Infezioni da streptococco nel cane: quali sono? Come curarle?

Le infezioni da streptococco nel cane colpiscono maggiormente i cuccioli e gli esemplari anziani. Vediamo come riconoscerle, curarle e prevenirle

Le infezioni da streptococco nel cane sono causate da un batterio molto insidioso. I soggetti maggiormente a rischio sono i cuccioli appena nati, che hanno ancora delle difese immunitarie basse e non hanno fatto i vaccini di routine; e quelli più avanti con l’età, che hanno invece un sistema immunitario indebolito rispetto a un cane più giovane.

cane sotto le coperte

Cerchiamo qui di capire quali sono, come possono essere prevenute ed eventualmente curate. Certamente sarà indispensabile la consulenza del veterinario, che conosce pregressi clinici e caratteristiche del nostro amato amico a quattro zampe.

Le tipologie e i possibili sintomi

Le tipologie di infezioni da streptococco includono: lesioni e ascessi cutanei in qualsiasi parte del corpo; infezioni alla gola, che portano inappetenza e poca voglia di bere; infezioni del tratto urinario con dolori durante la minzione (che avviene più frequentemente) e sangue nelle urine.

I sintomi più comuni delle infezioni da streptococco nel cane sono tanti e possono essere facilmente confusi con segnali che richiamano altre malattie. Sono principalmente:

  • Algie diffuse;
  • Febbre;
  • Artrite;
  • Debolezza e sonnolenza;
  • Ascessi;
  • Difficoltà a deglutire a causa della tonsillite.

congiuntivite nel cane

Ci si può trovare di fronte a un’infezione respiratoria, con tosse persistente, episodi di vomito, febbre alta, e difficoltà a respirare; o a un’infezione sinusale con naso che cola e occhi che lacrimano.

E quali sono le cause?

Le infezioni da streptococco nel cane spesso sono determinate dall’età e dalla predisposizione a infezioni batteriche. Alcune delle cause dell’infezione sono virus, batteri, funghi e protozoi, spesso derivanti da una recente esposizione tramite una ferita da trauma o da intervento chirurgico.

vaccino al cane

Sia gli amici a quattro zampe più anziani che quelli più giovani hanno un sistema immunitario meno sviluppato: il cucciolo appena nato perché non ha ancora prodotto gli anticorpi necessari a combattere degli attacchi da parte di batteri e virus; e il più vecchio a causa di un progressivo declino che colpisce il sistema immunitario certamente più debole.

Cura e trattamento

Il trattamento, che deve essere stabilito sempre dal veterinario, dipende dalla causa scatenante delle infezioni da streptococco nel cane. Solo una visita dettagliata e una scrupolosa anamnesi da parte nostra può facilitare la diagnosi, certamente non semplice visti i tanti sintomi riconducibili ad altre patologie più o meno gravi.

veterinario visita cane

Se l’infezione è provocata da un batterio, dopo averlo individuato con precisione, lo specialista che ha in cura il nostro fedele amico procederà con la prescrizione dell’antibiotico più idoneo alla risoluzione del problema.

Assistenza e gestione della malattia

Per far sì che le infezioni da streptococco nel cane vengano debellate nel più breve tempo possibile, è altamente consigliata una buona assistenza del soggetto colpito. Più gli stiamo vicino e lo accudiamo, prima guarirà.

cane disteso

Quello che dobbiamo cercare di evitare in tutti i modi – conseguenza tipica di questa patologia – è che il nostro sfortunato amico si disidrati: cerchiamo di fornirgli acqua fresca a sufficienza, più della quantità che beve normalmente; dovrà ripristinare i liquidi inevitabilmente persi.

Una misura preventiva infine è quella di evitare luoghi affollati, in cui sono presenti altri animali: possono essere loro i responsabili inconsapevoli del contagio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati