Coloboma dell’iride nel cane: cause, sintomi e trattamento

Scopriamo insieme cos’è il coloboma dell’iride del cane, la patologia che colpisce gli occhi dei nostri amici a quattro zampe

Coloboma dell'iride nel cane

La vista dei nostri amici a quattro zampe è importante da proteggere, ecco perché opportuno conoscere tutte le malattie legate ad essa come il coloboma dell’iride del cane.

Intanto una premessa è necessaria, ecco com’è fatto l’occhio del cane: l’iride è la parte dell’occhio che è colorata. Nei cani, l’iride è generalmente marrone o blu. Nei gatti, può essere marrone, blu, verde e oro (giallo). La pupilla, che è il buco nero al centro dell’iride, controlla quanta luce penetra nell’occhio alla retina.

Coloboma dell'iride nel cane: cause, sintomi e trattamento

Cos’è il coloboma dell’iride nel cane

Con il termine coloboma si indica una patologia che prevede l’assottigliamento o un buco nella struttura dell’occhio. Se il nostro cucciolo a quattro zampe nasce con il coloboma vuol dire che l’area dell’iride non si è formata correttamente.

Coloboma dell'iride nel cane: cause, sintomi e trattamento

Il coloboma può essere di grave o lieve entità, nei casi già gravi solitamente si vede un segno attaccato ai margini della pupilla degli occhi del nostro cucciolo a quattro zampe.

Cosa comporta?

Il coloboma dell’iride è relativamente raro, ma di fatto non dovrebbe preoccuparci più di tatto. Questa patologia infatti non influisce sulla vista e non progredisce in nient’altro. 

Coloboma dell'iride nel cane: cause, sintomi e trattamento

Certo, potrebbe creare dei piccoli fastidi ai nostri cani soprattutto durante il giorno perché l’occhio è più sensibile alla luce.

Trattamento

Il coloboma dell’iride nel cane non prevede alcuna terapia, anche se è possibile acquistare degli occhiali per i cani che li proteggono dalla troppa luce e riducono un po’ lo strabismo. La maggior parte degli animali domestici però non ama indossare questi occhiali da sole da protezione.

Solitamente il colombo è una patologia dell’iride congenita, ecco perché nei campi di allevamento i cani interessati non sono fatti riprodurre. Ladiagnostica avviene tramite screening, un esame oculistico che esamina le iridi prima e dopo la dilatazione degli occhi, solo in questo modo infatti il coloboma può essere visto.

Quando bisogna preoccuparsi?

Come abbiamo detto in realtà questa patologia con cui i nostri animali domestici potrebbero nascere non dovrebbe preoccuparci. Il coloboma dell’iride del cane non costituisce un problema per la sua salute, tuttavia la sua presenza potrebbe causare altre malattie.

Tra queste la cataratta nei cani e altri problemi alla vista che comunque possono essere trattati. Il coloboma da solo non causerà problemi di salute al nostro cucciolo a quattro zampe, tuttavia è sempre opportuno tenere sotto controllo la situazione con visite periodiche da un medico specializzato. Inoltre dovrete avere l’accortezza di non esporre troppo il vostro cane alla luce del sole diretta.