Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Esistono moltissimi incroci di cani, alcuni dei quali davvero sorprendenti. Scopriamoli insieme con tutte le loro caratteristiche

incrocio di carlino e chihuahua

Mescolando le varie razze l’uomo nel tempo ha ottenuto degli incroci di cani che hanno mantenuto le caratteristiche dei genitori.

L’origine della selezione delle razze canine si perde nella notte dei tempi e inizia quando l’uomo addomestica il lupo, più di diecimila anni fa.

Il cane è il migliore amico dell’uomo praticamente da sempre e capiamo bene come questa relazione sia antica e spesso ricercata.

L’antico rapporto tra cane e uomo, però, non nasce per semplice compagnia o per gioco ma per esigenze di “lavoro”.

Basti pensare che le antiche tribù accoglievano i cuccioli di lupo per crescerli come guardiani e difensori dai più feroci predatori.

La vita dell’uomo primitivo non era affatto semplice e il rischio di morire era davvero dietro l’angolo.

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il cane è stato provvidenziale in tal senso e ha giocato un ruolo molto importante nella sopravvivenza ed evoluzione della specie umana.

Così i cani addomesticati non solo difendevano la tribù ma facevano la guardia e soprattutto aiutavano nelle battute di caccia a scovare e catturare le prede più difficili.

Le razze di cani da caccia sono tra le più antiche che esistano, insieme ai cani nordici da slitta ad esempio, discendenti proprio dai primi lupi addomesticati.

Questi sono cani nati allo scopo di sopravvivere a bassissime temperature, resistenti e forti abbastanza da trainare pesanti carichi per molti chilometri sulla neve e sul ghiaccio.

I primissimi incroci erano mirati a potenziare le caratteristiche del cane e renderlo adatto a uno scopo ben preciso.

Oggi gli incroci di cani sono tantissimi ma sono per lo più volti a creare dei perfetti cani da compagnia.

Come nasce una razza: incroci di cani

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

La selezione di una nuova razza canina avviene sì con incroci di cani ma non è semplice come si possa pensare.

Molti credono che basti scegliere due esemplari di razze differenti, farli accoppiare et voilà. Non è esattamente così.

Il processo di selezione è lungo e articolato e deve tener conto di tanti fattori, non soltanto di un risultato puramente estetico.

Per farlo occorre conoscere a fondo la genetica, le caratteristiche di ogni singola razza, il temperamento e la predisposizione a determinate malattie.

Una nuova razza non nasce dal semplice incrocio di due cani ma segue un iter lungo e complesso che deve superare ostacoli e difficoltà non indifferenti.

Basti pensare che spesso gli esemplari ottenuti nascono con malformazioni che gli impediscono di sopravvivere oppure sono malati e muoiono già nei primi mesi di vita.

Un discorso del genere fa un po’ arricciare il naso, non possiamo negarlo. Si ha la netta sensazione che l’uomo si senta un po’ come una divinità con il potere di creare qualcosa che non esiste.

La selezione e gli incroci di cani non sono una cosa per tutti ma solo per chi ha una conoscenza e una preparazione adeguate.

Gli incroci di cani più famosi

Negli ultimi decenni sono nati moltissimi incroci di cani, o meglio di razze preesistenti, allevati principalmente come cani da compagnia.

Ognuno di questi nuovi esemplari nasce per mescolare le caratteristiche di entrambi i genitori e a volte i risultati sono davvero sorprendenti.

La maggior parte, come noterete, sono cani di taglia piccola e non è una casualità che sia così.

Se un tempo la selezione delle razze era volta alla sopravvivenza dell’uomo, per dargli cioè un aiuto nei lavori più difficili o nella cattura delle prede, oggi lo scopo principale è quello di ottenere cani che possano vivere fondamentalmente in piccoli ambienti domestici.

Ecco i più celebri incroci di cani, più o meno famosi, nati in tempi piuttosto recenti.

American Bully

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

L’American Bully è uno degli incroci di cani più famosi, specialmente negli USA dove è un amatissimo cane da compagnia.

