Dalmata, dieta ideale e alimentazione per questa razza di cani

Dalmata e dieta ideale? Cosa sappiamo a riguardo? Ecco tutti i consigli che ci suggeriscono l'alimentazione più giusta per lui.

Qual è la dieta ideale per un Dalmata? Qual è il cibo più adatto a questo splendido esemplare di cane a macchie? Ecco qualche suggerimento che possa aiutarci a scegliere la giusta alimentazione per lui.

Dalmata: stile di vita

Dalmata, dieta ideale e alimentazione per questa razza di cani

Chi è il Dalmata? Cosa sappiamo su questa razza di cane molto fama anche e soprattutto per il celebre film Disney “La carica dei 101“? Il Dalmata è un cane di taglia media, il cui peso varia in base al sesso dell’esemplare:

  • un maschio di razza pura di Dalmata può pesare fra i 27 e i 32 kg circa (per un’altezza di 56-61 cm orientativamente)
  • una femmina di razza pura di Dalmata può pesare fra i 24 e i 29 kg circa (per un’altezza di 54-59 cm orientativamente).

È un cane dalla fama mondiale, molto conosciuto in gran parte del mondo. Ufficialmente riconosciuto dalla FCI, la Federazione Internazionale delle Associazioni di Allevatori Canini, appartiene al. Gruppo 6, Segugi e Cani per Pista di Sangue, alla Sezione 3, Razze affini.

Il Dalmata è un animale molto attivo e dinamico, adatto a svolgere moltissimi ruoli. La sua versatilità, infatti, gli permette di essere un perfetto segugio, un ottimo cacciatore, un eccellente cane da riporto, ma anche un buonissimo cane da compagnia, ideale per tutta la famiglia.

Tutto questo ci può far presupporre in modo abbastanza evidente il suo grande bisogno di movimento! Infatti, sappiamo quanto il Dalmata sia un cane che necessita in modo quotidiano e costante di muoversi, di correre e di scorrazzare in grandi luoghi aperti.

Data la stazza abbastanza pesante e la sua robustezza, deve mantenersi sempre in forma, non soltanto per tenere tonici e resistenti i suoi muscoli, ma anche per evitare che il suo peso aumenti in modo sproporzionato.

Dunque, sulla base di questo ci possiamo ricollegare all’argomento di oggi: qual è la dieta ideale per un Dalmata? Quali sono le attenzioni che dobbiamo mettere, da bravi padroncini, per fare in modo che lui possa mangiare ciò che gli serbe per mantenersi in salute e in perfetta forma?

Prima di andare a vedere nello specifico cosa potremmo proporre al nostro Dalmata nella dieta, è importante sottolineare questo binomio fondamentale: alimentazione-movimento.

In assenza di un’ottima alimentazione, fatta sempre di cibi sani, di prima qualità e nelle giuste porzioni, e in assenza della giusta dose di movimento quotidiano, il Dalmata non vivrebbe le sue giornate al massimo.

Per un cane così dinamico e vivace, serve una quantità di energie adatta a sostenere la sua voglia di correre e il suo fisico robusto. Andiamo ora ad analizzare nello specifico la dieta più adatta al nostro simpatico amico a 4 zampe dalle mille macchie colorate.

Dieta ideale: informazioni generali

Dalmata, dieta ideale e alimentazione per questa razza di cani

Quello che dobbiamo tener presente quando ci troviamo a scegliere la dieta ideale per un Dalmata è un elemento essenziale. Ovviamente, nella scelta del cibo da offrirgli, prima di ogni altra cosa, dobbiamo cercare di rispettare le esigenze alimentari richieste da un qualsiasi cane di un tale peso e con uno stile di vita così energico. Ma non solo! Oltre a ciò, bisogna anche considerare l’eventuale presenza di intolleranze o allergie alimentari.

Sappiamo, infatti, che il Dalmata è particolarmente soggetto ad allergie che, qualora non venissero prese nella giusta considerazione, potrebbero minare il suo stato di salute e di benessere generale.

Dunque, cosa si consiglia di fare come primo passo? Sicuramente è bene portarlo dal veterinario fin da quando è molto cucciolo e provvedere ai dovuti controlli. Elemento, questo, non troppo strano in realtà! La visita dal veterinario in età precoce è sempre determinante per valutare lo stato di salute generale del cagnolino.

