Basset Hound, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Cosa c'è da sapere di importante riguardo un Basset Hound e il suo addestramento? Ecco qualche informazione utile che può aiutarci a capire come educarlo nel modo migliore.

cane orecchie lunghissime

Quali sono le regole migliori da seguire per l’addestramento di un Basset Hound? Cosa dobbiamo sapere riguardo il suo stile di vita e la possibilità di educarlo al meglio delle nostre possibilità? Scopriamo insieme qualche dettaglio a riguardo.

Basset Hound: educazione e addestramento

Basset Hound, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Chi è il Basset Hound? Cosa sappiamo di lui? Quali sono le informazioni principali che possono aiutarci a capire come trattare questo simpatico esemplare tozzo, basso ma dallo sguardo dolce e sincero?

Per capire come si addestra al meglio un Basset Hound, è bene prima di tutto cercare di capire chi è e quali sono le caratteristiche principali del suo temperamento. Soltanto prendendo qualche informazione importante su di lui, possiamo scegliere il modo migliore per addestrarlo.

Il Basset Hound, infatti, è il tipico cane da caccia, ufficialmente riconosciuto dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini, nel Gruppo 6, Segugi e cani per pista di sangue, nella Sezione 1A, Cani da seguita.

Il fatto che il Basset Hound sia sempre stato considerato e utilizzato come da cane da caccia la dice lunga sul suo conto. Infatti, questo simpatico esemplare di cane dalle orecchie lunghe e dallo sguardo buffo è sempre stato abituato a lavorare in compagnia dell’uomo. Questo gli ha permesso di essere un buon amico e anche un gran lavoratore.

Dopo svariati anni in cui uomo e Basset Hound hanno sempre lavorato in coppia e si sono scambiati compiti e funzioni durante le battute di caccia, qualcosa è cambiato. L’uomo si è reso conto del carattere dolce e sensibile del Basset Hound, della sua grande socievolezza e affabilità, quindi ha deciso di promuoverlo anche a cane da compagnia.

Queste informazioni possono tornarci utili per cercare di comprendere più nello specifico il suo temperamento…ma non solo! Imparare a conoscere un cagnolone ci dà anche dei consigli sul modo migliore per gestire il suo più profondo modo di essere.

Dunque, riguardo l’addestramento del Basset Hound cosa dobbiamo sapere? Ci sono dei suggerimenti utili che possono venirci incontro per affrontare in modo funzionale la sua indole?

Prima di tutto, dobbiamo tenere in considerazione alcuni aspetti. Ad esempio: per cosa vogliamo addestrare il nostro Basset Hound? Per la caccia? Oppure semplicemente come cane da compagnia, adatto per farci compagnia all’interno della casa?

Scopriamo insieme quello che c’è da sapere riguardo la perfetta educazione di un esemplare di Basset Hound.

Basset Hound: addestramento ed educazione

Basset Hound, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Il Basset Hound, come abbiamo già sottolineato, è un cane dall’aspetto tozzo, massiccio e buffo. Nasce come cane da caccia, anche se, come abbiamo visto, nel corso del tempo ha sviluppato naturalmente anche una bella propensione per la compagnia.

Quali sono i consigli più utili che possiamo tener presente nel momento in cui decidiamo di accogliere un esemplare di questa razza? Sicuramente, un elemento importante da considerare è questo: conoscere il nostro piccolo amico e scoprire le maggior informazioni sul suo carattere.

Il temperamento di un Basset Hound, infatti, è molto particolare. La sua personalità si è sempre temprata sull’esigenza di far fronte all’attività della caccia, pratica nella quale ha sempre brillato per sua indole più naturale.

Gli animali prediletti sono sempre stati i conigli o i cervi. Ecco perché, infatti, il Basset Hound, fin dall’inizio della sua diffusione, era molto ricercato! La caccia di prede così difficili da acciuffare, infatti, era davvero molto rara. La sua conformazione fisica, invece, gli dava la possibilità di distinguersi in modo assai netto rispetto a tanti altri cacciatori.

