Basset Fauve de Bretagne, cosa mangia? Alimentazione ideale, cibi consigliati e snack

Qual è l'alimentazione corretta per un cane da caccia? Ad esempio, cosa mangia un esemplare di Basset Fauve de Bretagne? Scopriamo quali cibi fanno al caso suo!

cagnolino occhi dolci

Quanto conosciamo i cani da caccia? Una cosa essenziale da sapere su di loro è questa: necessitano di tanto cibo per avere tutte le energie necessarie a sostenersi durante le giornate di attività. Vediamo oggi cosa mangia un esemplare di Basset Fauve de Bretagne per affrontare al meglio ogni lavoro.

Basset Fauve de Bretagne: l’importanza dell’alimentazione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Billy (@billybassetfauve)

Chi è il Basset Fauve de Bretagne? Quali sono i consigli più utili che ci aiutano a capire i cibi ideali per la sua dieta? Insomma: cosa deve mangiare un esemplare di questa razza per sostenere al meglio le giornate di lavoro e fare in modo che il suo organismo abbia tutte le energie necessarie?

Il Basset Fauve de Bretagne è un cagnolino di taglia piccola, il cui peso arriva al massimo a sfiorare i 20 kg. È il tipico cane da caccia, originario della Francia e derivante da incroci fatti fra razze già esistenti dalle caratteristiche fisiche e caratteriali molto simili.

Si racconta, infatti, che il Basset Fauve de Bretagne sia nato grazie ad accoppiamenti fra il Griffon Fauve de Bretagne e il Bassetto Vandeano, più noto come piccola taglia dell’ufficiale Grand Griffon Vendeen.

La sua indole, dunque, fin dall’inizio della sua storia, è sempre stata quella di adattarsi a quell’esigenza per la quale spesso veniva educato: la caccia.

Il suo carattere giocherellone, iperattivo e sempre pronto all’avventura, insomma, lo porta ad essere un ottimo cagnolino per le battute di caccia. Comunque, si può davvero contare su di lui per svolgere qualunque tipo di lavoro che si confaccia alle sue potenzialità.

Questo temperamento giocoso e divertente lo costringe a doversi necessariamente mantenere sempre in forma al fine di avere tutte le energie sufficienti per affrontare le giornate.

Allora: da dove il Basset Fauve de Bretagne prende tutto questo vigore? Sicuramente, come spesso avviene, l’alimentazione in questo senso gioca un ruolo decisamente fondamentale!

Cosa deve mangiare un esemplare di Basset Fauve de Bretagne per fare in modo che il suo organismo possa sostenere le ore di lavoro e di attività?

Partiamo da un presupposto: il Basset Fauve de Bretagne è un gran golosone! Gli piace mangiare e gli piace assaggiare cibi sempre nuovi. Per evitare che mangi in modo eccessivo e si abbuffi senza considerare le porzioni esatte, è importante tenerlo un minimo sotto controllo.

Quali sono gli alimenti essenziali da proporgli? Si può dire che il Basset Fauve de Bretagne sia un cagnolino abbastanza forte e resistente, con uno stato di salute molto buono.

Di razza, non soffre di particolari allergie o intolleranze, dunque in linea generale si può affermare che l’alimentazione del Basset Fauve de Bretagne possa contenere tutti gli alimenti. O almeno, quelli adatti ai cani e necessari al sostentamento dell’organismo.

Ciò di cui dovremmo preoccuparci, però, è questo: fare in modo che il nostro Basset Fauve de Bretagne mangi solo le dosi giuste di cibo. Lo scopo di tutto ciò è quello di non farlo ingrassare: fosse per lui, infatti, non esisterebbe mai la parola “stop”!

Essendo un cane da caccia e avendo bisogno di tanto esercizio fisico quotidiano, è difficile che il suo peso aumenti a dismisura. Ovviamente, l’attività fisica svolge un ruolo fondamentale e determinante nella vita del Basset Fauve de Bretagne: lui, infatti,non può assolutamente farne a meno.

Ecco perché si rende ancora più importante tenere sempre monitorate sia le porzioni del cibo proposto sia il suo movimento. Muoversi quotidianamente lo aiuta a mantenere i muscoli tonici e a tenersi in forma per affrontare tutte le attività da svolgere; inoltre, gli permette di smaltire nel modo corretto tutti i pasti.

Dunque, è un circolo vizioso: se non mangia abbastanza, non si regge in piedi come dovrebbe; se non si muove il giusto, ingrassa e non smaltisce. Inoltre, rimanere fermo troppo tempo lo renderebbe inadatto alla principale attività per la quale vive e nella quale eccelle, quale la caccia; in più, non muoversi in modo sufficiente potrebbe compromettere anche il suo stato di salute generale.

Cosa mangia un Basset Fauve de Bretagne?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Billy (@billybassetfauve)

 Allora, come si risponde alla domanda: cosa mangia un Basset Fauve de Bretagne? Che cosa dobbiamo considerare quando ci preoccupiamo di provvedere al cibo adatto per lui?

Come abbiamo già sottolineato, il Basset Fauve de Bretagne non necessita di particolari attenzioni riguardo gli alimenti da scegliere. Quello a cui si deve far fronte, in realtà, è dosare le porzioni in modo funzionale alle sue giornate.

Cosa mangia nello specifico un Basset Fauve de Bretagne? Sicuramente, le prime sostanze che deve ingerire sono le proteine: queste, ovviamente, sono contenute principalmente nella carne. Essa deve essere rigorosamente fresca e di ottima qualità: la scelta degli alimenti è determinante.

Inoltre, non deve mai mancare neanche la giusta dose di pesce. Esso, ricco della giusta quantità di grassi e soprattutto di Omega-3, contribuisce a mantenere sano l’organismo ed evitare l’eventuale sviluppo di problemi cardiovascolari.

Oltre a questo, sicuramente anche le verdure sono degli alimenti da prendere in considerazione. Soprattutto quelle a foglia verde e a foglia larga, cucinate sempre bollite o comunque ben cotte, favoriscono un buon sostentamento.

Potremmo poi aggiungere anche la giusta quantità di vitamine, minerali, cereali e carboidrati, contenuti in pasta o riso. Comunque, la dieta dovrà essere scelta sempre in base all’esemplare che si ha di fronte. Un consulto col veterinario sarà sicuramente utile per prendere la giusta decisione.

Dieta casalinga o cibo industriale?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Janne (@lillejill)

 In base a cosa si deve prediligere un cibo da proporre rispetto ad un altro? È differente proporre una dieta casalinga oppure no? Il cibo industriale è quello più adatto? Vediamo qualche dettaglio.

Questa, in realtà, è una scelta che va fatta in base alle specifiche esigenze alimentari dell’esemplare. Per questo, come si diceva sopra, è bene contattare il veterinario e farsi consigliare da lui la cosa più giusta.

Solitamente, se il nostro amico fosse perfettamente in salute e non avesse intolleranze, allergie o particolari malattie che gli impediscono di mangiare qualcosa nello specifico, la decisione potrebbe essere abbastanza libera.

La cosa certa è questa: bisogna sempre comprare dei cibi di ottima qualità: che la dieta sia casalinga o che si tratti di cibo industriale (crocchette e umido), poco cambia! Ciò che conta di più è preoccuparsi di dare al nostro Basset Fauve de Bretagne, ma in generale a qualunque cagnolino, tutto quello di cui ha bisogno per migliorare la sua salute e mantenere uno stile di vita equilibrato.