Feng Shui per il cane: sì, esiste anche per Fido

Feng Shui per il cane, la disciplina orientale che ci insegna ad arredare l'ambiente domestico in modo sano e armonioso anche per Fido

cucciolo di pastore tedesco

Sapevate che esiste il Feng Shui per il cane? Ebbene sì, questa pratica orientale che mette in relazione l’armonia della casa con quella interiore può avere una influenza benefica anche sui nostri amici a quattro zampe.

Tale armonia si crea rispettando alcune semplici regole nella disposizione dell’arredamento così come di piante, letto e di tutti gli oggetti che definiscono una casa. Nato in Cina secoli or sono, il Feng Shui fino a non molto tempo fa era praticamente sconosciuto in Occidente. Oggi, invece, molti architetti e arredatori d’interni ne seguono le regole per creare ambienti domestici non semplicemente belli, ma ricchi di energie che influenzino positivamente la vita di chi vi abita.

Cos’è il Feng Shui?

Feng Shui per il cane: sì, esiste anche per Fido

Il Feng Shui è una disciplina orientale nata migliaia di anni fa in Cina dove praticamente da sempre è alla base della scelta di una casa. Si tratta di un insieme di regole che servono a creare un ambiente domestico carico di energie positive per chi vi abita, quindi anche per il cane!

Non importa che la casa sia bella esteticamente, la cosa fondamentale è che sia arredata e si trovi in una posizione tale da non bloccare questi flussi energetici. Tanto per fare un esempio, una casa posta vicino a un corso d’acqua è perfetta perché un fiume o un ruscello sono fonte di ricchezza.

Il Feng Shui, che letteralmente si traduce “vento e acqua”, stabilisce che l’armonia dipende dall’equilibrio tra i due principi del tutto: Yin e Yang. Queste due forze dominano l’intero universo e sono alla base della cultura orientale. Lo Yin è la forza femminile, che richiama elementi come la terra, la luna e i colori scuri, mentre lo Yang è la forza maschile e richiama il sole, il calore e i colori caldi.

Secondo i principi del Feng Shui, quindi, un ambiente in cui prevale lo Yang è più stimolante mentre quello in cui prevale lo Yin è più oscuro, quasi deprimente. Nella casa ideale queste due forze devono bilanciarsi e permettere alle energie positive che infondono benessere, coraggio e fiducia di passare indisturbate.

Si tratta di principi universali e che valgono per chiunque viva in un’abitazione. Ecco che il Feng Shui può essere più che positivo anche per i cani, per rendere la loro vita in casa piacevole e ricca di energie positive. Per i nostri amici a quattro zampe, naturalmente, dobbiamo tenere in considerazione gli aspetti principali della loro routine giornaliera dai sonnellini alla pappa (e non solo).

Arieggiare la casa

Il primo consiglio Feng Shui vale per i cani ma anche per i padroncini. La casa non deve soltanto trovarsi in una buona posizione o avere un particolare arredamento, ma è necessario che sia ben arieggiata.

Perciò per il bene sia nostro che di Fido dobbiamo aprire spesso le finestre, anche quando fa freddo, e far circolare sempre aria fresca e pulita. Oltre a dare una piacevole sensazione rigenerante questa semplice azione consente di ripulire l’ambiente da odori sgradevoli ed eventuali patogeni.

Pulire i pavimenti con prodotti naturali

Feng Shui per il cane: sì, esiste anche per Fido

Qui vediamo un punto fondamentale per chi vive con un cane e il Feng Shui pensa anche a questo: come pulire i pavimenti e tutte le superfici di casa. I padroncini sanno bene che non tutti i prodotti per l’igiene sono adatti ai nostri amici a quattro zampe ed è necessario utilizzarne di adatti, che non siano tossici per la loro salute.

I cani passano la maggior parte del loro tempo sul pavimento e spesso leccano e mordicchiano le superfici che incrociano. Ebbene, per mantenerli in buona salute è necessario evitare i detergenti tossici preferendo delle soluzioni naturali. Basta del semplice aceto di mele diluito in acqua!

Creare uno spazio tutto per Fido

Il Feng Shui per cani non poteva che parlare di cuccia! Come ripetiamo sempre, la cuccia per Fido non è semplicemente il posto in cui adagiarsi per dormire. È il suo rifugio caldo e accogliente, il posto in cui sa che potrà trovare ogni volta che ne senta l’esigenza.

Ecco perché non basta comprare una o cento cucce al proprio cane ma la cosa fondamentale è posizionarle nei punti giusti. Una cuccia non dovrebbe mai stare in un posto troppo “trafficato” e caotico, come ad esempio in mezzo a un corridoio. Fido deve usarla per i suoi pisolini perciò va tenuta lontana da movimento e fonti di rumore.

Spesso facciamo l’errore di posizionare la cuccia del cane in posti troppo centrali, dove possiamo tenerlo d’occhio. O magari perché crediamo che così Fido non si senta troppo solo. Ma come sempre la virtù sta nel mezzo e dobbiamo cercare uno spazio che non sia isolato ma al contempo tranquillo.

La posizione sbagliata della cuccia potrebbe avere delle ripercussioni sulla salute del nostro amato quattrozampe. Tanto per fare un esempio, Fido potrebbe avere difficoltà a dormire anche di notte e tenerci svegli tra guaiti e ululati. I disturbi del sonno sono un bel problema perché col passare dei giorni (e delle notti) il cane diventa sempre più agitato e nervoso.

Angolo dei pasti

Feng Shui per il cane: sì, esiste anche per Fido

Il Feng Shui pensa proprio a tutto, anche al momento dei pasti per il nostro amato cane. Come potrebbe essere altrimenti, nella routine quotidiana di Fido (ma anche nella nostra) nutrirsi rientra tra le cose più importanti. E proprio per questo motivo è necessario creare e curare uno spazio specifico per consumare i pasti, anche per il cane.

Fido deve avere la sua ciotola dell’acqua e quella della pappa ed entrambe vanno sempre pulite con prodotti preferibilmente naturali e non nocivi per la sua salute. Ma devono anche essere ordinate e poste in un angolo tranquillo della casa in cui possa consumare la pappa in santa pace. È esattamente lo stesso discorso che abbiamo fatto per la cuccia. Anche le ciotole devono avere uno spazio dedicato e di certo non stare tra i piedi dove possiamo inciamparci!

Il Feng Shui per il cane prende in considerazione anche un altro aspetto importante della questione. Se Fido si nutre in un ambiente caotico, tra gente che gli cammina attorno e rumori troppo forti, rischia di mangiare troppo velocemente. Ciò provoca ansia e stress al cane, ma anche problemi digestivi.