Sintomi dell’estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

I cambiamenti dell' estro nel cane dopo la sterilizzazione sono di natura sia fisica che comportamentale. Vediamo cosa succede in questo caso.

estro dopo la sterilizzazione

Il post operatorio relativo alla sterilizzazione produce tanti effetti. I principali riguardano l’estro. Come muta l’estro nel cane dopo la sterilizzazione?

Gli esperti affermano che cambiamenti fisici e comportamentali non sono così strani, soprattutto subito dopo l’intervento. Molti fattori possono influire sulla mutazione dell’estro nel cane.

Cosa è

La rimozione chirurgica dell’utero e delle ovaie in una cagna è chiamata ovarioisterectomia. Questo tipo di intervento chirurgico provoca la cessazione dei successivi sintomi di estro, comunemente chiamato calore, nella femmina.

Tuttavia, a volte, dopo un’ovarioisterectomia, alcune femmine continuano a mostrare i segni comportamentali e/o fisici relativi all’estro.

Sintomi dell'estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

Questo è in genere il risultato del fatto che parti di tessuto ovarico potrebbero essere stati lasciati all’interno del cane durante l’intervento chirurgico.

Se tale tessuto rimane funzionale e continua a secernere ormoni, si vedono segni comportamentali e/o fisici di estro nel cane femmina.

Tali sintomi si manifestano generalmente entro pochi giorni dall’intervento e non sono infrequenti dopo un’ovarioisterectomia.

Cause

Tra le cause scatenanti dell’estro nel cane dopo la sterilizzazione, troviamo sicuramente:

Sintomi dell'estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

  • Mancata rimozione di entrambe le ovaie durante l’intervento chirurgico
  • Presenza di tessuto ovarico anomalo
  • Ovaia soprannumeraria (numero eccessivo di ovaie – caso molto raro)

Sintomi

Tra i sintomi comuni legati all’estro nel cane dopo la sterilizzazione, troviamo sicuramente:

Sintomi dell'estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

  • Gonfiore della vulva
  • Scarico vaginale
  • Attrazione continua di cani maschi
  • Interazione passiva con cani maschi

Diagnosi

Il veterinario si informerà sicuramente circa un quadro generale della vita del cane e sull’arco di tempo di tempo in cui sono comparsi i sintomi.

Nel caso in cui il cane ha subito una ovarioisterectomia, sarà necessario dare ulteriori informazioni.

Sicuramente nel cane saranno stati notati cambiamenti comportamentali e segni di estro che si sono verificati nonostante è stata eseguita con successo una rimozione chirurgica delle ovaie e dell’utero.

Sintomi dell'estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

Subito dopo il colloquio, il veterinario effettuerà un esame fisico completo. Gli esami di laboratorio standard includeranno un emocromo completo, un profilo biochimico e un’analisi delle urine

Test più specifici per misurare gli ormoni del tuo cane possono mostrare livelli di estrogeni e progesterone che sono più alti di quanto ci si aspetterebbe in un cane durante il post-operatorio. 

Un esame citologico di campioni prelevati dalla vagina aiuterà anche a determinare lo stato dell’estro nel tuo cane.

Trattamento

Dopo aver raggiunto una diagnosi di conferma, il veterinario richiederà un consulto per prendere decisioni circa un secondo ciclo di interventi chirurgici per rimuovere qualsiasi tessuto ovarico ancora da asportare.

Sintomi dell'estro nel cane dopo la sterilizzazione: cosa sapere

Sarà ovviamente necessario il ricovero per effettuare il nuovo intervento.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: