Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Differenze tra Beagle e Basset Hound: tutte le caratteristiche che contraddistinguono questi splendidi cani di origine inglese

basset hound nero bianco e marrone

Conoscete le differenze tra Beagle e Basset Hound? Spesso entriamo in confusione perché questi due splendidi cani hanno caratteristiche simili.

Innanzi tutto sono entrambi degli eccellenti cani da caccia dotati di un fiuto a dir poco eccezionale.

Naturalmente vengono scelti anche come animali da compagnia, sebbene non abbiano lo stesso carattere ed è importante quindi conoscerne le peculiarità per andare sul sicuro.

Le due razze hanno più o meno le stesse dimensioni, sono cani a pelo corto e nella gran parte dei casi prevalgono i colori bianco e marrone.

E poi hanno una caratteristica che li contraddistingue: entrambi hanno le orecchie pendenti lungo la testa.

Insomma a una rapida occhiata e davanti a uno sguardo poco esperto potrebbero essere facilmente confusi.

Ecco allora tutte le differenze tra Beagle e Basset Hound, per imparare a riconoscere questi due fantastici amici a quattro zampe!

Differenze tra Beagle e Basset Hound: orecchie

Le differenze tra Beagle e Basset Hound emergono non appena ci si concentra sulla loro testa.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Entrambi hanno il cranio arrotondato e il muso abbastanza corto che termina con un tartufo grande e scuro, tipico dei cani da caccia.

Il tartufo è una caratteristica essenziale per i cani impegnati nell’attività venatoria tanto che tutte queste razze ne possiedono uno ben pronunciato e con le narici larghe che gli consente di percepire finemente gli odori.

Anche nello sguardo sono molto simili perché entrambi trasmettono una grande dolcezza che conquisterebbe proprio chiunque!

Gli occhi del Beagle però sono un po’ più grandi e hanno una forma leggermente a mandorla e possono essere neri, non soltanto marroni come quelli del Basset Hound.

Ma parlando di differenze tra Beagle e Basset Hound non possiamo che concentrarci sulle loro orecchie.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Mettendo due immagini a confronto è evidente che le orecchie del Beagle sono pendenti ma di media lunghezza e leggermente arrotondate.

Quelle del Basset Hound, invece, sono lunghissime e morbide tanto che quando il cane cammina si muovono e ondeggiano come se fossero dei panni stesi!

Pensate che in alcuni esemplari di Basset Hound le orecchie non solo superano la lunghezza del muso ma raggiungono perfino le zampe.

Le orecchie del Beagle, invece, sono sempre proporzionate alle dimensioni della testa e non superano mai la lunghezza del muso.

Corporatura e dimensioni

Guardando la corporatura di questi due cani appare chiara una delle principali differenze tra Beagle e Basset Hound.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Entrambi sono cani di taglia media, anche se il Basset Hound è leggermente più piccolo.

Ma il Beagle ha un fisico più snello e slanciato, è più alto del Basset Hound e il suo corpo appare più squadrato.

Le zampe sono lunghe e gli conferiscono un’andatura elegante e al contempo una grande velocità nei movimenti.

Il Basset Hound, come suggerisce il nome, è proprio come un “bassotto” con il corpo allungato che lo fa somigliare a un grosso salsicciotto!

E ha le zampe molto corte, evidentemente sproporzionate, che gli donano un’andatura sicuramente più goffa e meno scattante.

Attenzione a non confondere però il Basset Hound con il classico Bassotto, rispetto al quale è più grande e massiccio.

Differenze tra Beagle e Basset Hound: mantello e colori

Il colore è la caratteristica che spesso trae in inganno chi osserva questi due cani perché tendenzialmente hanno un mantello quasi identico.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Entrambi sono cani a pelo corto e liscio, molto morbido al tatto e resistente ma sui colori c’è molto da dire.

Ciò che confonde l’osservatore è che sia il Beagle che il Basset Hound tendenzialmente hanno un mantello a tre colori che combina bianco, marrone e nero.

Quindi apparentemente hanno lo stesso identico pelo, ma la verità è che possono avere anche altre combinazioni di colori e non necessariamente tre per volta.

Il Beagle può avere anche i colori lepre, limone, limone e bianco, bianco e marrone fuoco, tasso, nero e bianco e persino il bianco puro.

Il Basset Hound, invece, può essere bianco, arancio e limone ma anche solo di due colori come nero e bianco, marrone scuro e bianco, color bronzo e bianco, limone e bianco e, infine, mogano e bianco.

Quelle rughe che fanno la differenza

In tema di differenze tra Beagle e Basset Hound non possiamo tralasciare una delle peculiarità del “bassotto”: le rughe!

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Il Basset Hound è completamente ricoperto di profonde pieghe della pelle sia su tutto il corpo che sulla fronte e sugli occhi.

Anzi proprio quelle sugli occhi gli conferiscono uno sguardo inconfondibile che lo fa apparire sempre un po’ triste e sconsolato.

Il Beagle non ha neanche una ruga e la sua pelle è liscia e perfettamente aderente al corpo in ogni sua parte.

Le rughe sono la caratteristica peculiare del Basset Hound (insieme alle orecchie) e ci consentono di distinguerlo praticamente da quasi tutti gli altri cani da caccia.

Differenze tra Beagle e Basset Hound: carattere

Il Beagle e il Basset Hound sono cani dal carattere simile, entrambi dolci e devoti al padroncino e con una grande capacità di ascolto e apprendimento che li rende facili da addestrare.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Non è un caso che siano anche degli ottimi cani da compagnia perché sono sempre tranquilli e socializzano facilmente sia con gli adulti che con i bambini.

Insomma, è davvero molto improbabile sentir parlare di aggressioni da parte di queste due razze canine. Non è proprio nelle loro corde!

Al contrario sono cani amorevoli e mansueti persino con gli estranei e non hanno affatto problemi ad entrare in contatto con i loro simili.

Tuttavia ci sono delle differenze tra Beagle e Basset Hound anche nel carattere ed è importante conoscerle se abbiamo intenzione di adottarne uno.

Il Basset Hound è un cane talmente tranquillo e sereno che spesso è consigliato anche per chi non ha dimestichezza con il mondo canino.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Non fa mai i capricci, adora trascorrere il tempo in casa ed è dolcissimo con i bambini con i quali adora giocare e fare le coccole.

Il Beagle, invece, è un cane un po’ più vivace e attivo specialmente quando è cucciolo e ha bisogno di maggiori attenzioni da parte del padroncino.

Anzi è uno di quei cani che soffre particolarmente la lontananza del padrone al punto da diventare distruttivo se viene lasciato da solo per tanto tempo.

Sebbene siano entrambi cani devoti, il Beagle lo è in maniera quasi esagerata tanto da essere soprannominato “cane ombra”.

Cosa hanno in comune Beagle e Basset Hound

Abbiamo visto che ci sono molte differenze tra Beagle e Basset Hound, ma vien da chiedersi allora cosa abbiano in comune.

Beagle e Basset Hound: tutte le differenze tra questi due cani meravigliosi

Come abbiamo visto sono entrambi ottimi cani da caccia, anzi le razze sono state sviluppate proprio per eccellere nell’attività venatoria.

Sono entrambi cani da caccia di origine inglese, anche se la vera e propria selezione del Basset Hound ha origini più antiche.

Fece la sua comparsa per la prima volta in Francia e in Belgio dove furono incrociati esemplari di BloodHound con varie razze di cani da caccia francesi al fine di ottenere il segugio perfetto.

Beagle e Basset Hound sono dotati di un fiuto eccezionale ed eccellono sia nella caccia grossa che nella caccia alla piccola selvaggina.

Il Beagle è conosciutissimo come cane per la caccia alla volpe in Inghilterra (oggi vietata) mentre il Basset Hound ha conosciuto vari impieghi.

Oggi sono tra i cani da compagnia preferiti soprattutto dai bambini, anche se il Beagle è molto più diffuso.