Scattare foto insieme al cane, consigli per immagini bellissime

Scattare foto insieme al cane può diventare un'esperienza divertente anche per Fido. Ecco alcuni consigli per realizzare selfie a prova di Instagram

ragazza scatta un selfie con il suo husky

Condividere foto sui social è uno dei passatempi preferiti per chi ha un dolce amico a quattro zampe di cui prendersi cura. Scattare foto insieme al cane, però, non è sempre facile perché Fido – ammettiamolo – spesso non sta fermo e la rende un’impresa davvero impossibile. Ma seguendo alcuni semplici accorgimenti possiamo realizzare degli scatti davvero indimenticabili da conservare, stampare, appendere e condividere con i nostri amici online. Volete mettere in bella mostra la vostra splendida amicizia con Fido? Ecco allora dei consigli utili per scattare foto insieme al cane in modo impeccabile!

Abituare il cane alla fotocamera

Scattare foto insieme al cane, consigli per immagini bellissime

Uno degli ostacoli che spesso ci impedisce di scattare delle foto insieme al nostro cane senza che vengano tutte sfocate o con espressioni strane è proprio la fotocamera, o comunque il dispositivo che utilizziamo. Che sia una reflex o uno smartphone, i dispositivi sono comunque ingombranti e Fido talvolta non è proprio propenso a farsi avvicinare dall’obiettivo. Un modo per aggirare questo problema è abituarlo a poco a poco alla loro presenza in modo tale che non li veda come dei “nemici” dai quali fuggire.

I fotografi che si occupano di “pose canine” sanno bene che spesso è proprio il rumore delle fotocamere a distrarre i cani quando si scatta una foto. Diciamo che l’ideale sarebbe abituare Fido sin da cucciolo a familiarizzare con fotocamere e smartphone. Anzi, nel caso dei cellulari di ultima generazione siamo anche avvantaggiati perché è impossibile modificare le impostazioni della fotocamera e togliere tutti i suoni (e rumori che i cani non sopportano).

Prediligere la luce naturale

Un altro consiglio utile per scattare foto insieme al cane è utilizzare esclusivamente la luce naturale. L’ideale è scegliere le ore diurne, quando la luce è abbondante e non occorre quindi attivare il flash, che tra l’altro può fare male agli occhi di Fido. Se siamo in casa, poi, possiamo aiutarci con la luce artificiale in modo che l’ambiente sia sufficientemente illuminato e le fotografie non risultino troppo scure. Per gli amanti della fotografia professionale che non si separano mai dalla propria reflex torna utile il flash direzionabile, quindi quello esterno alla fotocamera. Questo tipo di flash può essere rivolto verso altri punti della stanza quindi non spara la luce direttamente negli occhi del cane. Così non solo non gli diamo fastidio agli occhi, ma evitiamo anche che venga con gli occhi “laser” (quell’effetto occhi rossi che rovina sempre le foto).

Adottare il punto di vista del cane

Scattare foto insieme al cane, consigli per immagini bellissime

Spesso per scattare una foto insieme al cane ci lasciamo prendere la mano e dimentichiamo che la cosa essenziale è metterlo a proprio agio. Lo possiamo fare evitando di puntargli l’obiettivo o il flash direttamente negli occhi ma anche scegliendo il suo punto di vista. Immaginate quanto possa essere fastidioso e irritante essere costretti a farsi una foto con qualcuno che ci tira e strattona per farci stare al suo fianco. Per il cane è esattamente la stessa cosa, perciò per scattare delle foto insieme al cane è meglio prediligere il suo punto di vista. Facciamolo sentire a suo agio, se necessario “abbassiamoci” al suo livello, magari sedendoci per terra al suo fianco. Oppure per aggirare ancora una volta l’ostacolo potremmo scegliere un momento in cui siamo entrambi sul divano, in un momento di relax nel quale siamo comodamente distesi o seduti. Scattare fotografie insieme al cane è bello, ma lo è ancor di più se l’esperienza è piacevole sia per il padroncino che per Fido.