Quando un cane è ancora molto cucciolo, infatti, non si dovrebbero prendere decisioni che non sia state concordate con il veterinario di fiducia! Ricordiamoci, infatti, che la tenera età è il periodo più importante dell’intera vita di un cane.

Tutto quello che viene fatto nei suoi primi mesi di vita sarà determinante per instaurare le basi di una vita futura solida, in salute e magari anche felice.

L’alimentazione, soprattutto quella dei cuccioli, è un fattore sostanziale! Dunque, a seguito delle dovute visite e dopo aver compreso la presenza (o meno) di eventuali allergie alimentari, saremo pronti per scegliere, sotto consiglio, la giusta alimentazione.

Qual è la dieta ideale per un Dalmata? Dopo queste premesse, andiamo a capire cosa mangia nello specifico un esemplare di questa famosissima razza. Il nostro contributo partirà dal presupposto che siamo di fronte ad un cagnolino perfettamente sano e che non presenta alcun tipo di problema alimentare.

Alimentazione: cosa può mangiare?

Dalmata, dieta ideale e alimentazione per questa razza di cani

Cosa mangia un Dalmata nello specifico? Se prendessimo un esemplare di Dalmata perfettamente in salute, dovremmo considerare alcuni determinati cibi che potrebbero fare al caso suo.

Qual è la dieta ideale per un Dalmata? Dopo lo svezzamento, che di solito avviene circa alla terza o quarta settimana, un Dalmata giovane adulto, per essere in forze, deve assumere alcuni alimenti particolari.

Prima di tutto, le dosi che possiamo considerare adatte ad un Dalmata che più o meno rientra nello standard sono di circa 400-500 grammi di cibo (orientativi!) al giorno. Non dimentichiamo mai, poi, che a questo va aggiunta la giusta quantità di movimento.

Gli alimenti specifici? Vediamo un elenco di cibi che fanno al caso nostro:

  • carne (principalmente pollo o tacchino) e pesce (ad esempio salmone, tonno etc) sempre ben cotti: alimenti essenziali che permettono al cane di avere il corretto apporto proteico, atto a fornire energia e vitalità
  • verdure: specialmente lesse o bollite, di questa categoria fanno parte le carote, le zucchine, la lattuga, il finocchio, le bietole;
  • uova;
  • grassi e oli in piccole quantità. Essi permettono un buon svolgimento di alcune funzioni essenziali dell’organismo del cane, come la coagulazione del sangue e lo sviluppo del cervello. Inoltre, permettono che il manto e la cute rimangano sempre perfettamente in salute.
    • C’è da dire, comunque, che questi, spesso, vengono direttamente assunti dalla carne e vanno a integrare l’apporto di vitamine liposolubili, come A, D, E e K; danno energia; sono facilmente digeribili;
  • cereali;
  • vitamine;
  • sali minerali.

Per favorire al meglio la dieta del nostro Dalmata ormai adulto è bene tenere in considerazione tutti questi alimenti e fare in modo che la sua alimentazione tenga conto di ognuno di loro, variando le sostanze quando necessario.

Teniamo sempre presente di contattare il nostro veterinario di fiducia e chiedere a lui quale possa essere la giusta dieta per il nostro amico a 4 zampe.

Comunque, possiamo scegliere fra due tipologie di alimentazione:

  1. cibo industriale;
  2. dieta casalinga.

Non importa quale delle due si terrà in considerazione. Quello che conta è che entrambe diano la giusta quantità di sostanze nutritive al nostro amico Dalmata.

Il cibo industriale, come sappiamo, è quello che possiamo trovare nei negozi appositi e consiste nelle crocchette (cibo secco) o nelle scatolette di umido (cibo umido). Anche in questo caso, è importante farci consigliare delle marche che possano fare al caso nostro, in base allo stato di salute, al peso, alla razza, allo stile di vita generale del nostro cane.

La dieta casalinga, invece, richiede sicuramente una maggior attenzione da parte nostra: abbiamo il tempo necessario da dedicare alla preparazione degli alimenti? Se sì, dobbiamo provvedere a comprare dei cibi di alta qualità che possano perfettamente soddisfare tutte le esigenze alimentari di Fido.

Nel caso in cui, invece, il Dalmata dovesse soffrire di particolari allergie o intolleranze (cosa non troppo rara, come accennavano prima) è fondamentale scoprire quale sia l’alimentazione personalizzata rispetto alle sue necessità.

Articoli correlati