È un cane basso e molto robusto, dal carattere attivo e giocherellone. Socievole con tutti riesce a fare amicizia facilmente anche con gli altri animali.

La sua selezione ha avuto inizio negli anni Novanta e principalmente deriva dall’incrocio tra American Staffordshire Terrier e Bulldog Inglese, con linee di sangue di Pitbull Terrier e Bulldog Americano.

L’American Bully è un cane sano e forte ma continui incroci tra parenti stretti hanno provocato la comparsa di malattie ereditarie.

Hanno una leggera tendenza a sviluppare cataratta, displasia dell’anca e del gomito, problemi cardiaci, allergie, ipotiroidismo, demodicosi e sordità.

La razza è stata riconosciuta dallo UKC – United Kennel Club nel 2003.

Beaglier

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Beaglier nasce in Australia negli anni Novanta dall’incrocio tra Beagle e Cavalier King Charles Spaniel e proprio come questi due cani è un compagno energico e vitale.

È perfetto per la vita in appartamento e adora stare in compagnia della sua famiglia, specialmente se ci sono bimbi con cui giocare e divertirsi.

Socievole e amichevole anche con gli estranei, il Beaglier non ama particolarmente stare da solo e ha sempre bisogno della compagnia delle persone.

Gode di buona salute e ha un mantello corto e compatto che non necessita di particolari cure, basta spazzolarlo almeno due o tre volte alla settimana.

Il Beaglier è un cane vispo e intelligente ma dal carattere un po’ testardo, perciò addestrarlo non è semplice e occorre una persona esperta che sappia come gestirlo.

Chorkie

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Chorkie è stato creato negli anni Novanta dall’incrocio tra Yorkshire Terrier e Chihuahua, dunque è un cane di taglia toy.

Piccolissimo e tanto dolce, è un compagno di vita ideale per persone tranquille, soprattutto per gli anziani.

La razza attualmente non è riconosciuta da alcun club ma sta comunque riscuotendo un grande successo soprattutto negli USA.

Ha il mantello lungo e setoso tipico dello Yorkshire ma la forma della testa del Chihuahua e può avere le orecchie sia erette che pendenti.

Corman Shepherd

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Corman Shepherd non è altro che un Pastore Tedesco Corgi, nato proprio dall’incrocio tra queste due razze tanto diverse tra loro.

Spesso chiamato Corgi Tedesco, ha un aspetto unico nel suo genere: sembra un Pastore Tedesco compresso nel corpicino di un Corgi.

La razza non è ufficialmente riconosciuta anche perché è nata solo nel 2000 nel Nord America.

L’aspetto è variabile proprio perché non esiste uno standard, tuttavia mantiene in genere sempre gli stessi tratti: zampe corte, corpo piccino ma robusto e muso pressoché identico a quello del Pastore Tedesco.

Il Corman Shepherd è un cagnolino piccolo ma energico che non si adatta benissimo alla vita d’appartamento. È anche molto protettivo e non è facile che socializzi con persone che non conosce o altri cani.

Dorgi

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Le origini del Dorgi sono a dir poco “regali”, infatti a quanto pare la razza sarebbe nata alla corte della Regina Elisabetta II.

Da sempre appassionata di Corgi, la Regina ha creato l’incrocio facendo accoppiare le sue due cagnette Corgi con il Bassotto della sorella Margareth.

Così facendo ha ottenuto un cane semplicemente fantastico, dal carattere allegro e socievole e sempre pronto a donare gioia e amore.

Possiamo dire che tra gli incroci di cani il Dorgi sia, senza dubbio, uno dei più famosi apparso persino nelle foto ufficiali di Buckingam Palace!

Gerberian Shepsky

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Ha un nome particolarissimo ma il suo aspetto lo è ancor di più: il Gerberian Shepsky è l’incrocio tra Pastore Tedesco e Alaskan Husky.

È uno dei rari incroci di cani di taglia grande, dotato di una spiccata intelligenza e dal carattere obbediente e docile.

