I cani possono mangiare le albicocche?

I cani possono mangiare le albicocche?Questo frutto tipicamente estivo è gustoso e delizioso. Scopriamo se i cani possono mangiarlo

cane che guarda

Con l’arrivo dell’estate arriva anche tutta la frutta di stagione. Questa risulta essere particolarmente gustosa. Ma i cani possono mangiare le albicocche? O questo frutto risulta essere dannoso per la loro salute? I cani solitamente mangiano qualsiasi cosa, spetta quindi a voi cercare di limitare la loro gola permettendo loro di mangiare soltanto del cibo che possa non fargli male.

I cani possono mangiare le albicocche?

Cos’è l’albicocca?

L’albicocca è il frutto dell’albero albicocco, appartenente alla famiglia delle Rosacee a cui appartengono anche altri frutti estivi, come la ciliegia, la prugna, la mandorla e la pesca. È una pianta asiatica, precisamente della Cina nordorientale.

I cani possono mangiare le albicocche?

Ci sono attestazioni antichissime che testimoniano la presenza e il consumo dell’albicocca. Ma i cani possono mangiare le albicocche? La risposta a questa domanda è sicuramente positiva; i cani possono mangiare le albicocche, ma seguendo dei piccoli accorgimenti.

Attenzione

Anche se i cani possono mangiare le albicocche, bisogna prestare attenzione se il vostro cane mangia i semi di questo frutto.

I cani possono mangiare le albicocche?

I semi dell’albicocca, che alcune persone consumano erroneamente in maniera abituale, contengono una molecola chiamata amigdalina, che una volta ingerita rilascia cianuro. Inoltre il cianuro è presente anche nel resto della pianta, per questo è consigliabile non farci avvicinare i cani.

Effetti positivi e negativi

Le albicocche hanno la caratteristica di essere ottimi fornitori di vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti. Contengono infatti i seguenti benefici:

  • Potassio;
  • Betacarotene, importante perché riesce a combattere il cancro

I cani possono mangiare le albicocche?Non bisogna tuttavia esagerare perché questo frutto ricco di zuccheri potrebbe provocare la glicemia alta nel cane e potrebbe accentuare l’obesità canina in un cane già in sovrappeso.

Avvelenamento da cianuro

Nel caso in cui aveste un albero di albicocco e il vostro cane fosse entrato a contatto con le foglie o con i semi dell’albicocca, controllate il vostro cane e chiamate immediatamente il veterinario, se dovesse comparire la seguente sintomatologia:

  • Pupille dilatate;
  • Affanno;
  • Tachicardia;
  • Gengive rosse;
  • Letargia;
  • Debolezza

I cani possono mangiare le albicocche?I sintomi d’avvelenamento d’albicocca possono comparire anche 15 minuti dopo l’assunzione degli elementi tossici.

Come dare l’albicocca al cane

È possibile somministrare al cane sia le albicocche fresche che quelle secche. Tuttavia è necessario privarle del nocciolo per evitare che il vostro cane possa soffocare o possa creare un danno alla sua dentatura.

Tagliatele quindi e servitele al vostro cane in piccole quantità, magari accompagnata da altra frutta di stagione come le fragole. Risulta importante sottolineare che non bisogna mai abbondare con le quantità per evitare che il vostro peloso possa contrarre il diabete nel cane, malattia davvero difficile da gestire e che potrebbe comportare numerosi altri problemi alla salute del vostro cane.

I cani possono mangiare le albicocche?In definitiva i cani possono mangiare le albicocche a patto e condizione che non si esageri con le porzioni. Inoltre è consigliabile informare il vostro veterinario se si ha intenzione di inserire questo nuovo alimento all’interno della dieta per il cane.

Infine nel caso in cui aveste deciso di dare questo frutto al vostro peloso, è consigliabile somministrare una dose veramente irrisoria, soprattutto per i primi tempi, in modo tale che eventuali effetti collaterali possano essere presi tempestivamente.