Prendersi cura di un Basset Bleu de Gascogne: come farlo alla perfezione, tutti i consigli utili

Qual è il segreto per prendersi cura al meglio di un Basset Bleu de Gascogne? Di cosa dobbiamo preoccuparci quando decidiamo di accogliere in casa un esemplare di questa razza? Ecco qualche dettaglio.

cagnolino sguardo simpatico

Quali sono le principali regole da seguire per prendersi cura di un Basset Bleu de Gascogne? Di cosa dobbiamo preoccuparci quando pensiamo a questo esemplare e vogliamo fare in modo che la sua vita sia migliore quanto più possibile? Ecco qualche consiglio che ci può aiutare a comprendere meglio le sue esigenze.

Basset Bleu de Gascogne: come prendersi cura di lui?

Prendersi cura di un Basset Bleu de Gascogne: come farlo alla perfezione, tutti i consigli utili

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, br.wildi

Chi è il Basset Bleu de Gascogne? Come nasce questo esemplare? E soprattutto: qual è la sua attività preferita nella vita? Si può ben affermare che il cane sia nata dalla volontà di alcuni esperti di dar vita ad una nuova razza che fosse ottima ed eccezionale per le battute di caccia.

Infatti, le varie teorie riguardo le origini del Basset Bleu de Gascogne vedono come suoi probabili genitori sia il Basset Artésien. Normand sia il Grand Bleu de Gascogne.

Le varie ipotesi sono ovviamente basate su dati abbastanza concreti, come: le caratteristiche fisiche molto simili, l’indole più profonda, il carattere somigliante.

Tutti gli esemplari nominati, inoltre, condividono con il Basset Bleu de Gascogne un aspetto determinante per lo stile di vita di queste razze: la passione per la caccia.

Tutti nascono e crescono per accompagnare l’uomo nelle battute di caccia, sia singolarmente sia, ancora meglio, in branco. Ecco quindi che possiamo subito dedurre l’indole più profonda di questi simpatici esemplari: combattivi, determinati, forti, resistenti e grandi lavoratori.

La prima attenzione a cui dobbiamo dare adito, dunque, per prenderci cura al meglio del Basset Bleu de Gascogne è questa: il grande bisogno di movimento.

Essendo un animale sempre abituato alle lunghe passeggiate, alle battute di caccia faticose e stressanti ma, per lui, anche divertenti, il Basset Bleu de Gascogne necessita di movimento costante e quotidiano.

Ecco perché, infatti, molte volte non è un cane troppo consigliato per le persone anziane o comunque di una certa età: lui non può assolutamente rimanere senza muoversi, nemmeno per un giorno.

Oltre a sfogare le sue energie, camminando e correndo molto riesce anche a smaltire tutto il cibo che ingerisce e che gli serve per essere in forze per affrontare le giornate.

Inoltre, tutto ciò è anche importante perché gli dà la possibilità di mantenere i suoi muscoli super tonici e sempre in forma. Riuscire ad avere sempre il peso-forma che rientri nel suo standard (circa fra i 16 e i 20 kg a seconda del sesso) gli evita anche una bella seccatura: ingrassare.

Stato di salute: come farlo sentire bene

Prendersi cura di un Basset Bleu de Gascogne: come farlo alla perfezione, tutti i consigli utili

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, rolandthehound

Come già accennato sopra, il Basset Bleu de Gascogne ha bisogno di tantissimo movimento quotidiano. Se vivessimo in campagna, ovvero in un posto dove ci sia la possibilità di farlo scorrazzare liberamente e senza guinzaglio, la situazione sarebbe l’ideale.

Ma qualora vivessimo in città o comunque in un appartamento privo di giardino, si rende importantissimo portare a spasso il nostro Basset Bleu de Gascogne ALMENO due volte al giorno.

Questo, non solo impedirà che lui faccia i bisogni in casa, ma gli permetterà anche di tenere sano e stabile il suo stato di salute.

Dal momento che questo è un cane abituato a correre, non può assolutamente farne a meno, neanche per un giorno. Inoltre, data la sua indole iperattiva e esuberante, il fatto di potersi muoversi lo motiva, lo stimola e lo fa sentire felice.

Come dicevamo, anche il suo benessere ne risente in modo positivo: il Basset Bleu de Gascogne tende facilmente ad ingrassare. Da qui a cadere nel circolo vizioso dell’obesità è un attimo!

Ecco un altro motivo per cui si rende necessario il movimento costante: l’obesità, soprattutto quando non trattata a dovere o non presa in tempo, può portare dei gravi problemi di salute.

Vediamo qualche possibile conseguenza:

  • diabete mellito
  • longevità compromessa
  • problemi articolari
  • artrite
  • letargia generale
  • apatia
  • difficoltà di movimento

Ovviamente, l’obesità non si può prevenire (o curare) soltanto col movimento. Ci vuole anche un’ottima alimentazione, fatta delle giuste sostanze nutritive che possano aiutare il nostro piccolo amico ad avere tutte le energie necessarie, non di più.

Alimentazione: consigli utili

Prendersi cura di un Basset Bleu de Gascogne: come farlo alla perfezione, tutti i consigli utili

Esemplare di Basset Bleu de Gascogne, fonte: Instagram, arthiebleu

Quale può essere la dieta perfetta per prendersi cura al meglio di un esemplare di Basset Bleu de Gascogne? Cosa deve mangiare questo cagnolone per mantenersi sempre in forma?

Nel caso in cui ci fossero problemi di obesità, il primo ed essenziale consiglio di cui dobbiamo tener conto in assoluto è questo: contattare subito il veterinario e chiedere a lui quale sia la dieta ideale per il nostro piccolo amico a 4 zampe.

Comunque, l’alimentazione sana e corretta non è fatta soltanto dalle giuste dosi e dalle porzioni scelte accuratamente. Il cibo ottimo e salutare per il nostro cagnolone è composto da alimenti freschi, sani, preparati con amore e dedizione.

Quali sono i cibi essenziali che non devono mai mancare nella dieta di un cucciolone? Ricordiamo sempre che in caso di obesità, non dobbiamo mai fare di testa nostra, bensì contattare un esperto!

Per prenderci cura al meglio di un Basset Bleu de Gascogne in perfetta salute, invece, dovremmo considerare alcuni punti essenziali.

La sua dieta deve essere composta, salvo allergie o intolleranze particolari, di:

  • carne e pesce: essi danno un buon apporto proteico, pronto a dare al cane energia e vitalità per affrontare le giornate e le lunghe battute di caccia, oltre che delizia al gusto
  • vitamine e minerali
  • verdure, specialmente a foglia verde
  • grassi e oli: in piccole quantità, fanno bene per tantissimi aspetti, fra cui lucentezza e brillantezza del pelo, salute della pelle, ottima coagulazione del sangue
  • acqua.

Tutti questi elementi possono essere somministrati in vari modi: che si scelga una dieta industriale oppure una dieta casalinga, non ha importanza! Quello che conta è che al nostro amico a 4 zampe non manchi mai nulla.

L’alimentazione è essenziale per la salute psico-fisica di ogni essere vivente: come avviene per l’uomo, succede esattamente anche per gli animali.

Il Basset Bleu de Gascogne ha davvero una grande necessità di essere alimentato a dovere, dal momento che le sue giornate sono iper-attive e sicuramente molto impegnate.

Anche se lo tenessimo in casa, lui sarà perfettamente in grado di adattarsi all’ambiente domestico, godendosi tranquillità e relax in nostra compagnia.

Ma, dal momento che il movimento non può mai mancare, lui deve assolutamente avere le giuste dosi di cibo e acqua, anche perché altrimenti non riuscirebbe a vivere tranquillo né ad affrontare la vita con lo spirito giusto.