Nello svolgere il suo compito, il Basset Hound ha dovuto sviluppare un temperamento molto forte e resistente. Questo ha fatto sì che diventasse un cane molto determinato, testardo all’occorrenza e assai caparbio.

Tutte caratteristiche che, se messe in pratica durante le battute di caccia, tornavano di certo utili per portare a termine i lavori. Quando, però, queste vennero trasportate nell’ambito “casa”, la situazione fu un pochino più complicata.

Infatti, la testardaggine di questo simpatico esemplare poteva ritorcersi un po’ contro quello che era il rapporto e l’amicizia con l’uomo e con la famiglia.

Ecco il motivo per cui il suo carattere va assolutamente gestito e educato, almeno un minimo. Tutto ciò non significa che il Basset Hound sia un cane che si pone in modo aggressivo o scostante nei confronti delle persone che non conosce, anzi!

Semplicemente, anni e anni da cacciatore lo hanno reso molto determinato e testardo: se vuole una cosa, sarà difficile dirgli di no! Per questo si rende necessario un minimo di educazione, quanto basta per rendere la sua tenacia adatta a tutti i componenti della famiglia.

L’addestramento del Basset Hound, dunque, deve avvenire fin dalla tenerissima età. La socializzazione con il resto del mondo deve per forza cominciare fin da piccolo: soltanto così tutta quella caparbietà potrà essere canalizzata solo in determinati momenti della sua vita.

Non facciamoci spaventare, insomma, da questo suo lato molto testardo! Quello di cui dobbiamo occuparci è semplicemente fare in modo che il suo temperamento sia gestito e monitorato: se tutto è sotto controllo, riusciremo a far prevalere la sua affabilità e dolcezza sulla caparbietà.

Inoltre, non dobbiamo mai dimenticare che il Basset Hound è anche un cane molto furbo! Pur di raggiungere lo scopo che si prefissa, farebbe davvero qualsiasi cosa.

Tutte queste peculiarità lo rendono anche molto indipendente e autonomo: fosse per lui, infatti, tutto potrebbe essere fatto senza alcun tipo di aiuto. In realtà, ciò che dobbiamo fargli capire è che quello che conta è sempre essere equilibrato e porsi in modo disponibile nei confronti di coloro che se lo meritano.

Consigli utili

Basset Hound, addestramento: come farlo e quali sono i trucchi per farlo apprendere in fretta

Come si gestisce, insomma, il carattere forte e tosto del Basset Hound? Quali sono i consigli più utili per il suo addestramento? Prima di tutto dobbiamo trattarlo con tranquillità e calma, mai con aggressività o eccessiva autorità.

Il Basset Hound, infatti, recepisce bene gli stimoli esterni: quando avrà imparato a fidarsi di noi, sarà più semplice aiutarlo a eseguire qualche piccolo comando. Sicuramente, la tecnica dello stimolo positivo è sempre un ottimo compromesso!

Il tutto deve essere fatto con polso, testa e serenità. Stimoli positivi, tranquillità e affetto solo le parole chiave che possono aiutare il nostro Basset Hound a porsi in modo più rilassato e meno “combattivo” nei confronti del mondo che lo circonda.

Questo può tornarci utile non soltanto quando teniamo il Basset Hound in casa, ma anche durante le ore di lavoro. Accoglierlo in famiglia, infatti, significa fare in modo che lui abbia tutte le carte in regola per ambientarsi alle relazioni con i componenti e all’ambiente.

Portarlo a caccia, d’altra parte, potrebbe rendersi pericoloso se lui non desse retta a nessun tipo di comando. Quando capirà che tutto quello che diciamo e chiediamo è per il suo bene, assumerà anche lui un atteggiamento molto più rilassato nei confronti delle regole da rispettare.