Ha ereditato caratteristiche di entrambi i genitori perciò non poteva che derivarne un cane a dir poco incredibile.

Forte e resistente, amorevole e allegro, con una naturale propensione alla guardia e al lavoro e nel complesso molto equilibrato.

Goldador

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Goldador nasce dall’incrocio tra Golden Retriever e Labrador Retriever con lo scopo ben preciso di ottenere un cane perfetto per la pet theraphy.

È un cane di taglia media forte e robusto ma con il carattere più amorevole e affettuoso che si possa immaginare.

Adora i bambini e le persone in generale, tanto da essere estremamente socievole anche con gli estranei.

Il Goldador, proprio come i genitori, è un cane molto intelligente e che si annoia facilmente perciò occorre stimolarlo con esercizi mentali e non solo fisici.

Cockapoo, Goldendoodle e altri incroci di cani con il Barboncino

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Dal Golden Retriever deriva anche il Goldendoodle, questa volta però incrociato con il Barboncino.

Questo splendido cane è nato come cane guida per i non vedenti e come cane da compagnia e da accompagnamento per le persone con difficoltà motorie.

Il primo incrocio di Goldendoodle risale al 1969 ma solo tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta la razza ottenne popolarità.

Il Goldendoodle può avere il pelo liscio come quello del Golden Retriever o riccio come quello del Barboncino e anche le dimensioni variano in base all’esemplare di Barboncino dal quale deriva.

Ha un carattere tenerissimo e va d’accordo proprio con tutti, anche se i suoi preferiti sono i bambini.

Il Labradoodle nasce dall’incrocio tra Labrador Retriever e Barbone, ma l’allevamento di questo cane non è riconosciuto dalle grandi federazioni cinofile.

Dagli anni Ottanta ad oggi si è diffuso soprattutto in Australia, sua terra d’origine, come cane guida per non vedenti.

Anzi a dirla tutta la razza è stata creata proprio per ottenere un’ottima guida per ciechi, come il Labrador, che non perdesse pelo, come il Barbone.

Il Labradoodle è un cane molto affettuoso e il suo aspetto non fa che confermare questa sua indole da “orsacchiotto”.

È docile e gentile e si dimostra un cane dotato di forte empatia e socievolezza, sia con le persone che con gli altri animali.

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Cockapoo, conosciuto anche come Spoodle, nasce negli Stati Uniti dall’incrocio tra un Cocker Spaniel, sia Americano che Inglese, e un Barboncino.

Non ha ottenuto alcun riconoscimento ufficiale dai grandi club di razza perciò non esiste attualmente uno standard specifico.

Dagli anni Cinquanta ad oggi il Cockapoo si è distinto per il suo carattere dolce e gentile, il suo piglio allegro e l’aspetto semplicemente adorabile.

È un cane di piccole o medie dimensioni con un musetto dolce e l’espressione simpatica, caratterizzato da un morbidissimo pelo riccio.

Il Cavoodle è una racca canina non riconosciuta nata in America dagli incroci di cani Cavalier King Charles Spaniel, Barboncino nano e Bichon à poil frisé.

È un cane di piccolissime dimensioni dal carattere tranquillo e docile, amorevole con la famiglia e sempre desideroso di giocare.

Dotato di forte empatia e di grande intelligenza, il Cavoodle spesso è impiegato nelle attività di pet theraphy.

Ha un delizioso mantello riccioluto e lungo e il musetto schiacciato, come il Cavalier King Charles Spaniel.

Altri incroci di cani con il Barboncino più o meno conosciuti sono il Maltipoo (Maltese), il Peekapoo (Pechinese), lo Schnoodle (Schnauzer), lo Sheepadoodle (Old English Sheepdog), il Westiepoo (West Highland White Terrier) e lo Yorkiepoo (Yorkshire Terrier).

Jackabee

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Jackabee è un cane di piccola taglia nato dagli incroci di cani di razza Jack Russell Terrier e Beagle.

