungere, naturalmente, uno stile di vita sano che includa giochi e attività fisica adatti all’età specifica del cane.

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: cosa fare

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

La prevenzione è fondamentale per mantenere il nostro Fido felice e in salute e vale in generale in riferimento a qualsiasi possibile disturbo o patologia.

Ma spesso da sola non basta e con il passare degli anni è inevitabile che nel cane ormai anziano insorgano dei problemi particolari che non possiamo bloccare sul nascere.

I calli nei cuscinetti delle zampe del cane rientrano proprio tra questi e quando si formano non ci resta che cercare il modo più giusto per prendercene cura.

Non è difficile capire quando sbucano fuori perché Fido inizia a non aver più tanta voglia di muoversi, anche semplicemente di camminare, oppure tende a non appoggiare al suolo una zampa come se qualcosa si fosse incastrato tra le dita.

Quando il cane sembra restio a compiere anche le più semplici azioni quotidiane, è il momento di rivolgersi al veterinario per capire con quale terapia procedere.

Come si curano i calli sui cuscinetti delle zampe del cane

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

Per prima cosa dobbiamo portare il cane dal veterinario per capire se si tratti effettivamente di calli sui cuscinetti o di altri problemi delle zampe.

Non dimentichiamo che i cani anziani sono maggiormente predisposti a sviluppare problemi alle ossa e alle articolazioni e l’affaticamento potrebbe essere dovuto anche a un problema respiratorio o cardiaco.

Ecco perché la diagnosi del medico è di fondamentale importanza! È l’unico modo per andare sul sicuro e assicurare a Fido la terapia giusta.

Appurato che il cane ha dei fastidiosi e dolorosi calli sui cuscinetti delle zampe possiamo procedere in diversi modi.

Quando il problema è di lieve entità in genere basta una terapia non invasiva che consiste in “pediluvi” a base di acqua e sali minerali.

In questo caso basta immergere le zampe di Fido in una bacinella piena di acqua calda e sali minerali seguendo naturalmente le dosi e la posologia consigliate dal veterinario.

Nel giro di pochi giorni questi pediluvi dovrebbero ammorbidire i calli unitamente a un lieve massaggio da effettuare subito dopo.

Alcuni veterinari consigliano anche di introdurre nella dieta di Fido degli integratori alimentari, com’è abitudine quando si parla di cani anziani.

Dato che i cuscinetti sono ricoperti da uno strato di pelle, gli integratori servono per rafforzarli e renderli più elastici e resistenti in modo che i calli non si formino più.

Attenzione però: gli integratori si trovano in commercio ma devono essere dati al cane solo ed esclusivamente sotto prescrizione del veterinario.

Quando i calli sui cuscinetti delle zampe del cane sono troppo duri e non è possibile ammorbidirli né prevenirne la comparsa purtroppo bisogna passare alle “maniere forti”.

Il veterinario nei casi più gravi consiglierà l’intervento chirurgico per la rimozione fisica dei calli e il ripristino dei cuscinetti.

Conclusioni

Calli sui cuscinetti delle zampe del cane: perché compaiono e cosa bisogna fare

I calli sui cuscinetti delle zampe compaiono in base all’età del cane ma talvolta dipendono dal suo peso e da una cattiva alimentazione.

Anche i cani anziani hanno bisogno di fare movimento e non possiamo di certo permettere che queste escrescenze dolorose gli impediscano di stare in attività.

I cani di una certa età sono molto delicati e soggetti a particolari disturbi e patologie. Perciò vanno sempre tenuti sotto controllo con maggiore attenzione.

Evitare la formazione dei calli o rimuoverli chirurgicamente, in base alle indicazioni del veterinario, gli consente di camminare anche solo per una breve passeggiata senza provare dolore e fastidio.

Un cane sano è un cane felice, perciò teniamo sempre d’occhio il nostro Fido e assicuriamoci di intervenire in tempo ogni volta che ce ne sia bisogno!