Mettere a fuoco le peculiarità del cane

Anche Fido ha il suo profilo migliore. Quando ci scattiamo dei selfie da soli o con gli amici facciamo mille prove prima di trovare lo scatto che ci piace, quello in cui mostriamo i nostri pregi (e nascondiamo i difetti). Quando vogliamo scattare delle foto al cane o insieme a lui per ottenere quelle perfette cerchiamo di mettere in evidenza le sue caratteristiche migliori. Tutti i quattro zampe sono bellissimi e su questo non ci sono dubbi, ma non possiamo negare che siano tutti diversi tra loro e che non sempre le pose sono congeniali al loro aspetto. Cerchiamo di mettere in evidenza lo sguardo, che poi è la cosa più bella che possiamo imprimere in una foto. Se il nostro Fido ha il musetto schiacciato è meglio che guardi direttamente la fotocamera, mentre se ha il muso lungo il consiglio è di girarla leggermente di lato. Orecchie lunghe, code arricciate, zampine tenere: rendiamo giustizia alle caratteristiche più belle e uniche del nostro cane.

Usare il bastone per selfie…

Scattare foto insieme al cane, consigli per immagini bellissime

Quando si parla di selfie non possiamo che pensare al famosissimo bastone. Quello allungabile e direzionabile in cui possiamo attaccare il nostro smartphone per scattare delle foto uniche e speciali. Lo usiamo per farci dei selfie da soli o con gli amici, magari per fare una bella foto di famiglia. Quindi è perfetto anche per scattare foto insieme al nostro cane! In questo modo abbiamo la possibilità di scegliere l’angolazione migliore, evitare che tra un movimento e l’altro Fido ci faccia volare il telefono dalle mani ma soprattutto possiamo tenerlo lontano dal suo muso evitando che gli dia fastidio e si innervosisca.

…o il Pooch Selfie

Sapevate che hanno inventato un accessorio per selfie fatto apposta per i quattrozampe? Ebbene sì, ormai possiamo acquistare (anche online) il Pooch Selfie. Costa poco ed è un accessorio davvero utilissimo per scattare delle foto insieme al cane. Il Pooch Selfie è una creazione di Jason Hernandez e sta riscuotendo un successo planetario davvero strabiliante. Basta guardarlo per capirne il motivo: si applica allo smartphone e in un apposito spazio possiamo inserire la pallina preferita di Fido. In questo modo quando ci mettiamo in posa con il cane per scattare una foto, Fido è attratto dalla pallina e rivolge lo sguardo al telefono.

Usare premi e ricompense

Scattare foto insieme al cane, consigli per immagini bellissime

A proposito di palline e giocattoli, una regola imprescindibile per scattare foto col cane è proprio ricorrere alle ricompense. Che sia un pupazzo, una palla o anche uno snack o un biscottino, tutto ciò è utile per rendere l’esperienza del set fotografico davvero meravigliosa. Come ben sappiamo il rinforzo positivo è la tecnica migliore per educare, addestrare e insegnare qualcosa al cane. E torna utile anche quando si tratta semplicemente di scattare una foto insieme a lui. Perciò se Fido si abitua al fatto che quando prendiamo la fotocamera o lo smartphone e sta fermo per come gli abbiamo chiesto dopo avrà una gustosa ricompensa, sarà certamente più propenso a darci ascolto e a fare il bravo.

Divertirsi con il cane

Abbiamo visto tanti piccoli consigli utili per scattare delle belle foto insieme al cane, ma ce n’è uno davvero imprescindibile di cui dobbiamo tener sempre conto: ci dobbiamo divertire! Qualsiasi esperienza con Fido deve essere improntata prima di tutto al divertimento, altrimenti diventa una tortura dato che il povero cucciolo si sente costretto a fare qualcosa che non gli va di fare. Per questo cerchiamo sempre di scattare foto insieme al cane quando siamo impegnati in un momento di gioco o di relax, quando cioè è rilassato e impegnato in qualcosa che lo stimoli positivamente.