Intrattenere un cane annoiato: i metodi infallibili

Intrattenere un cane annoiato non è una missione impossibile: ecco qualche soluzione per rendere il nostro quattrozampe sereno e felice

cane annoiato

Intrattenere un cane annoiato non è un’impresa impossibile, basta seguire delle piccole accortezze e soprattutto ritagliarsi un po’ di tempo per stare in sua compagnia. La prima cosa a cui state pensando è di sicuro il gioco e non è affatto sbagliato. Tenere Fido impegnato giocando in casa o all’aria aperta è senza dubbio il metodo migliore per scacciare la noia. Ma possiamo intrattenere un cane annoiato in tanti altri modi, al contempo divertenti e istruttivi. Il tempo insieme a Fido è prezioso e dobbiamo cercare di trascorrerlo al meglio, per renderlo felice!

A differenza dei gatti che riescono a intrattenersi anche da soli e trascorrono molto tempo sonnecchiando, i cani sono creature incredibilmente socievoli. Hanno bisogno di interagire con le persone ma anche con i propri simili e gli stimoli sia fisici che mentali sono essenziali per evitare che sviluppino dei disturbi comportamentali. Un cane annoiato è un cane infelice, spesso in preda all’ansia soprattutto se trascorre troppo tempo da solo in casa. Quado Fido si annoia può assumere comportamenti distruttivi e autodistruttivi oppure abbaia tanto perché è nervoso e irrequieto. Ecco allora qualche consiglio utile e semplicissimo per intrattenere un cane annoiato ed evitare tutto questo.

Esercizi e attività fisica, ottimi per sfogare le energie

Intrattenere un cane annoiato: i metodi infallibili

Intrattenere un cane annoiato, come anticipato, è importante per evitare che assuma dei comportamenti distruttivi in casa. Fido, soprattutto quando è cucciolo o giovane, è un vero concentrato di energie e ha il bisogno fisico ma anche mentale di darvi sfogo. Stando a casa senza fare nulla non gli facciamo mica un favore, anzi lo mettiamo profondamente a disagio rischiando che cerchi di distrarsi e intrattenersi da solo. Che il più delle volte significa cacciarsi nei guai!

E allora per intrattenere un cane visibilmente annoiato dobbiamo affidarci all’esercizio fisico. Esistono giochi e attività per i cani di tutte le età, da quelli piccini fino a quelli più vecchietti, pensati proprio per stimolarli e mettere a frutto le loro energie in modo sano e divertente. Basta davvero poco, anche una bella passeggiata con l’aggiunta di qualche attività in più. A ogni uscita portiamo sempre un giocattolo o prendiamo un legnetto per giocare al riporto, tanto per citare un esempio.

Tutto ovviamente dipende dal cane, ci sono esemplari meno propensi al gioco e all’attività fisica mentre altri hanno bisogno di sforzarsi un pochino di più. Pensiamo a cani come Border Collie, Pitbull, Schipperke, Labrador e Golden Retriever che devono correre tanto o, ancora meglio, praticare sport come l’agility.

Giocattoli per Fido, nuovi e stimolanti

Intrattenere un cane annoiato: i metodi infallibili

Talvolta non badiamo troppo ai giocattoli del nostro cane e, anzi, fatichiamo a capire perché sia così annoiato se è circondato da cose con cui si potrebbe tranquillamente intrattenere. Per capirlo basta pensare a noi umani: se facciamo sempre la stessa cosa o usiamo lo stesso oggetto a lungo, alla fine ci viene a noia. Ed è del tutto normale che succeda anche ai quattrozampe per cui basta mettergli a disposizione a giro dei giocattoli nuovi.

Fido sviluppa i propri gusti e non tutti i giocattoli sono uguali alla sua vista. Alcuni non gli piacciono proprio, con altri trascorrerebbe tutta la giornata. Sta a noi capire quali sono i giochi più sulle sue corde e con i quali sicuramente si divertirebbe. Per farlo basta appunto variare e di volta in volta proporgli a giro un giocattolo diverso. Quelli che snobba evidentemente non rientrano nei suoi gusti, non li trova abbastanza stimolanti perciò è meglio preferirne altri.

Qualche esempio? Possiamo acquistare i giochini interattivi con cui Fido può cimentarsi nella “cattura” di una crocchetta. Oppure possiamo acquistare un osso per cani adatto alla sua taglia (e ai suoi denti).

Cane e addestramento, per unire utile e dilettevole

I giocattoli sono bellissimi e divertenti ma per intrattenere un cane annoiato possiamo fare un salto di qualità. L’addestramento è un’ottima opzione perché non solo ci permette di stimolare la mente del cane e tenerlo impegnato, ma anche di insegnargli cose utili! Iniziamo con i comandi di base per il cucciolo e poi via via aumentiamo il livello di difficoltà. State certi che Fido vi ringrazierà e capirà che quel tempo trascorso insieme al padroncino è davvero prezioso.

Affinché l’addestramento vada a buon fine, però, dobbiamo assicurarci di seguire le giuste regole. Informiamoci con un educatore cinofilo professionista oppure affidiamoci ai tutorial che troviamo sul web. Sono tutti esercizi semplici e per i quali bastano qualche crocchetta e un clicker, per sfruttare il cosiddetto rinforzo positivo. La cosa importante, infine, è essere costanti e stabilire una vera e propria routine giornaliera di addestramento.

Fido e i suoi amici: organizza un appuntamento

Intrattenere un cane annoiato: i metodi infallibili

Nulla a che vedere con il romanticismo, sia chiaro. L’appuntamento di cui parliamo è con gli amici a quattro zampe con cui Fido adora giocare! Quando lo portiamo a fare una passeggiata o andiamo al parco è inevitabile che incontri altri simili, con i quali spesso instaura un ottimo rapporto. Allora per intrattenere un cane annoiato facciamolo giocare con i suoi amici del parco o dei giardinetti, magari mettendoci d’accordo con i padroncini per arrivare tutti allo stesso orario. Naturalmente tutto ciò vale solo a patto che Fido e i suoi amici siano in regola con le vaccinazioni.

Dog sitter e asili per cani, due ottimi alleati contro la noia

Intrattenere un cane annoiato: i metodi infallibili

Tutti noi siamo pieni di impegni tra lavoro, scuola e quant’altro. Spesso quindi siamo obbligati a stare lontani dal nostro amico a quattro zampe e non possiamo dedicargli tanto tempo durante la giornata. Alcuni cani, specialmente se abituati sin da cuccioli, non hanno problemi a restare da soli in casa. Ma per altri può essere un vero trauma: si sentono abbandonati, soffrono di ansia da separazione e piangono tutto il giorno. Per intrattenere un cane annoiato possiamo scegliere di assumere un dog sitter, in modo che la nostra lontananza sia meno dura da sopportare. In questo modo Fido non sta da solo tutto il giorno, può uscire a fare le sue passeggiate e in più ha al suo fianco una persona che lo fa giocare e gli fa le coccole. Senza il padroncino non è la stessa cosa, ma può essere molto d’aiuto.

Un’altra soluzione è l’asilo per cani, una sorta di pensione 2.0 in cui possiamo lasciare Fido anche per qualche ora. Potrebbe essere un tantino dispendioso ma almeno abbiamo la certezza che il cane starà in compagnia e con persone che amano gli animali. E poi avrà anche l’occasione per fare nuove amicizie!