10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Ci sono circa 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle. Ecco tutti quanti gli utilissimi dettagli.

cane e padrone

Ci sono circa 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle. Ciò significa che ci sono 10 suoi comportamenti che possono far pensare che si tratti di un amico a quattro zampe dal carattere particolarmente non conforme alle regole. Di conseguenza, si deve fare attenzione: se si notano questi segni nel proprio cane, allora sarebbe meglio provvedere ad addestrarlo o comunque a cercare di fare di tutto per non farglieli fare.

Uno dei comportamenti e dei segnali che fanno capire di più che il cane sia di carattere ribelle, è il fatto che metta letteralmente a soqquadro la casa. Per esempio potrebbe mettere in disordine i mobili, oppure persino leccarli, oppure anche rompere qualche oggetto, oppure ruba il cibo. In altri casi potrebbe perfino fare dei dispetti.

Il cane salta sul letto

Il primo tra i 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che il cane salti sul letto, anche se non lo deve fare. Non si deve dimenticare infatti che per “ribelle” si indica un cane non ancora educano, incline a non rispettare le regole.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Si deve anche sottolineare che se il cane non ascolta le regole, è perché non ha ricevuto un addestramento corretto. Per capire perchè il cane salta sul letto come un pazzo, è bene valutare i vari motivi che possono spingerlo ad adottare questo comportamento, anche se senza dubbio il primo è che è ribelle.

Importantissimo il fatto che quando si intende “come un pazzo”, vuol dire che molto probabilmente ha preso come un gioco divertentissimo il fatto di saltare. A volte più si dice di “no” ad un cane, e più sembra proprio voler svolgere quell’azione che gli è stata proibita. La ribellione non è poi un grave problema, si deve sempre ricordare che è possibile addestrare un cane senza istruttore.

È possibile anche addestrare un cane con un fischietto a non saltare sul letto, oppure anche chiedersi “perchè non riesco ad addestrare il cane”, oppure si può addestrare il cane con il clicker, oppure anche addestrare un cane sordo a non saltare sul letto, o persino addestrare un cane maltrattato a non compiere questa azione.

Lecca i mobili

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che lecchi i mobili. Se si verifica questo comportamento, il cane potrebbe proprio avere bisogno dell’attenzione del padrone e quindi può leccare i mobili per dispetto. Certamente, quando ci si chiede perché i cani leccano i mobili, si devono considerare varie motivazioni che lo portano ad avere questo comportamento, ma la prima è la ribellione.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Non è difficile cercare di evitare che il cane faccia tutto ciò. In fondo, ci sono tantissimi trucchi per addestrare un cucciolo di cane. È bene anche cercare di dare più attenzione al cane, trattarlo con tutto l’affetto possibile, oltre che ad educarlo. In tal modo, si potrebbe riuscire ad evitare che assuma questo comportamento.

Cane e ospiti

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle si ha nel momento in cui arrivano degli ospiti in casa e l’amico a quattro zampe si comporta male. Per “male” si intende dire che la sua disciplina ed educazione lasci molto a desiderare e potrebbe infastidire l’ospite oppure iniziare ad abbaiare.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

In altri casi potrebbe anche semplicemente volerlo salutare, però in modo un po’ troppo gioioso. Se ad esempio dovesse saltare addosso all’ospite, potrebbe anche infastidirlo. È bene quindi cercare di migliorare la situazione di cane e ospiti. Quando il cane si comporta male con un qualsiasi ospite, questo è un segnale che indica che è ribelle.

Per riuscire a risolvere questa situazione ci sono vari rimedi. Se la situazione fra il cane e ospiti è ingestibile, è chiaro che si deve agire, soprattutto se l’animale è molto giocherellone e “assale” affettuosamente ogni nuovo arrivato. Per riuscire a trattenerlo, prima di tutto si può usare il guinzaglio.

In questo caso, si deve trattenere il cane e mantenere la massima calma quando arriva l’ospite. Se infatti l’animale viene sgridato e vedrà il suo padrone gesticolare, crederà che anche il padrone stia festeggiando l’arrivo dell’ospite.

Non c’è bisogno di picchiarlo oppure di alzare la voce, ma solo di educarlo. Alcuni consigliano di rinchiuderlo in una stanza solo per una manciata di secondi, il tempo che l’ospite entri. Poi, piano piano, aprire la porta e far uscire il cane.

L’ideale sarebbe solo dire un secco “No!” se assume un comportamento sbagliato. A forza di ripeterlo, il cane memorizzerà. Quando invece l’animale assumerà un modo di salutare adeguato, allora il padrone dovrà ricompensarlo con del cibo o con altri premi. Questo farà capire al cane che ha assunto il comportamento corretto.

Altre persone consigliano di realizzare una sorta di cancelletto in casa, che separi il cane dalla porta principale. In questo modo, si potrà recintare una parte dell’abitazione e lasciare che l’animale circoli solo in determinate stanze, quando in casa ci sono ospiti.

Questo eviterà che “Fido” salti addosso alle persone per salutarle, soprattutto se sono ospiti molto importanti. Secondo alcuni esperti però, non c’è rimedio migliore che educare il cane a seguire il comportamento giusto, anziché rinchiuderlo.

Insegue le auto

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che si metta ad inseguire le auto. Per riuscire a farlo calmare, si deve cercare di insegnare al cane a non seguire le auto. Si ricorda che questo non è solo un segno di ribellione, ma anche un segnale che potrebbe far pensare che il cane si possa mettere in pericolo.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Inseguire le auto infatti potrebbe prima di tutto farlo allontanare da casa, ma anche metterlo in pericolo perché rischia di ritrovarsi in strada in mezzo al traffico. Questo potrebbe anche non permettere a qualche automobilista di vederlo, facendolo rischiare e soprattutto facendo rischiare anche le persone.

È bene quindi cercare di educare il cane a fare in modo che non esca mai di casa per inseguire le auto, ma soprattutto si deve fare in modo che non le insegua nemmeno quando lo si porta a fare una passeggiata.

Corre in casa

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è quando si mette a correre in casa. È bene quindi insegnare al cane a non correre in casa. In tal modo, educandolo, sarà meglio per tutta la famiglia. Prima di tutto si potranno evitare incidenti domestici, ma oltre a questo si potrà anche evitare che ci sia confusione.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Secondo gli esperti, un cane che corre sempre in casa potrebbe sia essere ribelle, sia essere molto stufo di stare sempre nello stesso ambiente. Si deve quindi sottolineare che anche se si tratta di un segnale di ribellione, tuttavia le ragioni che portano il cane a correre in casa potrebbero essere anche altre.

Salta sui mobili

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che salta sui mobili. Si è già detto del cane che salta sul letto, ma quello di saltare sui mobili è un fatto anche peggiore. Significa che la ribellione del cane si è trasformata quasi in una forma di paradosso e non solo.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Tale gesto significa anche che ormai la ribellione è arrivata ad un punto così elevato che se non si corre ai ripari, potrebbe essere sempre più difficile educare il cane a smettere. Sui mobili spesso ci sono degli oggetti che si possono rompere facilmente e di conseguenza può essere anche un gran danno, se il cane salta su un tavolo o su un comodino.

Insegue gli animali

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è se il cane insegue gli altri animali. In tal caso si potrebbe parlare del fatto che il cane insegue il gatto oppure anche le galline.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

In altri casi il cane potrebbe anche inseguire altri cani. Questi sono tutti segnali di ribellione e potrebbero diventare dei problemi, se il cane inizia a voler inseguire altri esemplari quando si fa una passeggiata.

In tal caso infatti tenerlo al guinzaglio potrebbe essere sempre più difficile e prima di arrivare proprio ad una situazione in cui il cane non ascolti più il padrone, è meglio provvedere alla sua educazione.

Esce o entra in una stanza proibita

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che entra o esce da una stanza proibita. La ribellione del cane, come si è visto, si vede dal fatto che non segue le regole. Va detto però che è anche il padrone che deve essere bravo a sapergliele mettere ed impostare in modo corretto.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Ovviamente non si può dare la colpa al cane, se ha un’indole ribelle. Piuttosto, si può incolpare se stessi per non essere riusciti ancora ad educarlo correttamente. Chiarito questo concetto, è bene dire anche che la ribellione si vede se il cane entra in stanze proibite, oppure se esce dalla sua zona confort, quando magari gli si era imposto di rimanere lì.

Ruba il cibo

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che si metta a rubare il cibo dalla cucina oppure dal piatto dei membri della casa. Peggio ancora, sarebbe grave se lo facesse quando ci sono ospiti. Anche in tal caso si deve educare il cane e si deve cercare di insegnare al cane a non rubare il cibo.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Cercare quindi di non fargli rubare il cibo è importante non solo per fargli capire che non deve essere ribelle. Piuttosto, è fondamentale anche perché in questo modo si può evitare di far stare male il cane. In fondo, se ruba qualche alimento che non deve mangiare, potrebbe poi stare male con lo stomaco.

Si deve sempre ricordare infatti che ci sono tanti alimenti considerati molto nocivi per il cane, che potrebbero essere cioccolato, ma anche i dolci, alcuni alimenti salati come alcuni pesci, ma non solo. Oltre a questo, si deve considerare anche che alcuni cibi possono essere proprio velenosi per l’amico a quattro zampe.

Non sta mai fermo ed è impaziente

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che faccia molta fatica a rimanere fermo e non faccia altro che muoversi, oppure è impaziente. Nel primo caso, si parla di un amico a quattro zampe che è molto difficile da calmare, che non fa altro che fare avanti e indietro per le stanze della casa oppure dal giardino alla casa, e non solo.

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Difficilmente lo si trova seduto, se non proprio quando è stanco. In tal caso, oltre che ribelle può essere considerato anche un cane iperattivo. Il motivo, oltre che la ribellione, potrebbe consistere anche nel fatto che forse lo si fa uscire poco.

È bene quindi cercare di capire anche che sebbene il motivo principale di tali comportanti possa essere la ribellione, dietro di questa possono esserci anche altri motivi, anche più seri. È bene anche sottolineare che spesso, come accennato, per la maggior parte delle volte, l’errore è anche del padrone.

Questo infatti potrebbe non aver educato in modo adeguato il cane. Oltre a questo, si deve anche sottolineare che il cane che non fa altro che muoversi è un cane impaziente. Tale forma di impazienza e di ribellione può anche mostrarsi quando gli si sta per dare da mangiare, momento in cui potrebbe apparire euforico.

In ogni caso c’è da sottolineare che anche se questi 10 segnali appena descritti sono considerati come delle dimostrazioni di ribellione, tuttavia si può rimediare ad essi. In fondo, tutti i comportamenti non educati del cane possono essere corretti, se si segue un corretto modo per addestrare il cane.

Quello che è importante ricordare è che dietro questi segnali di ribellione potrebbero esserci anche dei disagi che il cane cerca di mostrare con questi comportamenti particolari. Di conseguenza si deve anche cercare di capire cosa manca al cane per farlo comportare in un determinato modo.