Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

Le verruche nel cane possono essere causate dal papilloma virus canino e possono essere contagiose. Ecco come si presentano e come intervenire

cane dal veterinario

Le verruche nel cane sono un disturbo molto frequente conosciuto anche come papillomatosi. Si tratta in un tumore benigno della pelle causato appunto dal papillomavirus. In alcuni casi può progredire e peggiorare.

Analizziamo dunque cosa accade, quali sono i sintomi e quali invece il trattamento e la cura da mettere in atto.

Aspetto e caratteristiche

La papillomatosi provoca delle verruche nel cane attorno alle labbra, alla bocca e alla lingua. Nei cani più giovani possono essere presenti anche intorno ai genitali o agli occhi, anche se si tratta di un disturbo che può colpire i cani di qualsiasi razza e a qualsiasi età.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

Si presentano leggermente sollevate e di colore nero. Se la verruca è invertita questa può presentare un poro aperto al centro e una superficie ruvida, assumendo la cosiddetta forma “a cavolfiore”. Sono comunque escrescenze non dolorose.

Cause

Le verruche nel cane vengono provocate dal papilloma virus che può colpire esemplari con il sistema immunitario debole a causa di malattie o non ancora sviluppato o per l’età avanzata.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

Questo disturbo è contagioso nei confronti degli altri esemplari ma non tra specie diverse. Dunque le verruche possono essere contagiate ad altri cani ma non ad essere umani o ad altri animali.

Sintomi

Sono diversi i sintomi correlati alle verruche canine. Nel caso soprattutto di papillomatosi orale, i più frequenti sono l’alitosi, il sanguinamento dalla bocca e secrezione eccessiva di saliva.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

A questi sintomi se ne possono aggiungere altri come l’aumento o la diminuzione dell’appetito improvvisamente.

Diagnosi

Per effettuare una diagnosi delle verruche canine il veterinario chiederà di eseguire una biopsia delle lesioni presenti sulla pelle per capirne la natura, soprattutto se si sospetta l’origine orale.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

In una fase successiva potrebbero essere richiesti test supplementari per verificare la presenza di anticorpi virali all’interno delle lesioni.

Trattamento e cura

Le lesioni orali generalmente scompaiono da sole. La chirurgia invece può essere eseguita per rimuovere eventuali tumori orali.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

In seguito all’intervento, il cane non riuscirà a mangiare facilmente e per questo può essere necessario cambiare alimentazione per agevolare il periodo di convalescenza. In alcuni casi anche l’uso di farmaci può aiutare nella rimozione delle verruche.

È sempre raccomandabile evitare di bruciare le verruche canine per non peggiorare la situazione.

Prevenzione

Dal momento che si tratta di una malattia contagiosa, è necessario tenere il cane con verruche separato dagli altri cani per evitare il contatto.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

È previsto anche un vaccino orale come misura preventiva soprattutto nel caso di epidemie.

Altri tipi di escrescenze cutanee

Le verruche non sono le uniche malattie della pelle di cui può soffrire il cane. I quattro zampe infatti possono presentare anche adenomi sebacei, simili alle verruche, e si formano solitamente su palpebre.

Verruche nel cane: cosa le provoca e come rimediare

O ancora possono soffrire di carcinoma a cellule squamose provocato da una lunga esposizione solare. Infine, tra queste è possibile inserire anche il tumore alla pelle dei cani.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: