10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Fido fa il monello e ti fa disperare? Ecco 10 segnali che il tuo cane è un vero ribelle e che ogni padroncino sicuramente riconoscerà

cane rompe i cuscini

Fido lecca e mordicchia i mobili, si tuffa nel lettone e corre a più non posso facendoti disperare? Sono solo alcuni dei 10 segnali che il tuo cane è un vero ribelle, dei comportamenti che non lasciano spazio ad alcun dubbio!

Ogni amico a quattro zampe ha il suo carattere, non possiamo negarlo. Ci sono cani dall’indole tranquilla che stanno tutto il giorno a poltrire nella loro cuccia morbida. Altri, al contrario, non stanno mai fermi neanche per un momento e spesso non ci fanno neanche riposare di notte perché si alzano in continuazione e passeggiano per casa.

Partiamo però da un presupposto fondamentale. Qui parliamo di cane ribelle e di segnali e comportamenti propri di un amico a quattro zampe un po’ peperino. Ma il concetto di “ribelle” è un po’ azzardato perché i cani non si comportano in un certo modo per farci un dispetto.

Piuttosto è il caso di quei cani che non hanno imparato a distinguere e rispettare i ruoli all’interno del branco-famiglia ma che, soprattutto, non riconoscono te come capobranco!

Tutto questo dipende esclusivamente dal padroncino e dalla sua capacità e bravura nell’insegnare al cane a rispettare le gerarchie e le regole della casa. È una questione di educazione e addestramento che inizia sin dalla più tenera età con quelle che sembrano piccole e insignificanti cose ma che in realtà sono fondamentali per la civile convivenza.

Tanto per fare qualche esempio: stabilire una routine giornaliera con pappa sempre agli stessi orari e passeggiate regolari; fornirgli cucce e giacigli tutti suoi in modo che non si interessi ad altri elementi d’arredo come letti, divani e poltrone; dargli giocattoli adatti ai cani della sua età per divertirsi senza distruggere mobili, scarpe e altri oggetti.

L’educazione che fornisci a Fido è la chiave per evitare che il tuo cane diventi un “ribelle” e che non perda mai occasione per mettere sottosopra la casa e “imporsi” su di te, che sei il padroncino.

Salta sul letto

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Il primo tra i 10 segnali che il tuo cane è un vero ribelle è un comportamento che tutti i padroncini hanno visto milioni di volte: Fido salta continuamente sul letto, ci rotola sopra e scombina ogni volta tutte le coperte!

È chiaro che se il cane si comporta in questa maniera così scalmanata è perché non lo hai educato nel modo giusto. Saltare sul letto come sui mobili, sul tavolo della cucina e su altre superfici della casa che non siano la sua cuccia è segno che non gli hai insegnato a non farlo.

L’addestramento di Fido deve iniziare sin da quando è cucciolo, nell’età in cui è molto più semplice che impari a rispettare nuove regole ma soprattutto in cui possiamo correggere tutti quei comportamenti sbagliati tipici dei piccoli.

I cuccioli sono una vera forza della natura e spesso fanno di testa propria senza badare a ciò che gli dici, ma con tempo, costanza e tanta pazienza gli puoi insegnare davvero di tutto.

Se non fai capire al piccolo Fido che saltare sul letto è sbagliato, da adulto sarà quasi impossibile distoglierlo dal fare questa monelleria e continuerà a fiondarcisi su come se fosse un gioco.

Lecca i mobili

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Parlando di segnali tipici di un cane ribelle non si può che citare un comportamento davvero fastidioso che spesso puoi osservare nel tuo cane. Fido lecca i mobili senza un apparente motivo e passa davvero tanto tempo a riempirli di bava, rischiando non solo di rovinarli ma anche di farsi male alla lingua.

Quando un cane lecca i mobili di casa sta chiaramente lanciando un messaggio al suo padroncino. Un comportamento del genere è espressione di un disagio, non necessariamente grave s’intende, ma comunque qualcosa che deve richiamare la tua attenzione.

È raro che Fido faccia cose simili semplicemente per dispetto – anche se può accadere – e al contrario potrebbe trattarsi della richiesta di maggiori attenzioni.

I cani sono animali sociali e ognuno di essi lega moltissimo con il proprio padroncino, per cui è naturale che Fido voglia trascorrere del tempo in tua compagnia.

Per il cane non sei semplicemente un “dispenser” di pappa, rappresenti un punto di riferimento e la persona a cui mostrare devozione ogni volta che si presenti l’occasione. Perciò se fa il monello talvolta non è perché voglia farti arrabbiare, ma solo chiederti di stargli vicino.

Si comporta male con gli ospiti

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

L’educazione e l’addestramento dei nostri amici a quattro zampe sono essenziali per la buona convivenza in casa insieme alla famiglia. Ma le regole servono anche a contenere comportamenti sbagliati in presenza di ospiti.

Non è raro vedere cani che si comportano davvero male quando arrivano persone estranee in casa, dai semplici amici e conoscenti fino al malcapitato idraulico che deve aggiustarci un tubo, tanto per fare un esempio.

Tra i 10 segnali che il tuo cane è un ribelle questo deve farti preoccupare un po’ più degli altri. I motivi sono molteplici, primo fra tutti il rispetto nei confronti delle persone che accogli in casa tua.

Qualunque sia il motivo della visita, un ospite non può ritrovarsi con il cane addosso che saltella o gli si fionda sulle gambe non appena si accomoda sul divano. Capita con i cani dall’indole più socievole che non perdono tempo a fare amicizia, anche con gli sconosciuti.

Non è un difetto che Fido sia così amichevole con gli altri, ma deve imparare (o meglio, devi insegnargli) a comportarsi nel modo giusto. Il cane non deve provocare disagio agli ospiti, né tanto meno deve spaventarli.

Ricorda sempre che – anche se è brutto dirlo – non a tutti piacciono i cani! Spesso è per via di una semplice antipatia, come del resto accade a chi dice di non sopportare i gatti ritenendoli un po’ snob.

Altre volte potrebbe essere anche per via di un trauma infantile (e non), di un episodio che ha segnato quella persona talmente nel profondo da non riuscire a farle avvicinare un cane con tranquillità.

Per risolvere questa spiacevole situazione ci sono vari rimedi. Se la situazione fra cane e ospiti è ingestibile, Fido è particolarmente giocherellone e “assale” affettuosamente ogni nuovo arrivato innanzi tutto puoi trattenerlo con il guinzaglio.

Naturalmente mantieni la massima calma quando arriva l’ospite e non sgridarlo. Il cane in questo contesto potrebbe interpretare l’alzare la voce e il gesticolare come segnali di “festa”.

Non dimenticare, poi, che sgridare o picchiare il cane non serve proprio a nulla. Il cane non si educa in questo modo violento ed è abbastanza intelligente da capire i comandi e imparare a comportarsi bene.

L’ideale è pronunciare un secco “No!” ogni volta che si comporta in modo sbagliato. A forza di ripeterlo, il cane memorizzerà e quando, finalmente, saluterà gli ospiti nel modo giusto potrai ricompensarlo con dei dolcetti o altri premi. Questo farà capire al tuo cane che è stato bravo!

Insegue le auto

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è il fatto che si metta ad inseguire le auto. Attenzione a questo segno di “ribellione” perché potrebbe essere davvero pericoloso per la sua incolumità.

Per chi vive in città il traffico è una costante, le auto impazzano in strada e spesso non fanno molta attenzione agli ostacoli. Se Fido è senza guinzaglio ed esce da casa correndo rischia di trovarsi in serio pericolo.

Il cane non dovrebbe mai uscire senza guinzaglio, è l’unico modo per tenerlo sotto controllo ed evitare spiacevoli incidenti. In più potrebbe anche allontanarsi da casa e per il padroncino rincorrerlo e recuperarlo può trasformarsi in un vero incubo.

Adottare un amico a quattro zampe è una scelta encomiabile perché ti dà la possibilità di salvare un cucciolo dalla strada, donandogli una vita felice. Ma allo stesso tempo è una responsabilità e in quanto padroncino devi evitare ogni situazione di pericolo per te, per il cane e per le altre persone.

Corre in casa

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Tra i 10 segnali che il tuo cane è un tantino ribelle ce n’è uno davvero inconfondibile: Fido corre in tutta casa all’impazzata senza mai fermarsi neanche per un momento!

Correre non è di certo un’attività sbagliata, anzi lo tiene in forma e lo fa divertire. Ma per farlo ci sono luoghi sicuramente più adatti e sicuri, sia per te che per lui.

Pensa se a farlo fosse un cane di taglia grande che neanche si rende conto delle sue effettive dimensioni. Correndo inizia ad urtare mobili, oggetti e chi più ne ha più ne metta rischiando spiacevoli incidenti domestici.

Non è solo per preservare l’arredo che devi insegnargli a non correre in casa, ma soprattutto per evitare che si faccia male. In casa ci sono tanti oggetti fragili, come vasi e soprammobili, che rompendosi si frantumano in tanti piccoli frammenti che potrebbero incastrarsi tra le dita e i cuscinetti.

E poi non dimenticare un altro aspetto importante. Un cane che corre continuamente in casa mette a dura prova la serenità della famiglia.

Fido deve capire che ci sono dei momenti per il gioco e momenti in cui il padroncino deve badare alle proprie faccende o anche solo concedersi un po’ di relax.

Come sempre, però, ogni comportamento del cane ha i suoi motivi ed è giusto comprenderli e risolverli. Se il tuo cane si comporta da ribelle in casa probabilmente non gioca abbastanza o non fa tutte le passeggiate di cui ha bisogno.

Gli amici a quattro zampe hanno la necessità di dare libero sfogo alle proprie energie, non solo dal punto di vista fisico. L’inattività li rende stressati e nervosi ed ecco perché spesso si lasciano andare a comportamenti non proprio piacevoli.

Salta sui mobili

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Il tuo cane è un vero ribelle quando salta sui mobili, un altro dei 10 segnali evidenti che hai fatto qualche errore nella sua educazione.

Qui siamo di fronte a un comportamento totalmente sbagliato, non un semplice gesto di “ribellione” ma la dimostrazione del fatto che Fido non ha imparato a rispettare le regole di base in casa. Al solito, non è di certo colpa sua se non le ha imparate, evidentemente tu da padroncino non hai dato troppo peso a queste marachelle quando era cucciolo.

È esattamente l’errore in cui incappano molti padroncini, credere che in fondo se il cucciolo di cane ogni tanto fa una monelleria non sia così grave. Le conseguenze, però, arrivano quando diventa adulto!

A questo punto è davvero molto difficile insegnare a un cane a non saltare sui mobili di casa. Vale la pena, però, tentare il tutto per tutto usando le sempreverdi tecniche di rinforzo positivo.

Non dimenticare che quando il tuo cane si comporta da ribelle rischia spesso di farsi male. Perciò attenzione alla sua salute!

Insegue gli animali

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Ecco il settimo dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un ribelle: Fido insegue all’impazzata tutti gli animali che incontra!

Senza dubbio la primissima situazione che viene in mente è quella del cane che rincorre il gatto. Due animali che proverbialmente vengono considerati nemici, immortalati in film e cartoni animati a farsi sempre la guerra.

In realtà ogni cane reagisce a suo modo, così come ogni gatto. Canidi e felini non sono nemici naturali e non è raro vederli convivere in tutta tranquillità tra le stesse mura.

Dipende sempre dalle situazioni. Ci sono cani non particolarmente avvezzi al contatto con altri animali, cani ma anche gatti. Altri che, invece, fanno subito amicizia con tutti.

Di solito quando Fido insegue un altro animale è per una questione “territoriale”, più che per una semplice antipatia.

Se il tuo cane fa il ribelle durante la passeggiata e inizia a tirare il guinzaglio per inseguire altri animali non è per niente bello. I cani devono imparare a salutare gli altri cani con educazione e i modi giusti e non dobbiamo mai permettergli di azzuffarsi e litigare tra loro.

Entra in una stanza proibita

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Come puoi vedere in questo breve elenco, i segnali che il tuo cane è ribelle si concentrano principalmente in situazioni domestiche.

Un altro di questi è, infatti, un comportamento che probabilmente tutti i padroncini indistintamente hanno visto con i propri occhi almeno una volta. Fido sa che ci sono delle stanze “proibite” ma non fa altro che entrarci dentro!

Si tratta quindi di un cane che non rispetta le regole, che non ascolta il suo padroncino. ancora una volta, in sostanza, è colpa di chi non ha saputo educarlo nel modo giusto.

Talvolta impedire a Fido di entrare o uscire da una stanza è necessario per evitare situazioni spiacevoli sia per il cane che per altre persone.

Pensiamo alle volte in cui dobbiamo ospitare in casa una persona che ha paura dei cani, oppure quando degli operai hanno bisogno di eseguire dei lavoretti di manutenzione. In questi casi è meglio tenere Fido alla larga.

Chiuderlo in una stanza non è nulla di tanto traumatico, sempre se riesci a rassicurarlo e a fargli capire che tornerai a riprenderlo dopo pochissimo tempo.

Ruba il cibo

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

Un altro dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è lampante: Fido è un inguaribile golosone e ruba il cibo che trova in giro per la cucina e persino nei piatti momentaneamente abbandonati sulla tavola.

Insegnare al cane a non rubare il cibo è essenziale non semplicemente per un fatto di educazione, ma prima di tutto per preservare la sua salute!

Ci sono alimenti che fanno male ai cani e che possono provocare dal semplice mal di pancia a sintomi ben più gravi. Pensiamo al cioccolato, di cui la gran parte delle persone sono ghiotte.

Il cioccolato che per noi è un vero e proprio “comfort food”, dolce e gustoso nelle sue tante varianti, per i cani è a dir poco velenoso. Il cacao che contiene può provocare convulsioni, attacchi cardiaci e danni al tratto digerente.

Fido deve imparare a mangiare solo ed esclusivamente la pappa che metti nella sua ciotola. Il tutto ad orari ben precisi (sempre gli stessi) e senza mai eccedere con le quantità.

Non sta mai fermo ed è irrequieto

10 segnali che il tuo cane è un ribelle

L’ultimo dei 10 segnali che indicano che il tuo cane è un vero ribelle è che non sta mai fermo! Non fa altro che muoversi e non riesce a calmarsi come se avesse un’ansia che non riesce a scrollarsi di dosso.

Qui parlare di ribellione è davvero riduttivo. Abbiamo a che fare sicuramente con un cane che sta vivendo un profondo disagio, perciò è necessario capire cosa lo scaturisca.

I segni di ansia nei cani come agitazione, respiro affannoso, battito accelerato e irrequietezza sono chiari e derivano chiaramente da un problema di fondo. Fido non può parlarti come farebbe una persona per cui cerca di farti capire in ogni modo che qualcosa non va.

Un cane diventa iperattivo quando, ad esempio, esce troppo poco da casa e trascorre troppo tempo da solo senza il contatto con le persone.

Non è quindi solo una questione di carattere, ma una mancanza di stimoli sia fisici che mentali. Tutto ciò renderebbe qualsiasi cane profondamente irrequieto e turbato.