Non avendo uno standard riconosciuto, l’aspetto degli esemplari può variare ma in genere ha il fisico del Jack Russell e il muso del Beagle.

Questo cagnolino è fatto per vivere con le famiglie numerose e attive, specialmente in presenza di bambini.

In generale ha un temperamento buono e dolce ma attenzione a farlo spaventare: quando si sente minacciato può diventare un po’ aggressivo.

Kangaroo Dog

Tra gli incroci di cani il Kangaroo Dog probabilmente è il più antico, allevato in Australia sin dalla fine dell’Ottocento.

Come si evince dal nome il cane nasce proprio per l’inseguimento e la cattura dei canguri, perciò è un cane velocissimo e agilissimo.

Oggi la caccia al canguro è vietata in Australia e questo particolare cane da caccia viene impiegato per acciuffare maiali selvatici e volpi.

Incroci di cani con il Carlino: Jug, Chug e Puggle

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Chug è un adorabile cagnolino di taglia piccola molto popolare nel Regno Unito che nasce dall’incrocio tra Chihuahua e Carlino (in inglese Pug).

Non esiste uno standard di razza ufficiale attualmente perché non è mai stato riconosciuto come tale ma possiede delle caratteristiche ben precise.

In genere ha la testa tonda e pronunciata come quella del Chihuahua con gli occhi grandi, tondi e sporgenti.

Ha la coda leggermente arricciata come il Carlino e in base al mantello del Chihuahua da cui proviene può avere il pelo corto oppure semi-lungo.

Il Chug è un cane dolce e affettuoso che si affeziona moltissimo alla famiglia. Tuttavia ha una salute un po’ fragile e può soffrire di diversi disturbi ereditari.

Il Jug o Juggle è uno degli incroci di cani più strani del mondo: nasce dall’unione di Carlino e Jack Russell Terrier.

Non ha un aspetto esattamente carino, perché mantiene il muso del Carlino su un corpo da Jack Russell. Decisamente particolare!

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Questo cane nasce fondamentalmente con lo scopo di ricreare un Carlino con il muso meno schiacciato e quindi eliminare i problemi respiratori tipici delle razze brachicefale.

Il Puggle è un incrocio tra un Carlino e un Beagle, una razza non riconosciuta dalla FCI originaria degli Stati Uniti dove è uno degli animali domestici più apprezzati.

Si tratta di un cane dolce e affettuoso ma allo stesso tempo energico e bisognoso di fare tanto movimento durante la giornata.

Un perfetto cane da compagnia in grado di stare tranquillo in casa sia con le persone che con gli altri animali (un po’ meno coi gatti, data la sua indole da cacciatore).

Il Puggle ha l’aspetto del Carlino in tutto e per tutto a eccezione di un fisico più agile e di un muso meno schiacciato.

Altri incroci di cani particolari

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Il Longdog proviene dall’Irlanda dove è nato grazie all’incrocio di diverse razze di Levriero, tanto da conservarne l’aspetto esile e apparentemente fragile.

È stato impiegato in origine come cane da caccia ma oggi è un eccellente corridore oltre che un ottimo cane da compagnia.

Anche il Lurcher deriva dal Levriero, questa volta però da incroci con razze di cani da lavoro.

Razze di cani nate da incroci: ecco quali sono e chi sono i genitori

Nasce in Inghilterra allo scopo di ottenere un cane agile e resistente come il Levriero ma forte, intelligente e astuto per la caccia alla selvaggina.

Esistono anche diversi incroci di cani Shih-Tzu, cani di taglia piccola davvero simpatici e ottimi per la compagnia in casa: il Mal-Shi (Maltese), lo Zuchon (Bichon Frisé) e lo Shih-Poo (Barboncino).

Il Pomchi, come suggerisce il nome, deriva dall’incrocio tra il Volpino di Pomerania e il Chihuahua e, infine, il Texas Heeler è un eccezionale cane da pastore nato tra gli anni Sessanta e Settanta in Texas dall’incrocio tra Australia Cattle Dog (Blue Heeler) ed Australian Sheepherd.